3 attività per aiutare lo sviluppo psicofisico del neonato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Durante i primi mesi di vita il neonato risponde quasi esclusivamente ai suoi bisogni fisiologici: mangia, dorme e espelle quanto digerito. Mano a mano che cresce questo stato di chiusura verso il mondo di trasforma in un vero e proprio gioco atto a scoprire tutto ciò che lo circonda. Il primo segno di interessamento al mondo esterno avviene attorno ai tre mesi di vita con la comparsa dei primi sorrisi. Ecco a voi 3 attività da fare assieme al vostro neonato per aiutare lo sviluppo psicofisico.

24

Iniziate a fare assieme al neonato qualche attività ludica incentrata a fargli scoprire il piacere del gioco. Muovete le mani davanti al suo visino in modo tale che noti il loro continuo movimento. In un secondo momento mostrategli un sonaglino a distanza ravvicinata. Se sarete fortunati, potrebbe anche allungare la mano per tentare di prenderlo. Mettetegli questo oggetto nella manina e scuotetegliela per farlo suonare. Sicuramente mostrerà un grande interesse e non esiterà nemmeno un istante prima di portarselo alla bocca. Abbiate l'accortezza di fare questi giochi molto vicini agli occhi del bambino. Infatti il campo visivo dei neonati è piuttosto ridotto almeno per i primi mesi di vita.

34

Per aiutare i neonati a capire i meccanismi del rapporto causa-effetto prendete le manine del bimbo e muovetegliele davanti poi congiungetele e dividetele a ripetizione. Sembra un gioco che non lascia traccia ma invece per il neonato è molto utile. Lui seguirà con gli occhi le mani e intuirà quale sia il movimento da compiere in autonomia per congiungere le mani. Per ottenere lo stesso tipo di stimolazione potete anche far scomparire un oggetto dal suo campo visivo per farlo riapparire poco dopo. Il gioco del nascondino è quello che tutti i neonati e i bambini più grandicelli preferiscono fra tutti gli altri.

Continua la lettura
44

Per aiutare il piccolo a prendere coscienza dello spazio facendogli cambiare spesso posizione durante la giornata. Mentre è sveglio mettetelo prima prono poi supino passando per la posizione intermedia di lato. Durante il sonno seguite le indicazioni internazionali, relative alla prevenzione della temibile morte nel sonno. Stimolate le sue percezioni spostando frequentemente la culla in posizione di luce e di buio ma anche in relazione alla provenienza di forti sonore, come la televisione o la radio. Si tratta di un buon esercizio che mette in moto tutta una serie di neuroni favorendo lo sviluppo delle sinapsi, ovvero della comunicazione fra le varie cellule celebrali.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come fasciare correttamente un neonato

All'interno di questa guida, andremo a parlare di neonati. Nello specifico, in questo determinato caso, parleremo di come prendersi cura dei neonati. Ci porremo questa specifica domanda: come si fa a fasciare correttamente un neonato?Cercheremo di offrire...
Bambino

5 modi per coccolare il neonato

Il contatto fisico per un neonato è estremamente importante e non bisogna pensare che un bambino appena nato voglia stare sempre in braccio semplicemente per un suo capriccio. Del resto, dopo nove mesi trascorsi nel grembo materno è normale che abbia...
Bambino

Come e quanto deve dormire un neonato

Le fasi di crescita di un neonato preoccupano sempre i neo-genitori. In particolare, il sonno rappresenta una delle questioni più interessanti. Come tutti, vi chiederete quali siano gli orari più idonei per il bambino, quale sia la durata minima e massima...
Bambino

Lo sviluppo sensoriale nei neonati

In tale breve tutorial vi spiegheremo le diverse tappe dello sviluppo dei cinque sensi nei neonati. Il neonato inizia a scoprire il mondo che gli sta attorno proprio grazie ai sensi, fin dai primi giorni di vita. Lo sviluppo motorio, psichico e sensoriale...
Bambino

Come tenere sveglio un neonato durante la poppata

Durante la poppata, può accadere spesso che il neonato si addormenti. Dopo i primi minuti, infatti, il lattante tende ad abbandonarsi al riposo poiché si è placata parte della sua fame. Questa situazione, per quanto possa apparire di dolcezza infinita...
Bambino

Come affrontare l'insonnia del neonato

Se siete alla vostra prima esperienza da genitori avrete senza dubbio dei piccoli problemini con il sonno del neonato. In particolare può capitare nei neonati che si verifichino casi di insonnia. Queste sono delle reazioni a ciò che sono degli stimoli...
Bambino

Gesti del neonato: come interpretarli

I neonati, essendo particolarmente fragili, hanno bisogno di cure e di attenzioni. Allo stesso tempo, i neonati hanno la capacità di riuscire a creare una situazione di gioia e di felicità nel cuore dei suoi genitori. All'inizio, è particolarmente...
Bambino

Come stimolare un neonato pigro

L'allattamento al seno di un piccolo neonato è, di certo, una bellissima esperienza per una giovane mamma. Allattare un bambino è una perfetta occasione di intesa, magica ed irripetibile, tra il neonato e la sua preziosa mamma. Alcuni neonati, però,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.