Trucchi per convincere il bambino a fare l'aerosol

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'arrivo dei primi freddi, iniziano anche le fatidiche problematiche respiratorie dei più piccoli. Tosse, raffreddore e catarro, fanno il loro ingresso nella nostra quotidianità, e con loro il temuto aerosol! I bambini difficilmente sopportano l'idea di dover stare immobili, soprattutto se in compagnia di un macchinario rumoroso e fumante. Esistono però dei trucchetti che possiamo mettere in pratica per convincere anche i più cocciuti. Scopriamo allora insieme i trucchi per convincere il bambino a fare l'aerosol.

26

Teniamolo in braccio

Se il bambino è ancora molto piccolo, il trucco migliore è sicuramente quello di tenerlo in braccio. Tenendolo a stretto contatto con il nostro corpo, trasmetteremo al piccolo maggiore tranquillità e sicurezza. In questo modo, il momento dell'aerosol, sarà molto meno stressante per noi e per il bambino.

36

Intratteniamolo con una favola

Un altro valido trucco per convincere il nostro bambino a fare l'aerosol, è raccontargli una bellissima favola. I bambini adorano ascoltare storie di avventure, soprattutto dalla voce calda e amorevole della mamma. Possiamo scegliere una fiaba da raccontare solo nel momento dell'aerosol. In questo modo possiamo creare nel bambino un' associazione che renda sopportabile il fastidio dell'aerosol.

Continua la lettura
46

Distraiamolo con dei giochi interattivi

Per i più grandicelli, un trucco infallibile potrebbe essere quello di distrarli coinvolgendoli in qualche gioco interattivo. Possiamo scaricare direttamente sul nostro tablet o sul telefono, un simpatico giochino, magari scegliendolo proprio insieme a nostro figlio. In questo modo il bambino potrà distrarsi, impegnando la propria attenzione sul gioco e non sull'areosol.

56

Scegliamo un apparecchio silenzioso

Uno dei principali dissapori tra bambini e aerosol, nasce dal fatto che spesso la macchina è molto rumorosa. Oggi in commercio esistono degli apparecchi praticamente silenziosi, che grazie agli ultrasuoni hanno ridotto a zero il fastidioso ronzio. L'unico inconveniente è che non tutte le patologie sono curabili con queste nuove macchine. Il consiglio è quindi quello di chiedere al proprio pediatra prima di procedere all'acquisto.

66

Facciamo l'aerosol anche ai giocattoli

Un ultimo trucco da mettere in pratica per convincere i nostri bambini a fare l'aerosol, è farlo anche al loro giocattolo preferito! Può sembrare banale, ma spesso il principio di imitazione può dare dei risultati sorprendenti. Possiamo lasciare che sia proprio il bambino a condurre le fasi d'inalazione, in modo da sentirsi libero e padrone della situazione. L'importante è cercare di essere sempre propositivi e non cedere mai ad atteggiamenti severi o costrittivi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come espellere il catarro nei bambini

Nei bambini piccoli è davvero molto facile che si formi del muco e del catarro che vanno a intasare le vie respiratorie, provocando tosse, difficoltà respiratorie, asma e bronchiti di varia entità. Il catarro stagnante, inoltre, può, a lungo andare,...
Bambino

Cassetta pronto soccorso neonato: come organizzarla

Nel momento in cui un bambino avente già la possibilità di comunicare in maniera chiara dovesse farsi male, la possibilità di comprendere il perché del suo malessere diverrebbe una situazione gestibile in maniera più semplice. Questo, però, non...
Bambino

Come gestire il raffreddore nei neonati

I classici sintomi del raffreddore per grandi e piccoli sono il naso chiuso, il muco, gli starnuti e gli occhi arrossati. Bisogna sempre prestare molta attenzione nel proteggere il bimbo dagli eventuali colpi d'aria indesiderati o dall'opportunità di...
Bambino

Come convincere un figlio a fare sport

Al giorno d'oggi, difficilmente i ragazzi intraprendono un'attività sportiva. Siamo in una società caratterizzata dai dispositivi elettronici, come computer e console sempre più all'avanguardia. I giovanissimi vivono in un mondo tutto loro e non mancano...
Bambino

Come convincere i bambini a fare la colazione

In ogni momento della giornata, è importante fare degli spuntini a determinati orari, per avere sempre le giuste energie per affrontare la giornata in maniera perfetta. Oltre al pranzo e alla cena, per i bambini è importante sia il momento della merenda...
Bambino

Come convincere i bambini a stare seduti a tavola

Sicuramente e senza alcuna ombra di dubbio una delle imprese più ardue e grandi per un qualsiasi genitore, madre o padre è indifferente in questo caso (o anche ad esempio un qualunque tipo di un educatore) sarà, senza dubbio alcuno, quello di dover...
Bambino

Come convincere i bambini a riordinare i giochi

Essere genitori è il "lavoro" più difficile che si possa fare. Si è coinvolti in mille situazioni ed emozioni ed allo stesso tempo si deve mantenere la calma ed imparare a gestire i cari e la casa nel migliore modo possibile, evitando tensioni tra...
Famiglia

Come convincere il proprio figlio a leggere

Molti bambini risultano poco motivati e coinvolti nella lettura. Sia che si tratti dei compiti o semplicemente di leggere un libro, non riescono a portare attenzione nella lettura. Questo può dipendere dal fatto che magari la materia non risulta tra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.