5 consigli per proteggere i bambini dal sole

Tramite: O2O 27/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Si avvicina la stagione estiva e questo vuol dire che si avvicinano i tanto agognati bagni. Non c'è nulla di meglio di una giornata di mare per rilassarsi e dimenticare tutte quei piccoli problemi che ci portiamo durante la settimana. Chi decide di svagarsi così e ha figli, però, ha qualche preoccupazione in più. I bambini, soprattutto quelli molto piccoli, corrono un grande rischio a restare sotto il sole per troppo tempo. Non preoccupatevi però, questa è la guida che fa per voi! Andiamo a vedere 5 consigli per proteggere i vostri pargoli dal sole estivo.

26

Crema solare

Il primo consiglio, se volete il più banale, è quello di usare tanta crema solare. Il segreto è spalmarla bene e spesso, a seconda del grado segnalato sulla confezione. Ricordate che il leggero arrossamento della pelle per un bambino equivale già ad una ustione di primo grado. Aiutatevi con prodotti di qualità e di alta gradazione (da 30 in su). La crema solare va spalmata specialmente nelle ore più calde e all'uscita dall'acqua.

36

Tempi di esposizione

Ricordatevi di non esagerare con le ore sotto il calore. A seconda del momento della giornata, infatti, un bambino sotto i 3 anni può rimanere gravemente ustionato dalle 2 ore alle 5 di esposizione. Regolatevi con i vostri impegni e mettete i vostri tesori al primo posto! Le ore consigliate sono quelle della prima mattina e del tramonto.

Continua la lettura
46

Esposizione graduale

Il ragionamento appena fatto deve sempre essere posto a valle di un'esposizione graduale. Ciò significa che pian piano bisogna tenere i bimbi sotto i raggi solari solo per pochi minuti, per poi aumentare giorno per giorno. Si consiglia un'esposizione di 20 minuti per il primo giorno, aumentando di 20-30 minuti nei successivi. Tutto ciò, naturalmente, va pensato in base al tipo di carnagione del bambino.

56

Indumenti accessori

Aiutatevi facendo indossare loro alcuni piccoli capi leggeri, in modo che i raggi UV non colpiscano direttamente la pelle. È questo il caso di cappelli con visiera, canotte di lino o pantaloncini corti. Grande attenzione va fatta alla scelta di occhiali da sole di buona fattura. Gli occhi dei bambini, infatti, sono più delicati e non reggerebbero ad un'esposizione diretta prolungata, soprattutto se chiari.

66

Parti delicate

Nel coprire i vostri figli abbiate premura di salvaguardare le parti del corpo che più rischiano. Stiamo parlando del viso, del cuoi capelluto, delle spalle e del collo. La pelle in questi punti, infatti, è più delicata e sarà un soggetto colpito più facilmente. Non resta che augurarvi un buon bagno e un buon divertimento con i vostri piccoli!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come proteggere naturalmente i bambini dai raggi solari

Tempo d'estate, di caldo e di sole. Tutti al mare ad abbronzarci, anche i bambini. Per loro è una felicità stare al mare, giocare con la sabbia, fare i castelli, nuotare e molto altro ancora. Bisogna però fare attenzione, perché in agguato c'è un...
Bambino

Come proteggere i bambini dai balconi

Come qualsiasi genitore sa, un bambino piccolo non andrà mai lasciato senza sorveglianza. Essendo adorabile quanto imprudente, per farsi male o compiere una stupidaggine ci mette un attimo. Anche una mamma attenta non può sempre tenere il bambino sotto...
Bambino

5 consigli per gestire la frustrazione dei bambini

In questa lista vedremo 5 consigli utili per gestire la frustrazione nei bambini. Il pianto è un meccanismo di comunicazione fondamentale nei bambini. Con la crescita si trasforma In un modo per comunicare la sua insoddisfazione verso qualcosa o una...
Bambino

Arti marziali per bambini: consigli per iniziare

Le arti marziali sono un antico metodo di addestramento del corpo, della mente e dello spirito, originario della Cina. Coloro che praticano le arti marziali cercano tuttavia di vivere sempre in armonia con sé stessi e con gli altri, ma al contempo anche...
Bambino

Come organizzare l’armadio dei bambini: consigli e idee

La cameretta del bambino è il luogo della casa in continuo movimento ed evoluzione. L'ordine è il sogno di ogni genitore. Tutto si sposta: giochi, sedie,cassettiere, oggettini vari e peluche. L'unica cosa che non si sposta è l'armadio. Tuttavia, lo...
Bambino

5 consigli per la corretta idratazione dei bambini

Sia che si tratti del periodo estivo, in cui fa molto caldo, si suda e si tende quindi a perdere liquidi e con essi i sali minerali indispensabili per la salute del nostro corpo, sia che si tratti di periodi particolari cui si può incorrere, come l'essere...
Bambino

Karate per bambini: consigli per iniziare

L'attività sportiva per i bambini è fondamentale per uno sviluppo ottimale. Lo sport insegna ai piccoli a socializzare e a rispettare le regole. Una crescita armoniosa non può fare a meno della pratica sportiva. Ma quale sport è meglio far intraprendere...
Bambino

5 consigli per non perdere i bambini in spiaggia

Arriva l'estate, finalmente si torna al mare, un po' di relax e passeggiate e nuotate in tutta serenità. Niente di più falso se si hanno al seguito dei bambini, soprattutto se hanno dai due anni in su, camminano, corrono e, magari, non parlano in modo...