I benefici della musicoterapia per i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La musica è da sempre un modo di comunicazione alternativo apprezzato ed intrapreso da tutte le culture e le generazioni. La musicoterapia è un approccio che si sta sempre più diffondendo per i grandi benefici che apporta sul corpo ma soprattutto all'anima. È un modo efficace per affrontare problemi perché conduce al rilassamento soprattutto quando si è iperattivi, combatte lo stress o la depressione senza ricorrere a medicine. Particolarmente sensibili ai benefici della musica sono i bambini; vedremo infatti con questa guida i benefici della musicoterapia per i piccoli.

24

La musica: benessere psicofisico

La musica nasce dall'esigenza dell'uomo di potere esprimere le proprie emozioni in maniera differente. Anticamente, musica e medicina erano fuse tra loro al punto di renderla una sola materia, basti pensare che gli sciamani affermavano che la vita dell'uomo era dominata dall'armonia e dal ritmo. L'armonia sonora, era ed è ancora oggi capace di donare all'uomo benessere fisico e mentale, influenzando sia sulla psiche che sul corpo e sul loro rapporto.

34

I benefici della musicoterapia

La musicoterapia è pertanto considerata un alternativa al linguaggio verbale, in grado di aiutare i bambini in diversi momenti della loro vita. Infatti essa è particolarmente utilizzata per i bambini disabili che hanno difficoltà cognitive e motorie, andando a stimolare le aree ritmiche del cervello e riuscendo ad attirare la loro attenzione. Alcuni studi hanno dimostrato che la musica ha effetti positivi anche sul quoziente intellettivo dei bambini, i quali presentano un maggior sviluppo dell'intelligenza in breve tempo.

Continua la lettura
44

La musica come terapia al dolore

La musicoterapia è in grado di ridurre il dolore postoperatorio, infatti numerosi casi hanno dimostrato che dopo un intervento chirurgico, ascoltare musica permette di ridurre la dose di farmaci antidolorifici. Inoltre è efficace in alcune malattie della pelle; infatti diminuendo la pressione sanguigna e rallentando il battito cardiaco, riduce lo stimolo a grattarsi, in alcune patologie particolarmente pruriginose per i bimbi.
Il consiglio è quello di fidarsi di questo metodo che certamente non potrà mai sostituire la medicina soprattutto con certe malattie in cui il dolore può essere curato solo con apposite medicine, però la musicoterapia è di certo un grande aiuto per affrontare il dolore. Infine, come dimostrano molti casi reali, è stato riscontrato che la musica permette l'acquisizione del linguaggio, rilassamento, integrazione e miglioramento delle capacità cognitive
.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 idee regalo per un bambino da 0 a 3 anni

La scelta dei regali è sempre una cosa difficile, se poi si tratta di regali per bambini, diventa quasi impossibile. Già perché i bambini sono la cosa più dolce e coccolosa del mondo, ma sono anche difficili da accontentare. Quale gioco bisogna scegliere?...
Bambino

Tecniche di pittura per bambini della scuola materna

Tra le varie attività creative e ludiche che vengono svolte nelle moderne scuole dell'infanzia ritroviamo sicuramente la pittura. Attraverso di essa i bambini possono sviluppare le loro capacità cognitive e liberare la loro fantasia artistica. Oltretutto...
Bambino

Come fare un massaggio shantala

Per aiutare i nostri piccoli ancora lattanti a rilassarsi, a crescere equilibratamente, sviluppando i muscoli del corpo, l'apparato scheletrico, migliorando la circolazione sanguigna è importante imparare a massaggiarli con cura e preparazione. Esiste...
Bambino

Corsi per massaggi neonatali

È molto importante stabilire il contatto con il proprio bambino ed imparare a fargli il massaggio. Questa tecnica da esercitare sul neonato, già da piccolissimo, è un’antica tradizione che serve a rafforzare il rapporto genitori - figli. Il massaggio...
Famiglia

Giochi bebè: 5 attività per stimolare lo sviluppo psicofisico

I primi mesi di vita del piccolo sono scanditi da scoperte, traguardi e nuove acquisizioni che i genitori devono incoraggiare predisponendo opportune attività, così da dare enfasi e stimolare le sue abilità motorie e coordinative insieme alle competenze...
Bambino

Come e quanto deve dormire un neonato

Le fasi di crescita di un neonato preoccupano sempre i neo-genitori. In particolare, il sonno rappresenta una delle questioni più interessanti. Come tutti, vi chiederete quali siano gli orari più idonei per il bambino, quale sia la durata minima e massima...
Bambino

Come scegliere un regalo per bambini da 0 a 3 anni

In occasione di feste natalizie e compleanni, ci si trova spesso con poche idee quando si devono fare regali bambini. Ovviamente ci si orienta su giocattoli e abbigliamento, ma siamo sicuri di scegliere sempre il regalo giusto per i nostri figli o nipotini?...
Bambino

Come insegnare ai bambini a riconoscere le forme geometriche

La geometria, al pari della matematica, è forse la materia più ostica sia per gli alunni delle scuole elementari, sia per coloro che la studiano a livello universitario. Questa difficoltà sta soprattutto nel fatto che ogni concetto è strettamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.