10 regole d'oro per genitori separati

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Essere genitori separati non è mai facile. Condizione dolorosa e che spesso è in grado di causare molti problemi. Soprattutto per ciò che riguarda i comportamenti più idonei da attuare. E non solo nel rapporto fra genitori, ma anche nella relazione con i propri figli. Atteggiamenti o parole sbagliate potrebbero infatti pregiudicare il rapporto e creare ulteriori problematiche davvero difficili da risolvere. Come fare per avere sempre un comportamento positivo e corretto? Ecco 10 regole d'oro che tutti i genitori separati dovrebbero sempre seguire.

211

Non litigare

Nel rapporto tra genitori separati è sempre bene seguire la regola del rispetto reciproco, senza mai litigare o discutere in modo animato. Si è persone mature ed adulte e, anche se si parte da idee e punti di vista diversi, litigare non serve mai a nulla, se non ad esasperare ulteriormente un rapporto già difficile di per sé. Quindi calma e sangue freddo. Alzare la voce non serve mai a nulla.

311

Evitare di coinvolgere i figli

Un'altra regola basilare è quella di evitare il più possibile il coinvolgimento dei figli. Quando due genitori si separano, i figli devono sempre essere preservati. Non occorre che i figli vivano l'intensità negativa di un rapporto finito in malo modo. I figli dovranno essere quindi protetti il più possibile, perché gli attriti tra genitori separati non possono ricadere mai sulla prole e sul loro sviluppo armonico.

Continua la lettura
411

Essere buoni amici

Occorre poi sforzarsi il più possibile di rimanere buoni amici, mantenendo sempre un rapporto positivo e rispettoso. Continuare a stimarsi non sarà solo segno di civiltà ed intelligenza, ma anche rappresenterà un segnale positivo per la crescita dei propri figli, ai quali si insegnerà subito il rispetto e l'utilizzo delle buone maniere.

511

Continuare a dialogare

Anche il dialogo è importantissimo: anche se si hanno dei problemi e non si va più d'accordo, un dialogo di fondo non deve mai esaurirsi. È infatti attraverso il dialogo che si può andare avanti e continuare a costruire un clima positivo attorno al resto della famiglia, senza restarsene sulle proprie posizioni e senza la benché minima forma di comunicazione.

611

Parlare con i figli

A proposito di dialogo, è anche importantissimo quello con i figli. Una regola d'oro per genitori separati è quella di parlare sempre con i propri ragazzi. L'ideale è tenerli fuori dalle discussioni ma, al tempo spesso, spiegare loro per quale motivo si è venuta a creare una situazione così particolare. Nel fare ciò, si dovranno adottare ovviamente le parole più appropriate, senza timore di essere chiari, sinceri e diretti.

711

Non viziare i figli

Molto spesso i genitori separati sembra quasi che facciano a gara per "viziare" i propri figli. Quasi come se si venisse a creare fra loro una sorta di dannosa competizione. Una buona regola è invece quella di non sfidare l'altro coniuge e di non "comprare" la fiducia del proprio figlio con regali costosi o azioni simili. Anche in questo caso, ci vorrà molto tatto e molta intelligenza. Ma, alla fine, un compromesso si potrà trovare.

811

Essere ottimisti

Comportamento sempre positivo è quello di mostrarsi sempre ottimisti, brillanti, allegri e disponibili. Ciò richiede senza dubbio uno sforzo notevole, soprattutto nei periodi in cui le cose non vanno come ci si augura. Ma, anche nel rapporto fra genitori separati, il sorriso e l'ottimismo non devono mai mancare. Solo così si potranno affrontare tutte le problematiche con buone possibilità di risolverle o, comunque, di attenuarle.

911

Essere disponibili

Regola imprescindibile è poi quella di farsi trovare sempre disponibili nei confronti del proprio ex coniuge. Nei limiti del possibile, infatti, non occorre opporre al coniuge una chiusura netta, su ogni cosa o argomento. Bisogna invece mostrarsi pronti ad aiutare o a dare una mano nelle situazioni più complicate. Non è detto infatti che, anche se non si va più d'accordo, non si possa continuare ad avere un rapporto civile, corretto e di supporto.

1011

Mostrarsi comprensivi

Sarà necessario inoltre mostrarsi comprensivi a vicenda. Ciò significa mettersi nei panni dell'altro e rispettare il suo punto di vista. Senza critiche eccessive e senza esasperare i toni. Questo tipo di comportamento implica di certo un accurato esame di coscienza: solo così sarà infatti possibile mostrarsi comprensivi nella maggior parte delle volte in cui ci si vede o si scambiano idee ed opinioni.

1111

Capire le ragioni dell'altro

Un'ultima regola d'oro, probabilmente una delle più importanti, è quella di capire sempre le ragioni dell'altro. Entrare in sintonia con lui e cercare di comprenderne le ragioni che lo spingono ad assumere un determinato comportamento. Se proprio non si riuscirà ad appianare i dissidi, se non altro questo tipo di atteggiamento contribuirà a creare in casa e in famiglia un clima migliore e decisamente più positivo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

I 5 errori più frequenti dei genitori divorziati

Quando si mette al mondo un figlio l'ideale sarebbe quello di potergli offrire sempre affetto e protezione, con due genitori che si amano e che abbiano una solida relazione alle spalle. Nei tempi moderni però non sempre le cose vanno in questo modo e,...
Bambino

Come aiutare un bambino a superare l'ansia da separazione

Solitamente, attorno agli otto o ai nove mesi i neonati iniziano a rendersi conto di non essere un tutt'uno con la loro mamma e che possono essere separati da lei. In questi momenti possono essere colti da una serie di sensazioni del tutto negative, derivanti...
Bambino

Come affrontare il primo distacco dal bebè

Affrontare il primo distacco dal bebé è un passaggio delicato nella vita di una mamma e, se non realizzato secondo i giusti principi e rispettando alcune semplici regole, può tramutarsi da evento naturale a momento assolutamente traumantico e stressante....
Bambino

Come organizzare una borsa per il cambio bebè

La borsa per il cambio bebè, che in inglese viene chiamata diaper bag, è un'alleata fondamentale per ogni mamma per tutte le volte in cui deve uscire con il proprio bambino. Avere sempre con sé la borsa per il cambio è di fondamentale importanza,...
Bambino

Come affrontare il primo giorno da mamma

Diventare mamma è un'esperienza che cambia la vita. Ogni donna ha un modo diverso di diventare mamma ed è noto che il post parto sia uno dei momenti più difficili della vita di una donna. Emotività e fisicità si intrecciano vorticosamente dal momento...
Bambino

Consigli per scegliere giocattoli sicuri

Non c'è niente che amiamo più dei nostri bambini. E allora cerchiamo di scegliere il meglio per loro. Dagli alimenti, ai vestiti ad ogni cosa che tengono in mano. Se vogliamo essere veramente certi che giochino con prodotti adatti a loro, seguiamo questi...
Bambino

Come gestire l'ansia dei bambini

Spesso può capitare che i bambini soffrano di ansia dovuta a motivi particolari che creano in loro spavento e paura. Quest'ansia generalmente va via dopo poco, ma se si prolunga o comincia a interferire con le normali attività quotidiane del bambino...
Bambino

Come preparare il Battesimo del proprio bimbo

Che siano trascorsi solo pochi mesi dalla nascita o già quasi un anno, quasi tutti i genitori iniziano, prima o poi, a pensare al Battesimo del proprio bimbo. Come ogni festa che si rispetti, anche l'organizzazione di questo evento è motivo di forte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.