Vantaggi e svantaggi del ciuccio per il neonato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Dopo una lunga attesa in cui abbiamo imparato a conoscerci attraverso il pancione, ora possiamo finalmente stringere il nostro piccolo tra le braccia. Aspettative, emozioni e paure si mescolano in noi genitori, che vorremmo prendere sempre le decisioni migliori, ma ci accorgiamo che le cose a cui pensare sono tante e non tutto è così immediato da comprendere di quell'esserino così fragile ma che ha in sé enormi potenzialità. Lettino o lettone, seno o biberon, ciuccio o non ciuccio... Con il tempo, grazie anche a quel formidabile strumento che è l'istinto materno, capiremo quali sono le nostre e le sue esigenze.

24

Partiamo da un presupposto: la suzione è per il neonato un riflesso potente ed incondizionato, da cui dipende la sua stessa sopravvivenza; ma attraverso il contatto tra la bocca del bambino ed il seno materno si soddisfano esigenze che vanno oltre al puro istinto di sopravvivenza. Utilizzare il ciuccio come surrogato del seno impedisce l'approfondimento della relazione madre-bambino; per comprendere le reciproche necessità è importante concedere ad entrambi il tempo per conoscersi attraverso il contatto, scoprire i motivi del pianto o i segnali con cui il neonato fa capire che ha bisogno di qualcosa. La via migliore è trovare un giusto equilibrio tra la soddisfazione dei suoi bisogni e la necessità di calmarlo e tranquillizzarlo.

34

Se è vero che il ciuccio non deve diventare un tappabuchi per ogni esigenza, questo non significa demonizzarlo. Il suo uso può avere diversi vantaggi, se viene proposto con parsimonia e consapevolezza: aiuta a calmare il neonato nei momenti di irrequietezza, placa i pianti inconsolabili, soddisfa il suo bisogno di suzione permettendo l'autoconsolazione. Fornito al momento giusto, il ciuccio può infatti colmare una difficoltà del piccolo ed agevolarne il rilassamento, tramite la soddisfazione della sua esigenza fisiologica di succhiare. Secondo alcuni studi, inoltre, preverrebbe la Sindrome della morte in culla (SIDS). Con l'esperienza capiremo i significati del pianto di nostro figlio (fame, desiderio di protezione, nervosismo per i dentini che si stanno preparando eccetera) ed impareremo a far fronte al disagio nel modo più adeguato.

Continua la lettura
44

Un utilizzo corretto del ciuccio può quindi permettere, sia ai genitori che al neonato, di superare serenamente i periodi di difficoltà, con alcune accortezze per evitare che i vantaggi derivati dal suo uso si trasformino in svantaggi problematici: è meglio evitare di somministrarlo nelle prime settimane di vita per non interferire con l'allattamento, evitiamo di addolcirlo con miele o zucchero (a tutto vantaggio della formazione dei denti), non eccediamo con il ciuccio per non provocare una dipendenza emotiva che potrebbe rendere traumatico il distacco. Per ogni dubbio è bene rivolgersi al medico pediatra, che saprà consigliarci con accuratezza modi e tempi adeguati per l'uso del ciuccio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come stimolare un neonato pigro

L'allattamento al seno di un piccolo neonato è, di certo, una bellissima esperienza per una giovane mamma. Allattare un bambino è una perfetta occasione di intesa, magica ed irripetibile, tra il neonato e la sua preziosa mamma. Alcuni neonati, però,...
Bambino

Ciuccio: come sceglierlo

Chi è genitore lo sa, il ciuccio è un alleato fondamentale per tenere a bada i bambini fin dalla più tenera età. L’atto della suzione è un richiamo alla vita, perché da quello dipende la sopravvivenza di un neonato e corrisponde alla fase orale,...
Bambino

Come sterilizzare il ciuccio

Il ciuccio, da sempre motivo di scontri tra pediatri e mamme, è una valida alternativa al seno materno ed è spesso usato per conciliare il sonno e calmare il neonato. Ha nomi diversi (ciucciotto, succhietto, pacificatore, dentaruolo) e può essere fatto...
Bambino

Errori da evitare nella scelta del primo ciuccio

Molti e contrastanti sono i pareri sull'uso o meno del ciuccio, c'è chi sostiene che nei primi mesi di vita è importante per diminuire il rischio delle morti in culla, chi invece è dell'idea che sia un vizietto, in seguito difficile da togliere. La...
Bambino

10 modi per consolare un bambino che piange

Il bambino, in genere, non conosce molti mezzi espressivi, specialmente se neonato e incapace di comunicare a parole. Pertanto, un veicolo di comunicazione efficace è rappresentato dal pianto, con cui il bambino tenta di far comprendere i propri bisogni,...
Bambino

Guida ai tipi di ciuccio

Il ciuccio (anche noto come ciucciotto o succhietto) è una tettarella in gomma, plastica, silicone o caucciù. Il ciuccio viene dato ai bambini per conciliare il sonno, per attenuare il senso di solitudine, per consolare o per rilassare attraverso la...
Bambino

5 libri che aiutano ad abbandonare il ciuccio

Per due neo genitori alle prese con un neonato il ciuccio, in alcuni momenti difficili, può diventare l'unica ancora di salvezza. Il ciuccio si rivela spesso indispensabile per aiutare i bimbi ad addormentarsi, oppure per calmarli in momenti di forte...
Bambino

10 suggerimenti per calmare il pianto di un neonato

Ogni genitore alle prese con un neonato può raccontare di avere sperimentato innumerevoli metodi, classici, consigliati o inventati, per calmare il bambino in lacrime, a volte con successo e altre inutilmente. Il pianto di un bambino non può passare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.