5 consigli per l'igiene orale del tuo bambino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prevenire è meglio che curare! Questo detto popolare calza a pennello per l'argomento che stiamo per trattare in questa guida. Insegnare, infatti, ai propri figli già in tenera età una corretta igiene orale è una cosa di fondamentale importanza. Iniziare a prendersi cura della propria bocca ed imparare le buone abitudini alimentari fin dai primi anni di vita è basilare per avere denti sani in età adulta. È importante, quindi, trasferire ai propri figli l'importanza di una corretta igiene orale quotidiana, magari rendendo la cura dei denti un'operazione non solo importante, ma anche divertente per i più piccoli, usando qualche espediente simpatico. Questa guida vi illustrerà 5 consigli utili per rendere i denti dei vostri bambini sani e privi di carie.

26

Come e quando pulirsi i denti

La prima cosa da ricordare sempre è pulire due volte al giorno i denti del proprio bambino, ossia subito dopo i pasti principali. Se l'età del bimbo non gli permette di essere autonomo in questa operazione, allora aiutatelo voi. Passategli lo spazzolino su tutte le arcate dentali, usando sempre molta delicatezza e, poi, assicuratevi che si risciacqui la bocca, possibilmente senza ingerire il dentifricio. Evitate di usare quantità eccessive di pasta dentale e optate per un gusto che piaccia al vostro bambino. Usare un dentifricio dal sapore buono sarà sicuramente un aiuto per invogliare il piccolo a prendersi cura dei propri dentini. Stessa cosa vale per la scelta dello spazzolino. Acquistate uno spazzolino simpatico, magari che riporti sull'impugnatura le facce dei suoi personaggi preferiti, ma non dimenticate di considerare nella scelta spazzolini della giusta dimensione e con setole morbide.

36

Alimentarsi in modo sano

Un altro importante segreto per prevenire carie o problemi dentali è quello di seguire una corretta e sana alimentazione. Spesso i bambini prediligono alimenti sbagliati per la salute dei loro denti, come bevande zuccherate o merendine confezionate. Sta ai genitori indirizzare i propri figli verso una corretta alimentazione che li salverà da tante problematiche future e da fastidiose carie durante la crescita. Il primo consiglio per seguire una sana alimentazione è quello di optare sempre per snack sani, magari a base di frutta o di pane integrale e se proprio non si può fare a meno di dare ai propri figli bevande surrogate indirizzarsi sempre su succhi naturali e senza zucchero aggiunto.

Continua la lettura
46

Controllarsi periodicamente

Un altro consiglio utile per seguire sempre una corretta igiene orale è quello di far controllare il proprio bimbo periodicamente dal proprio dentista. Si consiglia di prenotare la prima visita verso i tre anni del bambino, non solo per appurare la salute dentale del piccolo, ma anche per permettergli di instaurare un rapporto di fiducia con il medico stesso. Dopo la prima visita, se non sono presenti patologie particolari, si consiglia di effettuare le visite di controllo successive ogni 6-12 mesi, questo fino ai sei anni. Dopo questa età, infatti, i bambini iniziano a perdere i denti da latte, sostituendoli con quelli permanenti, saranno quindi necessarie maggiori cure e visite periodiche da parte del proprio dentista.

56

Usare il filo interdentale

Alla comparsa del primo molare un'altra buona abitudine è quella di insegnare ai propri figli l'uso del filo interdentale. Se sulle prime questa operazione non risulterà semplice per nessun bambino, con il tempo tutto risulterà più semplice, per cui non demordete. Ricordatevi sempre che i bimbi sono spugne che assordono ogni nostro insegnamento se dato con cura e dedizione. All'inizio occorrerà sicuramente aiutarli, passando il filo, soprattutto, sui denti laterali dove solitamente c'è un maggiore accumulo di placca, ma, con la crescita del bimbo anche l'uso del filo diventerà una semplice e sana abitudine. Vi consiglio sempre un filo interdentale al fluoro, non solo per una maggiore azione benefica, ma anche perché la sensazione di freschezza in bocca potrebbe rendere l'operazione più piacevole per il vostro bambino.

66

Come scegliere il dentifricio

Per una corretta igiene orale dei vostri bambini fate sempre attenzione alla scelta della tipologia di dentifricio. Spesso, infatti, ci si sofferma solo sul gusto della pasta che deve essere piacevole per il bambino, ma questo è solo uno degli aspetti importanti. Va, infatti, sempre ricordato che il quantitativo di fluoro presente nella pasta dentale cambia e seconda dell'età del bimbo. Fino ai sei anni del bambino i dentifrici da usare devono contenere un quantitativo di fluoro non troppo eccessivo, mentre dopo i sei anni è preferibile usare una pasta contenente fino a 1500 ppm di fluoro. Nella scelta del dentifricio ricordatevi sempre di fare attenzione anche al quantitativo di conservanti e di coloranti presenti all'interno. Leggete sempre le etichette e non pesante al risparmio. Meglio acquistare un dentifricio di qualità, magari direttamente in farmacia, che risparmiare pochi euro per poi essere costretti a pagare una parcella, ben più salata, del vostro dentista.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come far abituare il bambino all'apparecchio ortodontico

Oggi, gli apparecchi ortodontici sono molto migliorati rispetto a quelli di alcuni anni fa, di conseguenza è più semplice abituarsi a portarlo. La cosa fondamentale è seguire alla lettera le indicazioni del dentista, non saltare gli appuntamenti perché...
Bambino

Come insegnare l'igiene personale ai bambini

L'igiene personale e la pulizia sono sicuramente due fattori indispensabili per poter vivere bene. La pulizia personale, diventa fin dalla nascita qualcosa a cui non si può mai rinunciare per poter vivere al meglio e per poter mantenere uno stato di...
Bambino

Strategie e giochi per educare i bambini all'igiene personale

Srategie e giochi per educare i bambini all'igene personale come fare: È molto importante educare i bambini ad una corretta igiene personale, poiché si tende ad indirizzarli verso uno stile di vita caratterizzato da elementi positivi, mentre una scarsa...
Bambino

Consigli per far passare il singhiozzo a un bambino

Capita a volte che il vostro bambino, quando mangia o beve troppo in fretta, quando è sottoposto a repentini sbalzi di temperatura o quando è molto eccitato, venga sorpreso da un fastidioso singhiozzo. In generale questo piccolo fastidio passa autonomamente...
Bambino

Come insegnare a un bambino a lavarsi i denti

Lungo i passi che andranno a comporre questa breve guida, andremo a occuparci di igiene personale, collegata anche all'educazione. Infatti, i protagonisti di questa guida saranno i bambini. Proveremo a spiegarvi in pochi passi Come insegnare a un bambino...
Bambino

5 consigli per gestire un bambino iperattivo

La vita quotidiana con un bambino iperattivo può essere molto travolgente, mai noiosa, ma spesso molto frustrante. I genitori possono contribuire a ridurre i sintomi dell' iperattività attraverso 5 semplici consigli. Tali consigli possono aiutare a...
Bambino

Consigli per spiegare ad un bambino l'arrivo di un fratellino

Appena usciti dallo studio medico con la prima ecografia del figlio in arrivo siete il ritratto della gioia pura. Ecco dopo qualche minuto di commozione ed euforia che si presenta la domanda: "come glielo spieghiamo?" A casa vi aspetta il vostro amato...
Bambino

Consigli per la dermatite atopica nel bambino

I bambini, si sa, capita che siano spesso sottoposti a fastidiose problematiche, come ad esempio i virus, legate principalmente al solo fatto di essere a contatto con altri bimbi.Una delle tipologie di fastidi piuttosto comuni a cui i piccoli possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.