10 cose da fare per organizzare uno swap party

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Dal cuore di Manhattan, capitale dello shopping, proviene una delle iniziative più curiose della moda degli ultimi tempi: lo swapping. Quanti abiti risiedono nei nostri armadi inutilizzati e lasciati a prender polvere, acquistati per il colore stravagante o il taglio curioso o semplicemente perché erano nel posto giusto col prezzo giusto ma poi non abbiamo trovato occasione per indossarli e li lasciamo depositati, mentre qualcuno potrebbe farli vivere. Lo swapping, swap in inglese vuol dire scambio, è un evento che consente di scambiare a costo zero gli abiti non utilizzati del nostro guardaroba. Ecco 10 cosa da fare per organizzare uno Swap Party.

211

Lista degli invitati

Primo ingrediente segreto di una buona riuscita per uno Swap Party è scegliere le persone giuste, prepara una lista degli amici più stravaganti nel vestire, meglio se affetti da shopping colpulsivo... Avranno un armadio pieno di abiti da scambiare.
Sfrutta i social media e ogni mezzo di comunicazione per un invito accattivante che incuriosisca gli invitati e li spinga a partecipare:
- crea un evento su Facebook e tagga i tuoi amici
- invia una email personalizzata
- stampa un biglietto d'invito e consegnalo alla prima occasione agli interessati.

311

Location

Avrai bisogno d'un ampio spazio dove disporre gli oggetti dello swap e far accomodare i tuoi ospiti. Se non hai a disposizione un salone ampio con comodo divano nella tua casa, cerca un amico che possa ospitarti, gli darai dei punti da spendere nello swapping. L'importante che tu abbia a disposizione uno spazio ampio che puoi organizzare:
- con appendiabiti mobili;
- comodi e grandi cuscini colorati per far sedere gli ospiti e creare un po' d'atmosfera;
- con un piccolo rinfresco di benvenuti;
- una stanza per provare i vestiti.

Continua la lettura
411

Galateo dello swapper

Non tutti saranno a conoscenza delle istruzioni da seguire, metti a loro agio i tuoi ospiti fornendoli prima dell'evento di una piccola guida.
Indicazioni indispensabili sono relative alle condizioni in cui i capi devono essere consegnati: puliti, in buone condizioni, non usurati nè macchiati. È bene anche sottolineare che non si fanno i conti, chi più porta più contribuisca alla riuscita dell'evento ma non ha diritto a prendere di più; chi ha meno da offrire in vestiti potrà contribuire diversamente... Magari con cibo e bevande.
Altra indicazione da non tacere è certamente il criterio per la scelta dei capi: estrazione, ordine d'arrivo... Qualunque purché sia chiaro.

511

Presentazione dei capi

Una buona esposizione degli indumenti renderà più facile la scelta e la valutazione degli stessi. Ordina i capi in base alla taglia disponendoli su appendiabiti mobili o ben distesi su tavole o sedie. Puoi anche creare angoli differenti in base allo stile: una zona vintage, una stile ufficio, una sportiva etc... Assicurati soprattutto che ci sia scelta per tutte: inutile invitare una taglia 42 se non avrà da scegliere abiti stile acciuga!

611

Sala prova

Organizza dei camerini per la prova degli abiti:
- se hai delle stanze a disposizione forniscile di sedie e ampi specchi
- se non hai che un unico ambiente organizzati con separè anche improvvisati con teli colorati.
Sarà bene sottolineare che stabilito l'ordine in cui si sceglie, se una persona si aggiudica un capo le altre non possono più reclamarlo.

711

Argomenti di conversatione

Se volete intrattenere i vostri ospiti è bene che vi prepariate qualche argomento di cui parlare per non cadere in imbarazzanti silenzi e mantenere vivace l'atmosfera. Mettete a disposizione qualche rivista di moda o gossip da sfogliare tra una prova e l'altra... Offriranno ottimi spunti di pettegolezzo. Soprattutto accompagnare le ospiti con apprezzamenti sulla vestibilità dei capi che scelgono.

811

Rinfresco d'accoglienza

Preparare un piccolo angolo in cui ristorarsi con piccoli antipasti e stuzzichini, bibite o aperitivi per intrattenere conversazione e sessioni di swapping. Potete anche chiedere di contribuire, così le più brave in cucina avranno modo di ostentare le loro doti. La zona del rinfresco deve però essere ben separata dai vestiti, per evitare macchie o spiacevoli incidenti.

911

Quando

Il periodo migliore per organizzare uno swap party è intuitivamente il cambio stagione, è l'occasione in cui si ha modo di vedere cosa abbiamo utilizzato e cosa giace da tempo non indossato. Per Natale si può creare un evento speciale abbinato allo scambio di auguri.

1011

Beneficenza

Gli abiti che rimarranno al termine della scelta di ognuno potranno essere restituiti al legittimo proprietario, ma potete proporre un atto di beneficienza e donarli alla parrocchia o ad uno dei tanti punti Caritas in cui gli indumenti vengono selezionati e distribuiti a chi ne ha bisogno. In fondo erano abiti dismessi perché non far felice qualcuno?

1111

App di supporto

Nell'era della comunicazione digitale non poteva mancare un'app che aiutasse a gestire anche questo evento. Disponibili sia per Android che per OSX, le app in uso consentono di creare un evento o effettuare gli scambi online. Tra le più note Swap Party, è sufficiente caricare la foto dei propri capi indicando tipo, marca e taglia... Ma dal vivo lo scambio è più divertente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come organizzare un party baby shower

È sempre più comune in Italia organizzare dei “party baby shower”, moda tipicamente americana che prevede la realizzazione di una festa di benvenuto per il futuro nascituro, in cui si porta una doccia (shower) di regali alla prossima mamma. Sono...
Bambino

Come organizzare un pigiama party per bambini

Il pigiama party, è una festa che ormai viene organizzata da tempo in tutto il mondo per gli adulti e per i bambini. Si tratta di una festa particolare in cui ci si vede con altri amici o con altri compagnetti di scuola per trascorrere insieme una serata...
Bambino

Come organizzare un merenda party

Desiderate con tutto il cuore realizzare una festa per i vostri figli, ma non sapete per quale occasione farlo? Avete in mente di invitare degli amichetti di vostro figlio ma non sapete da dove iniziare per gestire la festa? Niente paura, questa guida...
Bambino

Come organizzare un party di benvenuto a un neonato

È una novità che oltreoceano fa tendenza ma che ha radici molto lontane: si chiama baby shower party ed è una particolare festa, dedicata alle mamme in gravidanza, che da qualche tempo si sta diffondendo anche da noi. Il baby shower è l'evento con...
Bambino

Come organizzare un pigiama party per Halloween

Halloween è una festività anglosassone che si celebra il 31 Ottobre di ogni anno. Da qualche decennio anche in Italia essa viene comunemente pubblicizzata e celebrata, anche e soprattutto da bambini e ragazzi. Questi ultimi, infatti, non vedono l'ora...
Famiglia

Halloween party: 10 giochi da fare in casa

La festa di Halloween è ormai sdoganata anche in Italia. Sempre più adulti e bambini infatti non aspettano altro che potersi travestire da zombie o mummie ed andare alla ricerca di party esclusivi, o per i più piccoli giocare a dolcetto o scherzetto...
Bambino

Idee creative per le feste dei bambini

Se siete alle prese con l'organizzazione di una memorabile festa per vostro figlio e per i suoi amichetti e non sapete come ingegnarvi per renderla unica e originale, questa guida farà proprio al caso vostro. Allestire una festa per bambini è senz'altro...
Bambino

Come organizzare una festa a tema principessa

Le feste a tema non sono più una prerogativa della cultura americana. Oramai anche in Italia è piuttosto diffusa l'usanza di mettere alla prova il proprio estro creativo per intrattenere i propri ospiti con party tematici. Quest'usanza, diffusa sia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.