Cosa fare per la pipì a letto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molto spesso, con l'arrivo di un bambino, ci si trova di fronte a piccoli problemi che a lungo termine possono diventare difficili da superare. Uno dei problemi più comuni è l'enuresi notturna, più comunemente chiamata "pipì a letto". Per il bambino può diventare motivo di disagio, soprattutto con l'inizio della scuola materna. Vediamo cosa fare nel caso in cui il proprio bambino faccia la pipì a letto.

27

Occorrente

  • Fogli di carta
  • Pennarelli
  • TANTA PAZIENZA
37

PARLARNE: la prima cosa da fare è essenzialmente quella di parlarne con il tuo bambino, anche se molto piccoli possono esprimerti le loro sensazioni e sentimenti a riguardo. Cercate di evitare di rimproverare troppo esageratamente, si sa che l'aggressività non porta niente se non a peggiorare la situazione. Spiegagli che non c'è niente che non va il lui/lei ma che è una cosa che riuscirà a superare con un po' di tempo. Cerca di capire se fa brutti sogni e se questi sogni possano essere collegati a dei problemi, a volte risolvendo questi problemi riescono a risolvere anche il problema della pipì.

47

UNA STORIA E UN PELUCHE: prima di andare a dormire cerca di non dargli troppo da bere, di fargli fare la pipì prima di sdraiarsi e una volta che lo hai convinto a sdraiarsi, raccontagli una bella storia. Questo lo aiuterà ad essere più tranquillo, ad allontanare i pensieri brutti e a dimenticare le cose che lo preoccupano. Lascia una lucina accesa per non farlo stare completamente al buio e mettigli nel lettino un piccolo peluche, potrebbe sentirsi soltanto solo. Tutti questi accorgimenti per renderlo soltanto un po' più tranquillo.

Continua la lettura
57

GRATIFICAZIONE: insieme al tuo bambino costruisci un specie di calendario, poi spiegagli (o spiegale) che ogni volta che bagnerà il letto disegnerete una nuvoletta triste e ogni volta che non bagnerà il letto disegnerete un sole sorridente. Poi spiegali che ogni volta che raggiungerà 10 soli riceverà un piccolo premio (basta un pacchetto di caramelle, una scatola di matite o qualsiasi piccola cosa che potrebbe renderlo felice) e ovviamente non dimenticare di gratificarlo ogni volta che riceverà un sole.

67

ARMARSI DI MOLTA PAZIENZA: si è vero, l'unica cosa da fare è aspettare, parlarne, gratificarlo ma soprattutto aspettare. Se non è riflesso di un altro problema piano piano crescerà e riuscirà a smettere di fare la pipì durante la notte. Ricordati di fargli fare la pipì appena prima di andare a dormire, fai in modo che sia sereno e che la pipì a letto non sia un disagio ma soltanto un momento che riuscirà a superare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare le traverse o un coprimaterasso cerato in modo che non si rovini il materasso
  • Sostituisci i pannolini con le mutandine assorbenti: l'idea di non avere il pannolino potrebbe farlo sentire più libero

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Cosa fare se il bambino non fa la pipì

Tutti i giorni è normale eliminare l'urina nella vescica attraverso la minzione, e la quantità può variare in base al peso, l'età e la quantità di liquidi assunti. Alcune volte può capitare, però, che il bambino smetta di urinare per diverse ore...
Bambino

Come fare se per strada al bambino scappa la pipì

Quando il nostro bambino passa dalla fase pannolino a quella mutandine, di sicuro è una gioia e una conquista per tutti, ma soprattutto per il piccolo. Questa euforia può finire ben presto, quando il bambino chiederá di dover andare al bagno nei momenti...
Bambino

Come insegnare al bimbo a non fare più la pipì a letto

A volte potrebbe capitare, che quando il nostro bimbo è più nervoso del solito, oppure quando beve troppa acqua, che durante la notte faccia la pip' a letto. Sicuramente si tratta di un contrattempo abbastanza seccante, ma dietro questa semplice azione,...
Bambino

Come togliere il pannolino di notte al tuo bimbo

Riuscire a individuare il momento giusto durante il quale possiamo togliere il pannolino della notte al nostro bimbo è qualcosa di molto delicato. Si tratta, infatti, dell'atto conclusivo di una serie di abitudini che ha già fatto sue da tempo. Quando...
Bambino

Come passare dal pannolino al vasino

Imparare a fare i propri bisogni nel vasino è certamente un grande passo verso l'indipendenza per un bambino. Solitamente, dopo i due anni si può cominciare a pensare di togliere il pannolino (rigorosamente durante il giorno, per la notte sarà necessario...
Bambino

Come passare all'uso del vasino

Abituare un figlio a passare all'uso del vasino può essere più o meno semplice, naturale o al contrario abbastanza complesso, traumatico o divertente. Tutto dipende dal momento che si sceglierà per effettuare questo importante passaggio e dalle tattiche...
Bambino

10 regole per l'addio al pannolino

L'addio al pannolino è un momento vissuto con timore sia dai genitori che dai bambini. Le cause di quest'angoscia risiedono spesso nei ripetuti fallimenti di quest'impresa che portano i genitori ad arrendersi ai primi ostacoli. Molte volte, la causa...
Bambino

Come insegnare al bambino ad usare il vasino

Una delle cose più importanti da fare, quando il proprio bambino sta crescendo, e si vuole segnare un passo importante nel suo percorso formativo, è proprio quello di insegnargli ad utilizzare il vasino al posto del pannolino per fare i suoi bisogni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.