5 consigli per l'igiene orale del tuo bambino

Tramite: O2O 20/03/2018
Difficoltà: media
17
Introduzione

Prevenire è meglio che curare! Questo detto popolare calza a pennello per l'argomento che stiamo per trattare in questa guida. Insegnare, infatti, ai propri figli già in tenera età una corretta igiene orale è una cosa di fondamentale importanza. Iniziare a prendersi cura della propria bocca ed imparare le buone abitudini alimentari fin dai primi anni di vita è basilare per avere denti sani in età adulta. È importante, quindi, trasferire ai propri figli l'importanza di una corretta igiene orale quotidiana, magari rendendo la cura dei denti un'operazione non solo importante, ma anche divertente per i più piccoli, usando qualche espediente simpatico. Questa guida vi illustrerà 5 consigli utili per rendere i denti dei vostri bambini sani e privi di carie.

27

Come e quando pulirsi i denti

La prima cosa da ricordare sempre è pulire due volte al giorno i denti del proprio bambino, ossia subito dopo i pasti principali. Se l'età del bimbo non gli permette di essere autonomo in questa operazione, allora aiutatelo voi. Passategli lo spazzolino su tutte le arcate dentali, usando sempre molta delicatezza e, poi, assicuratevi che si risciacqui la bocca, possibilmente senza ingerire il dentifricio. Evitate di usare quantità eccessive di pasta dentale e optate per un gusto che piaccia al vostro bambino. Usare un dentifricio dal sapore buono sarà sicuramente un aiuto per invogliare il piccolo a prendersi cura dei propri dentini. Stessa cosa vale per la scelta dello spazzolino. Acquistate uno spazzolino simpatico, magari che riporti sull'impugnatura le facce dei suoi personaggi preferiti, ma non dimenticate di considerare nella scelta spazzolini della giusta dimensione e con setole morbide.

37

Alimentarsi in modo sano

Un altro importante segreto per prevenire carie o problemi dentali è quello di seguire una corretta e sana alimentazione. Spesso i bambini prediligono alimenti sbagliati per la salute dei loro denti, come bevande zuccherate o merendine confezionate. Sta ai genitori indirizzare i propri figli verso una corretta alimentazione che li salverà da tante problematiche future e da fastidiose carie durante la crescita. Il primo consiglio per seguire una sana alimentazione è quello di optare sempre per snack sani, magari a base di frutta o di pane integrale e se proprio non si può fare a meno di dare ai propri figli bevande surrogate indirizzarsi sempre su succhi naturali e senza zucchero aggiunto.

Continua la lettura
47

Controllarsi periodicamente

Un altro consiglio utile per seguire sempre una corretta igiene orale è quello di far controllare il proprio bimbo periodicamente dal proprio dentista. Si consiglia di prenotare la prima visita verso i tre anni del bambino, non solo per appurare la salute dentale del piccolo, ma anche per permettergli di instaurare un rapporto di fiducia con il medico stesso. Dopo la prima visita, se non sono presenti patologie particolari, si consiglia di effettuare le visite di controllo successive ogni 6-12 mesi, questo fino ai sei anni. Dopo questa età, infatti, i bambini iniziano a perdere i denti da latte, sostituendoli con quelli permanenti, saranno quindi necessarie maggiori cure e visite periodiche da parte del proprio dentista.

57

Usare il filo interdentale

Alla comparsa del primo molare un'altra buona abitudine è quella di insegnare ai propri figli l'uso del filo interdentale. Se sulle prime questa operazione non risulterà semplice per nessun bambino, con il tempo tutto risulterà più semplice, per cui non demordete. Ricordatevi sempre che i bimbi sono spugne che assordono ogni nostro insegnamento se dato con cura e dedizione. All'inizio occorrerà sicuramente aiutarli, passando il filo, soprattutto, sui denti laterali dove solitamente c'è un maggiore accumulo di placca, ma, con la crescita del bimbo anche l'uso del filo diventerà una semplice e sana abitudine. Vi consiglio sempre un filo interdentale al fluoro, non solo per una maggiore azione benefica, ma anche perché la sensazione di freschezza in bocca potrebbe rendere l'operazione più piacevole per il vostro bambino.

67

Come scegliere il dentifricio

Per una corretta igiene orale dei vostri bambini fate sempre attenzione alla scelta della tipologia di dentifricio. Spesso, infatti, ci si sofferma solo sul gusto della pasta che deve essere piacevole per il bambino, ma questo è solo uno degli aspetti importanti. Va, infatti, sempre ricordato che il quantitativo di fluoro presente nella pasta dentale cambia e seconda dell'età del bimbo. Fino ai sei anni del bambino i dentifrici da usare devono contenere un quantitativo di fluoro non troppo eccessivo, mentre dopo i sei anni è preferibile usare una pasta contenente fino a 1500 ppm di fluoro. Nella scelta del dentifricio ricordatevi sempre di fare attenzione anche al quantitativo di conservanti e di coloranti presenti all'interno. Leggete sempre le etichette e non pesante al risparmio. Meglio acquistare un dentifricio di qualità, magari direttamente in farmacia, che risparmiare pochi euro per poi essere costretti a pagare una parcella, ben più salata, del vostro dentista.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come insegnare a un bambino a lavarsi i denti

Lungo i passi che andranno a comporre questa breve guida, andremo a occuparci di igiene personale, collegata anche all'educazione. Infatti, i protagonisti di questa guida saranno i bambini. Proveremo a spiegarvi in pochi passi Come insegnare a un bambino...
Bambino

Strategie e giochi per educare i bambini all'igiene personale

Srategie e giochi per educare i bambini all'igene personale come fare: È molto importante educare i bambini ad una corretta igiene personale, poiché si tende ad indirizzarli verso uno stile di vita caratterizzato da elementi positivi, mentre una scarsa...
Bambino

Come educare i bambini all'igiene personale

Insegnare ai bambini la cura dell'igiene personale è molto importante. In questo modo si cerca di indirizzarli verso uno stile di vita caratterizzato da elementi positivi. Una scarsa igiene personale infatti comporta disagi non soltanto in ambito sanitario,...
Bambino

10 consigli per stimolare il linguaggio del bambino

La capacità comunicativa verbale dei bambini comincia a prendere forma già nei primi mesi di vita con il pianto, ma è solo tra i 12 ed i 18 mesi che i piccoli cominciano ad articolare le prime frasi composte. Ogni bambino ha i suoi tempi, anche se...
Bambino

Consigli per viaggiare con il bambino

Viaggiare con bambini al seguito può essere un'esperienza bella e divertente o difficile e pesante ma è, quasi sempre, stressante.Buona parte della riuscita del viaggio dipende sicuramente dalle motivazioni per cui ci spostiamo e dall'età dei bimbi...
Bambino

Come avere una perfetta igiene del biberon

Nella primissima infanzia il biberon è un elemento indispensabile e compagno di mille poppate! Il biberon è un grande aiuto quando l'allattamento al seno è impossibile e un compagno utile quando si è a spasso con il piccolo. Il biberon è sempre a...
Bambino

Come aiutare il bambino nella fase della dentizione

Il periodo della dentizione nei bambini è una fase della crescita abbastanza delicata, ed è causa di parecchi fastidi che molto frequentemente possono mettere a dura prova la pazienza e la resistenza dei loro genitori. Il bambino, infatti, potrebbe...
Bambino

Cosa fare se il bambino rifiuta il cucchiaio

Lo svezzamento comporta il drastico passaggio dal seno materno al contatto con un oggetto come il cucchiaio estraneo alla quotidianità del bambino. La reazione del piccolo è del tutto normale e non deve destare preoccupazione. Se il bambino rifiuta...