I migliori libri sulla nanna dei bambini

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte mettere a nanna il proprio bambino può risultare particolarmente difficile, se non addirittura una vera e propria sfida. Basta una colichetta oppure un ciclo sonno veglia non proprio regolare che il piccolo comincia a urlare sfogandosi con pianti disperati senza fine. Altre volte sembra invece che il piccino non ne voglia proprio sapere perché è ancora carico di energie mentre i genitori sono già esausti. Per riuscire a superare questi piccoli problemi ecco un elenco dei migliori libri sulla nanna dei bambini.

26

Fai la nanna senza lacrime di E. Pantley

Il primo libro da consultare sull'argomento si intitola "Fai la nanna senza lacrime - il metodo naturale per insegnare al vostro bambino a dormire tutta la notte " di Elizabeth Pantley (edizioni Pickwick, prezzo euro 9,90). Il libro elenca semplici metodi e piccoli accorgimenti per aiutare il bambino a prendere sonno in maniera del tutto naturale, evitando ai genitori veglie snervanti e nottate insonni. Un metodo graduale che parte dallo studio del carattere del bambino, per poi insegnargli passo dopo passo ad addormentarsi in maniera serena.

36

Fate la nanna di E. Estivill e S. de Béjar

Fra i migliori libri sul problema del sonno nei bambini troviamo inoltre "Fate la nanna. Il semplice metodo che vi insegna a risolvere per sempre l'insonnia del vostro bambino" di Eduard Estivill e Silvia de Béjar (edizioni Mandragora, costo 8,00 euro). Si tratta di un metodo scientifico per far addormentare il bimbo senza problemi fin dalla più tenera età, testato e sperimentato: la percentuale di successo supera il 90%. Il libro suggerisce inoltre quale atteggiamento è meglio avere con i piccoli insonni, in un tentativo di educare in primis i genitori per poter fare in modo che affrontino con un occhio diverso la questione.

Continua la lettura
46

Il linguaggio segreto dei neonati di T. Hogg

C'è chi non apprezza le idee espresse nel libro "Fate la nanna", da alcuni giudicato come troppo scientifico e in alcuni punti rigido. In alternativa un ottimo volume che parla del mondo dei piccoli a 360 gradi è "Il linguaggio segreto dei neonati" di Tracy Hogg con Melinda Blau (edizioni Oscar Mondadori, costo 11 euro). Il libro non si limita a parlare soltanto della nanna dei più piccoli ma vuole trovare la chiave per entrare nel loro universo in maniera totalizzante e completa, affrontando anche i temi dell'allattamento e delle esigenze dei genitori moderni.

56

I bambini della nanna di L. Panzieri

Quando il piccolo comincia a crescere magari avrà voglia di ascoltare una favola della buonanotte e sentire la voce del genitore cullarlo nel sonno. A questo proposito è stato scritto "I bambini della nanna" di Lucia Panzieri, illustrazioni di Samantha Enria (edizioni Lapis, costo 10 euro). Si tratta di tante storie differenti in cui mamma e papà si possono rispecchiare e con le quali si può imparare insieme al piccolo come affrontare il viaggio notturno verso i sogni e le stelle.

66

La nanna è facile di G. Cozza e M. F. Agnelli

Infine ecco un libro per tutti coloro che devono sopportare le illazioni di amici e parenti, i quali attribuiscono loro la colpa dell'insonnia del bambino. Il volume si intitola "La nanna è facile. Suggerimenti da seguire ed errori da evitare per garantire un sonno sereno a tutta la famiglia" di Giorgia Cozza e Maria F. Agnelli (edizioni Il Leone Verde, prezzo 9 euro). Un ottimo saggio scritto in maniera semplice per aiutare i genitori a combattere i pregiudizi e a ritrovare la serenità insieme al loro piccolo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

5 errori da non fare al momento della nanna

Tutte i genitori, prima o poi, si trovano, o si sono trovati almeno una volta nella vita, a dover fare i conti con il problema della nanna. Infatti, la speranza di ogni genitore, è che il proprio bimbo una volta addormentatosi, non si risvegli almeno...
Bambino

I principali rituali per la nanna del bebè

I neonati ed i bambini sono molto abitudinari nei loro primi anni di vita, specialmente per quanto riguarda il sonno: molti piccoli hanno bisogno di determinate azioni ripetute, veri e propri rituali per potersi addormentare. Queste azioni devono essere...
Bambino

Come gestire la nanna durante le vacanze

Le vacanze sono un periodo molto difficile per i bambini, poiché ci sono tante novità e tanti capricci. Il cambiamento dei ritmi durante la giornata li manda spesso in confusione. Dormire in orari diversi dal solito può essere veramente molto stressante...
Bambino

Come favorire la nanna con i fiori di Bach

Capita molto spesso, specie nei primi anni di età, che i bambini non riescano a dormire, oppure possano svegliarsi durante la notte. I fiori di Bach possono rappresentare un rimedio naturale ed efficace; essi si dimostrano particolarmente utili per combattere...
Bambino

Mettere il neonato a nanna: errori da evitare

Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di neonati e in particolare cercheremo di capire il metodo più efficace e corretto di mettere il proprio neonato a nanna e quali sono nello specifico gli errori da evitare, così da fare in modo che il piccolo...
Bambino

Come far addormentare un bambino che fa le bizze

La guida che imposteremo nei prossimi passi si occuperà di bambini, e lo farà per andare a supportare i genitori. Avrete avuto sicuramente a che fare con dei bimbi che hanno difficoltà ad addormentarsi. Bene, questa guida fa al caso vostro, in quanto...
Bambino

L'importanza dell'oggetto transizionale nella nanna

I bambini attraversano, nelle fasi della loro crescita, vari passaggi. Nei primi mesi di vita, essi si sentono e sono convinti di essere un'unica cosa con la propria mamma, e soltanto più tardi iniziano a prendere coscienza dei propri arti (braccia e...
Bambino

Come fare se un bambino si scopre durante la notte

Ci sono dei problemi che accomunano un po' tutte le mamme del mondo, piccoli problemi apparentemente banali ma che impensieriscono ogni donna apprensiva, madre di un bambino piccolo tra cui ad esempio la paura che durante la notte il proprio piccolo si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.