Cosa fare se il naso del bambino sanguina

Difficoltà: difficile
Cosa fare se il naso del bambino sanguina
17

Introduzione

Frequentemente i bambini piccoli soffrono di sanguinamento dal naso, è sufficiente una botta ricevuta giocando, una semplice pulizia l'esposizione al sole, talvolta anche uno starnuto che il naso del piccolo inizi a sanguinare in maniera più o meno rilevante. Questo fenomeno, che va sotto il nome di epistassi, non deve spaventare in quanto è molto comune tra i bambini e i ragazzi e non costituisce nulla di preoccupante. Soprattutto se il soggetto è raffreddato e ha quindi “maltrattato” il suo naso con sfregamenti e starnuti, è facile che si generi una piccola lesione e sopraggiunga la rottura di un piccolo capillare con conseguente sanguinamento. Vediamo insieme cosa fare se il naso del nostro bambino sanguina.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Fazzoletti di carta, compressa di cotone, acqua
37

Per prima cosa non ci si deve far prendere dal panico impaurendo il bambino, ma è necessario mantenere la calma ed agire per gradi. Anche il bambino ne prenderà esempio, ed imparerà a gestire queste spiacevoli situazioni, considerate che l'evento potrebbe ripetersi qualora il bimbo manifesti una certa predisposizione. Spiegate al piccolo cosa gli sta accadendo, rassicuratelo e illustrategli le vostre operazioni di cura.

Cosa fare se il naso del bambino sanguina
47

La testa del bambino andrà mantenuto dritta e successivamente, per fermare il sangue dovrete applicare una leggera pressione: prendete tra pollice ed indice tutta la metà inferiore del naso e stringete abbastanza saldamente. Utilizzate un fazzoletto di carta per assorbire le perdite ematiche e mantenete tale posizione per circa dieci minuti. I vasi sanguigni lesionati si chiuderanno e la perdita di sangue cesserà. Se ciò non accadesse, provvedete a far soffiare il naso al bambino e ripetete la manovra. Un’alternativa è procurarsi una compressa di cotone e porla come un tampone nella narice, lasciandovela per quattro ore circa: il cotone va tenuto nella parte inferiore del naso e non spinto verso l'alto. Potrete anche utilizzare del ghiaccio per facilitare il processo.

57

Spesso ed erroneamente, viene fatta inclinare la testa del bambino all'indietro, in questo modo il bambino rischia di inghiottire il sangue, quindi spiegate a vostro figlio che non va fatto. Allo stesso modo, spiegategli che si dovranno evitare i lavaggi immediati con acqua corrente: la lesione riprenderebbe a sanguinare. Per pulire la pelle attorno al naso, è più che sufficiente un fazzoletto di carta umido.

67

Generalmente le operazioni citate danno il loro risultato ma, se così non fosse, è consigliabile rivolgersi ad un medico o ad un servizio di pronto soccorso. Verrà applicata una medicazione con dei vasocostrittori che faciliteranno la chiusura del vaso sanguigno. Talvolta il sanguinamento del naso è riconducibile ad alcune patologie. Comunque sia, non dimenticate che se il piccolo è raffreddato o sta avendo un attacco di rinite allergica, la cura di queste patologie, risolverà anche il problema del sanguinamento dal naso: consigliabile mantenere gli ambienti puliti e sempre ad un buon grado di umidità atmosferica evitando che specie d'inverno con i caloriferi accesi l'aria diventi troppo secca.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche un colpo di calore può dare epistassi: copritevi sempre con un cappello ed evitate l'esposizione al sole nelle ore più calde
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti