I cognomi italiani più strani

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Italia è una terra molto particolare, ricca di cultura e di tradizioni. Gli abitanti italiani hanno una storia molto travagliata, dato che l'Italia è stata divisa per tantissimi secoli e quindi ha subito le influenze straniere. Per questo gli abitanti italiani hanno molti cognomi diversi, alcuni rari ed altri anche molto particolari. Fare una lista dei cognomi italiani è pressochè impossibile, ma è comunque possibile elencare quelli più strani ed originali. Questa guida si propone appunto di spiegarvi i cognomi italiani più strani.

24

La definizione

Il cognome rappresenta quella parte del nominativo che individua la famiglia d'appartenenza e, in lingua italiana corretta, va scritto dopo il nome (tranne ovviamente negli elenchi telefonici). I figli nati all'interno di un matrimonio, acquisiscono il cognome del padre, ma la donna continuerà ad essere identificata ai fini legali con il proprio cognome di nascita (sia sul Codice Fiscale sia in ogni altro documento d'identità), benché sposandosi aggiunga anch'ella il cognome del marito. Pertanto, quando si tratta di un cognome strano, non è assolutamente facile cambiarlo poiché sarebbe necessario intraprendere una pratica burocratica dall'esito incerto.

34

La derivazione storica

A partire dalla caduta dell'Impero Romano, le persone venivano individuate da un unico nominativo che veniva poi declinato in vezzeggiativi in ambito familiare: spesso, essi si potevano ricondurre a caratteristiche della persona, alla provenienza oppure al padre. Nei secoli, però, la crescita demografica rendeva complicato identificare l'individuo con soltanto un nome personale. In passato, la registrazione in municipio avveniva fornendo il nome e la provenienza (quindi, si spiegava il proliferare di cognomi come "Montanaro" o "Dal Bosco"), il nominativo e un pregio o difetto (così nacquero i "Gobbo", i "Bianchi" e i "Mancino") oppure il nome ed il mestiere (così si diffusero i "Ferraro", i "Marangon" ed i "Vacca"). Se il soggetto non veniva riportato al feudo entro 12 mesi, poteva condurre libero la propria vita e creare la sua discendenza come tale.

Continua la lettura
44

La diffusione

Sicuramente, l'ispirazione maggiormente diffusa era quella riferita ai tratti somatici (infatti, in Italia, i "Rossi" sono veramente molteplici e, presumibilmente, nacquero da un incarnato rubicondo oppure dai capelli rossi). I cognomi come "Milanese", "Fiorentini" o "Napolitano" potrebbero essere stati ispirati dalla provenienza, mentre quelli come "Di Francesco" o "Di Leo" potrebbero individuare il nome del padre. L'utilizzo dei cognomi era una prerogativa delle famiglie più nobili e venne diffusa anche alle "classi operaie" verso il 1300. Prima del 1600, per evitare i matrimoni tra consanguinei, alla Chiesa fu reso obbligatorio tenere un registro dei battezzati con il nome ed il cognome.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come scegliere il nome giusto per il tuo bambino

Scegliere il nome del proprio bambino non sempre può risultare una cosa semplice: c'è chi ha le idee chiare sin dall'inizio, scegliendo il ...
Bambino

Come superare il complesso di Edipo

Il complesso di Edipo è un insieme di vicende conflittuali che coinvolge il bambino e i genitori durante la fase fallica. Tale complesso prende il ...
Bambino

Fratellino in arrivo: 10 consigli utili

La cicogna è in arrivo. 10 consigli che sono stati utili per me e mio figlio alla preparazione e all'arrivo del mio secondogenito. Nove ...
Bambino

Come superare il complesso di Elettra

Grazia a Carl Gustav Jung, il complesso di Edipo è stato connotato al femminile, assumendo il nome de complesso di Elettra. Jung, ricalca la teoria ...
Famiglia

10 consigli per essere un buon padre

Avere un figlio è sicuramente molto difficoltoso, soprattutto per coloro che non hanno avuto figli in precedenza e devono riuscire a capire come educare il ...
Famiglia

Festa del papà: 5 idee originali per un regalo fai da te

Quale momento migliore della festa del papà per omaggiare l'uomo più importante della nostra vita? Festeggiata in tutto il mondo, questa festa è diventata ...
Bambino

Come aiutare un bambino a imparare a parlare

Naturalmente, chi prima e chi più tardi, tutti quanti i bambini impareranno a parlare. Ma se è vero che ciascuno presenta i suoi tempi che ...
Famiglia

5 regali che ogni papà vorrebbe ricevere per la sua festa

La festa del papà cade ogni anno il 19 marzo. Con la prossimità di tale data, tutti in famiglia cominciano a pensare a dei possibili ...
Bambino

Mamma single: luoghi comuni da sfatare

Essere mamma è sicuramente una grande emozione per ogni donna. Le mamme possono anche essere felicemente single e crescere il loro bambino da sole in ...
Bambino

Come adottare un bambino: procedure burocratiche

In Italia l'iter burocratico da percorrere per adottare un bambino è particolarmente lungo e laborioso. Questa guida vuole offrire un supporto a tutte quelle ...