I difetti visivi nel bambino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I difetti visivi nel bambino possono manifestarsi sin dalla nascita, o sopraggiungere in varie fasi della crescita. Generalmente già in tenera età, circa il 6 / 7 % dei bambini, in una fascia che può essere compresa entro i 5 - 6 anni, presenta disturbi visivi di vario genere quali, ad esempio, astigmatismo, miopia, strabismo e ipermetropia, facilmente diagnosticabile attraverso un esame visivo accurato. Un'altra patologia molto diffusa nei bambini, sin dalla più tenera età è la ambliopia.

26

Ambliopia

L'ambliopia è molto frequente nell 'infanzia e consiste nella diminuzione visiva in uno dei due occhi, molto spesso conseguente ad una forma di strabismo, talvolta riconducibile ad una cataratta di origine congenita, presente dalla nascita. L'occhio ambliope è comunemente conosciuto sotto il termine di "pigro", quest'ultimo con opportuni accorgimenti rieducativi, tra i quali il bendaggio dell'altro occhio, può essere riportato, nel 90 % dei casi ai valori di normalità del visus. Qualsiasi patologia che ostacoli in qualche modo il campo visivo può dar luogo al fenomeno dell'ambliopia, tra esse anche l'anisometropia, la quale consiste in una sostanziale differenza visiva tra i due occhi.

36

Astigmatismo

Un'altra patologia visiva, comune nel bambino è l 'astigmatismo, anche in questo caso si assiste ad un errata refrazione e non solo, in questa patologia, le immagini vengono sfuocate sia da vicino che da lontano, in quanto la presenza di una cornea ovalizzata da luogo ad immagini distorte, il grado di astigmatismo è proporzionale al grado di ovalizzazione della retina stessa. Alcune forme di astigmatismo, possono essere conseguenti a traumi o infezioni di una certa entità. Frequentemente, in caso di astigmatismo, il bambino manifesta mal di testa e lacrimazione con bruciore oculare.

Continua la lettura
46

Ipermetropia

Un altro disturbo comune nell 'infanzia è l 'ipermetropia, fermo restando che, un leggero grado di ipermetropia è normale nel bambino, ed è dovuta sostanzialmente alla crescita, durante la quale si manifesta, un leggero allungamento del bulbo oculare. Un ipermetropia più grave, richiede l'intervento dell'oculista, onde evitare l'insorgere di altri difetti visivi ulteriori, quali ambliopia e strabismo di varia entità.
Lo strabismo è considerato normale nei primi mesi di vita del neonato, ma dopo i sei mesi se non si assiste al normale allineamento sullo stesso asse degli occhi, è bene consultare l'oculista e valutare, medianti opportuni esami, lo stato del nervo ottico e della retina.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come affrontare il problema dello strabismo nel bambino

Prima di iniziare la trattazione dell'argomento, facciamo una breve parentesi spiegando che l'apparato visivo nel bambino si sviluppa nei suoi primi anni di vita e si dice completo solo quando giunge alla maturazione delle strutture che collegano l'occhio...
Bambino

Come scoprire se il bambino ha problemi alla vista

I problemi alla vista sono molto frequenti specie nei primi anni di vita ma con una tempestiva diagnosi e una altrettanta tempestiva cura si possono rilevare guarigioni totali. In questa guida vedremo come scoprire se il bambino ha problemi di vista....
Bambino

Come sapere se il bambino è ipermetrope

L'ipermetropia è un difetto della vista nel quale i raggi di luce provenienti da oggetti distanti, anziché giungere sul fuoco della retina dell'occhio, si localizzano dopo di questo. Questa anomalia comporta una visione sfocata soprattutto per quanto...
Bambino

Come proteggere la vista dei bambini

Prestare attenzione alle abitudini di vita dei piccoli è fondamentale per monitorare eventuali problemi a carico della vista. I genitori o coloro i quali si prendono cura dei bambini sono essenziali nell'evidenziare precocemente un possibile disturbo...
Bambino

Come stimolare a parlare un bambino

Lo sviluppo del proprio bambino rappresenta un processo che consta di diverse fasi. Precisamente, è prevista una fase relazionale, una motoria, una visiva e del linguaggio, che si sviluppato in differenti momenti cronologici. I bambini iniziano ad articolare...
Bambino

10 motivi per non dare uno smartphone ai bambini

Al giorno d'oggi, ognuno di noi possiede almeno uno smartphone (i cosiddetti telefonini intelligenti). Esiste una app ormai per tutto: dal meteo al fitness, allo sport e naturalmente intrattenimento e giochi. Oggi si parla di generazione 2.0: i nostri...
Bambino

10 idee per la cameretta di un neonato

La nascita di un bambino è, indubbiamente, una delle gioie più grandi della vita. La quotidianità cambia radicalmente, così come cambiano le abitudini, i ritmi e anche l'organizzazione dell'ambiente domestico. Una delle cose più importanti da fare...
Bambino

Come percepiscono il tempo i bambini

L'articolo che svilupperemo nei passi che comporranno la nostra guida, ha come tematica fondamentale un aspetto davvero importante, che spesso non prendiamo in considerazione: la percezione del tempo. Essendo più precisi, andremo a dedicarci a come percepiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.