5 lavoretti di carnevale da fare con i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Febbraio, mese dell'amore e, soprattutto del Carnevale. Sì, perché tutti i bambini amano questo periodo dell'anno per l'allegria dei costumi, dei carri allegorici, dei coriandoli, del carnevale.
Quando si avvicina questa festa, sia a scuola che in casa, si fanno fare dei piccoli lavori fai-da-te ai bambini, in attesa della festa e per passatempo.
Tra questi, vediamo quelli poi appesi e messi in mostra nelle proprie classi di scuola. Molte volte non sono lavori da fare da soli, come quando viene usata la colla a caldo. Così, si accompagnano pian piano per riuscire ad insegnare i procedimenti per procedere soli o evitando pericoli.
Vediamo in questa lista, 5 lavoretti di carnevale da fare con i bambini, tra maschere, catene e colori.

26

Cornice con i coriandoli

Una delle idee più utili è quella della cornice per foto con i coriandoli, dove potrete far mettere ai vostri bambini, la loro foto vestiti di carnevale. Vi occorreranno: un cartoncino bianco di 15 cm x 20 cm (per il dentro), un cartone 20 cm x 30 cm (una scatola anche di cereali va bene), carta per ricoprire, coriandoli, colla vinilica o di qualsiasi tipo. Innanzitutto, ritagliato il cartone, prendete la carta (quella da regalo o da pacco) e ritagliate un cerchio o un rettangolo (a seconda della foto che metterete). Dopo averla tagliata, ricoprite il cartone con questa carta. Ovviamente infilate dentro questo ritaglio anche il cartoncino bianco e la foto. Dopo di ché, man mano che spargete la colla, fate gettare dai bambini i coriandoli, che si attaccheranno.

36

Maschera di perline

Questo è un lavoretto per lo più femminile, ma che, sostituendo le "perline" con coriandoli o stelle filanti, potrebbe diventare anche maschile.
Disegnate o stampate la forma di una maschera (per capirci, quella sugli occhi) e riempitela di colla. Adesso prendete le perline e buttatele (se troppo piccole ed impossibili da attaccare uno ad uno) sulla maschera.
Se utilizzate perle più grandi, potrete farle attaccare dai bambini anche a poco a poco.
Inoltre, utilizzate la fantasia per quanto riguarda i colori: potrete fare delle strisce di perle tutte di un solo colore, come un arcobaleno.
Infine ritagliate la maschera (dopo essersi asciugata) e mettete un elastico.

Continua la lettura
46

Pagliaccio con le stelle filanti

Per i più piccoli, potrete far realizzare loro un pagliaccio, utilizzando i cartoncini colorati.
Prendete questi ultimi e ritagliate occhi, bocca, naso, un cappello e, naturalmente la forma della faccia. Ammucchiate alcune stelle filanti (come da fare i capelli).
Adesso disponete i vari ritagli sul tavolo e fate lavorare i bambini: dovranno formare la faccia di un pagliaccio, mettendo tutto al posto giusto. Alla fine, attaccate tutto e mettete anche un elastico, facendo diventare il pagliaccio, una maschera.

56

Arlecchino con le sagome delle mani

Per realizzare un lavoro in classe e far partecipare tutti, disegnate un grande Arlecchino (con i vestiti bianchi) colorando soltanto la faccia, le scarpe e la maschera sugli occhi.
Poggiatelo sulla cattedra: prendete i colori acrilici e, uno ad uno, immergerà la propria mano sul colore, stampando la propria mano sul vestito di Arlecchino.
Così, colorerete tutto il vestito di mani colorate e parteciperanno tutti.

66

Catene di carta colorata

Per addobbare la classe, l'idea migliore è quella di far colorare tante strisce di carta ai bambini. Dunque, o si utilizza la carta bianca che poi i bambini coloreranno con i colori a spirito, o si usano direttamente i cartoncini colorati. Anche sè, con la seconda opzione, i bambini non faranno niente. Dopo aver raccolto un bel numero di strisce, chiudetele una ad una a catena e appendete questa lunghissima catena intorno alla classe, sui muri, sulle finestre.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 lavoretti con le ciotole di plastica con i bambini

I bambini si sa, sono sempre alla ricerca di nuovi giochi e spesso le cosiddette "marachelle" vengono fatte per pura noia. I bambini hanno bisogno di attenzioni, di essere continuamente stimolati, incoraggiati e noi adulti abbiamo il compito di aiutarli...
Bambino

Idee per lavoretti di Natale per bambini

Per la maggior parte dei bambini il Natale, ma anche tutti i giorni che lo precedono, è il periodo più bello dell'anno. In occasione di questa festività, infatti, i più piccoli, sia a scuola che durante i tanti giorni di vacanza, possono dare libero...
Bambino

5 lavoretti con bottoni per bambini

I bambini sono meravigliosi e lo dimostrano anche attraverso l'entusiasmo che splende nei loro occhi, quando proponiamo di divertirci insieme, facendo qualche lavoretto creativo. Passare qualche ora ridendo e impegnandosi in piccole attività creative,...
Bambino

5 lavoretti con i nastri con i bambini

Sviluppare la manualità dei bambini è un compito importante, molto delicato, ma anche molto divertente. Il miglior modo di procedere è far fare ai bambini dei piccoli lavoretti, semplici e veloci, otterremo da questi un duplice vantaggio, potenzieremo...
Bambino

Aspettando Natale: lavoretti da fare con i bambini

Quando le temperature si abbassano, le città si illuminano e le vetrine dei negozi diventano scintillanti, l'atmosfera anche nelle nostre case si scalda. Il Natale sta arrivando e se si hanno dei bambini tutto diventa più magico. Leggere nei loro occhi...
Bambino

Lavoretti autunnali: idee da realizzare con i bambini

Con l'arrivo dell'autunno e la riapertura delle scuole, per i bambini si prospetta la possibilità di istruirsi e nel contempo divertirsi, a realizzare dei manufatti originali sfruttando quello che la natura offre. Non è sempre facile trovare nuove ed...
Bambino

Come festeggiare il Carnevale con i bambini

Il Carnevale, soprattutto per i bambini, è un momento di divertimento e spensieratezza. Feste, maschere, colori e tanti amici con cui giocare. Esistono però tanti modi per festeggiare il Carnevale: cortei, feste a tema ma anche cose da fare in casa!...
Bambino

Carnevale: idee per organizzare una festa per bambini

Il Carnevale è sicuramente una delle feste più allegre dell'anno ed è dedicata soprattutto ai bambini- Attraverso maschere, stelle filanti e coriandoli, infatti, i più piccoli possono dare liberamente sfogo a tutta la loro fantasia e allegria. Organizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.