Modi divertenti per insegnare ad un bambino l'alfabeto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il passaggio dall'età del gioco a quella dell'apprendimento rappresenta una fase molto delicata per lo sviluppo dei più piccoli. Tuttavia, è importante cercare di far capire ai bambini che imparare qualcosa di nuovo non è solo utile, ma anche divertente, in quanto offre la possibilità di giocare in modi differenti. A tal riguardo, nei successivi passi di questa guida, vi descriverò alcuni modi divertenti per insegnare ad un bambino l'alfabeto.

27

Occorrente

  • 22 fogli bianchi in formato A4
  • Matita
  • Colori
37

Creare dei momenti di apprendimento e divertimento

Anzitutto, il bambino che si accinge ad imparare a leggere e scrivere, che sia di età scolare (dai 6 anni in su) o prescolare, è sicuramente più abituato a giocare: attraverso il gioco, infatti, esplora, scopre il mondo e cresce. Il passaggio dalla fase dei colori e disegni a quella della lettura e scrittura non può e non deve essere drastico, anzi, le due cose devono sempre essere complementari. Inoltre, bisogna mettere in pratica dei metodi che possano essere interpretati come momento ludico, così da facilitare l'apprendimento e diminuire lo sforzo del bambino che, divertendosi, imparerà.

47

Procurarsi 22 fogli bianchi

Per iniziare ad insegnare l'alfabeto, è bene partire da quello italiano, quindi dalle 21 lettere. Quello che dovrete fare sarà procurarvi 22 fogli bianchi: questi dovranno andare a formare un libro di storie divertenti che avranno come protagoniste (indirette) proprio le lettere dell'alfabeto e le loro buffe avventure. Sarebbe divertente realizzare il libro proprio con l'aiuto del bambino, in modo tale da farlo entrare in confidenza da subito con le sue nuove amiche, tenendo presente che il lavoro non potrà essere completato in un solo giorno.

Continua la lettura
57

Inventare delle semplici e divertenti storielle

In questo caso, potrete inventare delle semplici e divertenti storielle che abbiano come protagonisti degli animali. Potrete scegliere un animale per ogni lettera dell'alfabeto, sfruttando l'iniziale del loro nome: per fare qualche esempio, la prima storia avrà come protagonista Angela l'anatra, la seconda Bartolo il Bisonte e così via. Queste storie dovranno essere lette al bambino da voi adulti, al quale mostrerete la pagina con le scritte e la lettera della storia in bella mostra, in modo tale che possa memorizzare il disegno raffigurato e quindi il simbolo che equivale alla lettera.

67

Aggiungere un fiocco

Oltre a ciò, lascerete il primo foglio in bianco: questo, infatti, verrà poi colorato dal bimbo e sarà la copertina del libro. Successivamente, scriverete per ogni foglio una storia utilizzando ogni singola lettera: in questa fase, ricordate di scrivere la lettera protagonista in maiuscolo e con un colore acceso. Infine, bucherete i fogli A4 nella parte sinistra, farete passare in ogni buco di ogni singolo foglio il nastro colorato ed effettuerete un fiocco.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come insegnare le lettere ai bambini in età prescolare

I bambini in età prescolare, indicativamente dai 4 ai 5 anni, hanno raggiunto una maturità sufficiente per iniziare a riconoscere le lettere dell'alfabeto e i numeri da 1 a 10 (e oltre). Se vogliamo che nostro figlio inizi a familiarizzare con le lettere...
Bambino

Come insegnare ai bambini a scrivere

Negli anni passati, per insegnare ai bambini a scrivere, si faceva disegnare loro i "bastoncini". In questo modo i bambini acquisivano dimestichezza nel tenere in mano una penna. Oggi non si utilizza più questo tipo di metodo perché antiquato, ripetitivo...
Bambino

5 modi per insegnare a leggere al tuo bambino

Avviare i bambini in età prescolare alla lettura implica un processo educativo impegnativo. I genitori che intendono insegnare a leggere al proprio figlio dovranno munirsi di una buona dose di pazienza, nella consapevolezza che ciascun bimbo necessita...
Bambino

Come insegnare a leggere al bambino

Come ben sappiamo, quello dei bambini è un universo davvero particolare che si compone di mille e più sfaccettature. I più piccoli si trovano a scoprire il mondo e ne prendono ufficialmente parte quando cominciano la scuola.Un ambiente come quello...
Bambino

Come insegnare ai bambini a leggere e scrivere

Il primo impatto con la scuola non è mai semplice per i bambini perché segna sia la lontananza dai genitori che un reale cambiamento nelle abitudini quotidiane. Il primo passo da compiere è sicuramente imparare a leggere e a scrivere. A tal proposito,...
Bambino

Come insegnare ai bambini le sillabe

Imparare a leggere e scrivere è sicuramente uno dei traguardi più magici del percorso di crescita di un bambino. I genitori condividono questo momento, di curiosità e fatica, con i propri figli e sono molto fortunati. Questo compito risulta essere...
Famiglia

10 giochi all'aperto da insegnare ai propri figli

Quando la giornata lo consente, è sempre bello dedicarsi ai propri figli e farli giocare all'aria aperta. Passare alcune ore all'interno di un parco o di un giardino può infatti rappresentare un passatempo davvero utile per accrescere le capacità motorie...
Bambino

Come intrattenere i bambini con l'alfabeto

I bambini, si sa, necessitano di essere intrattenuti con giochi ed attività che stimolino la loro curiosità per favorire un ottimale sviluppo cognitivo. Uno dei giochi più utili in tal senso è quello dell'alfabeto, adatto in particolar modo per i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.