Vantaggi del bilinguismo infantile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi non hai mai visto un bambino parlare due o più lingue non ha mai potuto sperimentare l'incredulità che si prova nel vederlo parlare con cosi tanta facilità. I bambini imparano qualsiasi lingua, senza sforzo, esattamente come imparano a camminare. Nonostante, gli adulti, oggi si trovino costantemente a confrontarsi con un sistema, in cui conoscere lingue diverse dalla nostra diventa una priorità per poter allargare i proprio orizzonti, i bambini godono fin da piccoli dei vantaggi del bilinguismo infantile, in maniera naturale, scopriamo insieme quali sono questi vantaggi.

26

Vantaggi dal punto di vista metalinguistico

I bambini bilingui, di solito, sono avvantaggiati rispetto ai coetanei monolingui per la precoce consapevolezza di suoni, parole e frasi. Possiedono maggiori capacità di apprendimento delle lingue e un apprendimento precoce delle abilità di lettura e facilitazione tra una lingua e l'altra.

36

Vantaggi dal punto di vista cognitivo

I bambini bilingui possiedono due vocabolari che riescono a mantenere perfettamente separati, grazie al decentramento cognitivo(capacità del soggetto di uscire dal proprio schema di riferimento esistenziale). Possiedono due strutture per esprimere lo stesso concetto. Hanno maggiore consapevolezza dei suoi codici linguistici e maggiore capacità di distinzione delle differenze tra due lingue e le loro rispettive costanti e variabili del linguaggio in generale.

Continua la lettura
46

Vantaggi dal punto di vista emotivo

I bambini bilingui hanno maggiore creatività, non solo nel compito artistico vero e proprio, ma l'arte di affrontare e di gestire situazioni e persone diverse in maniera più flessibile cioè: flessibilità mentale vedendo le cose da più punti di vista; capacità di risolvere dei problemi analizzando informazioni complesse e avere capacità di astrazione; abilità metalinguistiche nel comunicare in maniera persuasiva ed efficace; capacità di apprendimento incamerando informazioni e combinarle per costruire sapere.

56

Vantaggi dal punto di vista comunicativo

I bambini bilingui possiedono due vocabolari che riescono a mantenere perfettamente separati, grazie al decentramento cognitivo (capacità del soggetto di uscire dal proprio schema di riferimento esistenziale). Possiedono due strutture per esprimere lo stesso concetto. Hanno maggiore consapevolezza dei suoi codici linguistici e maggiore capacità di distinzione delle differenze tra due lingue e le loro rispettive costanti e variabili del linguaggio in generale.

66

Vantaggi dal punto di vista culturale

I bambini bilingui hanno accesso a due culture diverse, hanno più tolleranza e interesse verso culture diverse. Possiedono maggiore apertura mentale nei confronti di altri popoli, amplia la visione e la prospettiva del mondo. Hanno maggiori capacità di adattamento nei contesti più svariati e possiedono maggior arricchimento culturale della personalità sul punto di vista letterario, sociale e educativo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come introdurre l'uovo nell'alimentazione infantile

Uno degli alimenti che va integrato nell'alimentazione di ogni persona è l'uovo. Chiaramente questo alimento va inserito nel menù settimanale, cominciando fin dall'età infantile. Il modo deve avvenire graduale e a piccole dosi. Facendo in modo di abituare...
Bambino

Obesità infantile: come aiutare un bambino in sovrappeso

Per svariati motivi, i tessuti adiposi del corpo umano vivono in una situazione di eccessivo ed anomalo accumulo di grasso, che porta elevati danni alla salute. Solitamente, si verifica per un eccesso energetico che determina un aumento di peso, proprio...
Bambino

I migliori giochi educativi per bambini

Il gioco, costituisce per i bambini una fonte di apprendimento e crescita sia fisica che psichica. Giocando, il bambino sperimenta lo spazio e gli oggetti, supera problemi di natura psicologica, tipici dell'età ed impara molto. Per questo motivo i giochi...
Bambino

Come aiutare un bambino con difficoltà di linguaggio

Lo sviluppo del linguaggio avviene in tempi diversi. Il bambino apprende le parole più elementari dai genitori, dai fratellini o dalle sorelline. I fattori biologici ed ambientali contribuiscono ad accrescere il suo vocabolario. Tuttavia, si possono...
Bambino

L'importanza dell'oggetto transizionale nella nanna

I bambini attraversano, nelle fasi della loro crescita, vari passaggi. Nei primi mesi di vita, essi si sentono e sono convinti di essere un'unica cosa con la propria mamma, e soltanto più tardi iniziano a prendere coscienza dei propri arti (braccia e...
Bambino

Come fare se un bambino non dorme

Le cause per cui un bambino si sveglia spesso, possono essere diverse e ciò fa preoccupare non poco i genitori poiché pensano che il neonato sia malato o, peggio, che non siano all'altezza di svolgere il loro compito. Tutto ciò non fa altro che accrescere...
Bambino

Come calmare un bimbo che piange

Ciò che contraddistingue un buon genitore e la sua presunta bontà nel saper crescere i propri figli è sopratutto la capacità di comprendere questi ultimi e i segnali che mandano in modo tacito durante le diverse fasi della loro crescita, fino alla...
Bambino

Come insegnare al bambino a parlare bene

Per i figli imparare a parlare bene è una delle prime tappe cruciali della loro vita, così come lo è, ad esempio, imparare a camminare. Questa prima grande conquista del bambino ha bisogno però di tanta costanza e pazienza da parte dei genitori, senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.