Carnevale: idee per truccare i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il carnevale è una festa particolarmente conosciuta nel mondo ma in Italia ha comunque la sua fama. Sono molti i bambini che attendono con ansia questo periodo dell'anno poiché sanno che in questa festività bisogna travestirsi, e qui sicuramente possono scegliere tra mille idee diverse. Dall'altra parte ci sono i familiari, che per accontentare i propri figli, cercano di trovare mille modi e soluzioni diverse, ma bisogna innanzitutto saper truccare per immedesimarsi bene nel personaggio.

24

Partiamo dal fatto che rispetto una volta, che i costumi erano già belli e confezionati, e i bambini accettavano direttamente di travestirsi dei loro personaggi ed eroi preferiti, adesso la fantasia è molto più allargata. Molte volte basta solo trovare qualche abbigliamento giusto, apportare qualche modifica, o aggiunta di qualche occorrente particolare, e sbizzarrirsi proprio sul trucco. Infatti una personificazione completa di un personaggio è data dai dettagli: ad esempio per fare il cowboy basta una camicia, un pantalone, scarpe, gilet, una cintura dove contenere una pistola finta ed infine un cappello. Ma per essere proprio nei panni del personaggio, si sa che i cowboy possedevano grandi baffi: quindi sbizzarritevi nel disegnare grandi mustacchi del colore e della forma che volete. Alla fine dovrete solo capire, conoscendo prima il personaggio, quale sia il dettaglio che possa fare la differenza.

34

Anche nel caso delle bambine bisogna stare al passo con i tempi. Ovviamente non mancano principesse e damine varie nei cartoni animati di oggi, ma per potere mantenere il passo con i tempi, tutte le mamme, le maestre e coloro che desiderano accontentare i propri bambini con un travestimento ideale, in particolare col trucco, bisogna che ci si informi bene sulle caratteristiche delle Winx e di tutti quei personaggi che hanno rinnovato il panorama dei cartoni animati di oggi. Occhioni molto grandi e a mandorla, particolarmente sproporzionati rispetto alle altre dimensioni del corpo. Basta guardare questi personaggi per capire come procedere.

Continua la lettura

Approfondimento

5 idee per un pigiama party
44

In alternativa, se i bambini scelgono dei costumi molto semplici e facilmente realizzabili come per esempio i classici Barbapapà, in tal caso non ci sarebbe bisogno di grandi doti artistiche per effettuare un trucco, anche perché il costume ideale sarebbe integrale. Infine, se siete particolarmente bravi a truccare e anche a disegnare sul viso, potete divertirvi a trasformare i vostri bambini in simpaticissimi orsetti, o in cuccioli di cagnolini e gattini. A volte un trucco fatto ad opera d'arte può essere molto più di effetto di un costosissimo costume di Carnevale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Carnevale: idee per organizzare una festa per bambini

Il Carnevale è sicuramente una delle feste più allegre dell'anno, dedicata soprattutto ai bambini; attraverso maschere, stelle filanti e coriandoli possono dare liberamente sfogo ...
Bambino

Come festeggiare il Carnevale con i bambini

Il Carnevale, soprattutto per i bambini, è un momento di divertimento e spensieratezza. Feste, maschere, colori e tanti amici con cui giocare. Esistono però tanti ...
Bambino

Come travestirsi da guerriero di Star Wars

Si avvicina il periodo del carnevale o siete in procinto di festeggiare una giornata a tema con gli amici? Bene, allora questa guida potrebbe proprio ...
Bambino

I migliori racconti per Carnevale

Il Carnevale è una delle feste più amate da grandi e piccini. Pieno di colori e scherzi, porta infatti un'ondata di gioia nelle tristi ...
Bambino

Come travestirsi da Anna di Frozen

Il bellissimo film d'animazione targato Walt Disney, Frozen, ha rapito il cuore di piccini e non. La principessa Anna, nonostante sia il personaggio principale ...
Bambino

Come realizzare una maschera di Peppa Pig

Come tutti gli anni arriva Carnevale, una festa che unisce e diverte grandi e piccini. Mostri, fatine, pirati e principesse si riversano per le vie ...
Bambino

Come organizzare una sfilata di Carnevale con premi

Contrariamente all'opinione generale della gente comune, il Carnevale non è una festa solo per i bambini più piccini, ma è una festa che si ...
Bambino

Trucchi per bambini: come sceglierli

I bambini hanno moltissima fantasia e gli piace ancora di più divertirsi e avere sempre il sorriso sulla bocca. Spesso infatti tendono a giocare insieme ...
Bambino

Come scegliere la musica per una festa per bambini

Vedremo in questo articolo come scegliere la musica per una festa per bambini. Essa è un evento allegro e giocoso che richiede particolare attenzione, perché ...
Bambino

Come festeggiare il Carnevale in sicurezza

Il carnevale è una delle feste più divertenti, frenetiche, colorate e dinamiche a cui siamo abituati, questo perché è proprio per tradizione basato sulla frenesia ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.