Come sopravvivere a figli, lavoro, casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per una donna fare la mamma, lavorare e "badare" alla casa dando sempre il massimo rappresenta una vera e propria sfida quotidiana. Oggi, in effetti, molte donne riescono a farlo anche se molto spesso vengono supportate da aiuti esterni come per esempio i nonni dei bambini i quali rappresentano spesso il "perno" attorno al quale ruotano molte famiglie dal punto di vista dell'organizzazione. Ecco quindi che, nella guida che segue, vedremo alcuni consigli utili dedicati appositamente alle donne su come sopravvivere a figli, lavoro, casa. Seguitemi passo passo e procediamo.

26

Occorrente

  • buona volontà
  • capacità organizzative
36

Organizzare la giornata

Per organizzare al meglio la giornata di mamma-lavoratrice che deve "badare" anche alla casa, è ovvio che ci sarà bisogno di un'ottima dose di buona volontà unita anche ad una buona capacità organizzativa. Il problema sarà minore difficoltà se siete occupate con un lavoro part time, ma allo stesso tempo potrebbe rivelarsi vano se, per svolgere la vostra attività lavorativa, dovrete percorrere molta strada, il che implicherebbe un tempo maggiore tolto ai vostri bambini.

46

Quando rientrate a casa

Una volta rientrate a casa, dedicatevi a fare qualche lavoretto che garantisca l'igiene quotidiana della casa e, il fine settimana, quando avrete più tempo libero a disposizione, potrete impiegare la mattinata alla preparazione di pietanze che richiedono un procedimento abbastanza lungo e laborioso come ad esempio: lasagne, polpette e così via; congelandole avrete "provviste" per tutta la settimana e vi basterà toglierle dal congelatore prima di andare al lavoro e poi scaldarle al vostro rientro.

Continua la lettura
56

Dedicatevi ai bambini

Ad ogni modo, tornando alla giornata tipo infrasettimanale, una volta concluse le pulizie di "routine" trascorrete un po' di tempo con i vostri bambini coinvolgendoli in piccole attività che possano stimolare il loro interesse e la loro creatività. Ad esempio in inverno potreste sedervi e comporre un "puzzle", un'attività che poi i piccoli potranno continuare anche in autonomia nel momento in cui vi dedicherete, ad esempio alla preparazione della cena.

66

Il momento della cena

Arrivato il momento della cena, con l'aiuto di un'altra persona, apparecchiate la tavola e sedetevi tutti insieme per un bel pasto in famiglia. Stimolate sempre i vostri figli alla conversazione e, possibilmente, spegnete il televisore per incentivare l'ascolto reciproco e spingere i vostri bambini a renderli partecipi dell'intero nucleo famigliare, discutendo magari di quanto è successo durante l'arco della giornata.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Le varie tipologie di famiglia

Da che mondo è mondo la famiglia ha costituito uno dei fondamenti delle società di ogni tempo, ma durante i secoli i concetto di famiglia ha subito delle leggere variazioni, ed anche il significato stesso di famiglia è variato, in base alle esigenze...
Bambino

5 segreti per essere una mamma multi-tasking

Al giorno d'oggi sono sempre di più le mamme che lavorano regolarmente. Far conciliare tutti gli impegni di una famiglia con quelli lavorativi non sempre è facile. Perciò queste super eroine si trovano a fare lo slalom tra i mille impegni ogni giorno....
Bambino

Come spiegare la povertà ai bambini

La povertà è un tema di toccante attualità che, direttamente o indirettamente, interessa tutti noi. Ci imbattiamo quotidianamente in persone che per necessità sono costrette a mendicare qualche moneta per poter acquistare un tozzo di pane per sfamarsi...
Bambino

Come muoversi con una coppia di gemelli

Come voi lettori e lettrici sicuramente potrete concordare, diventare una mamma è un'emozione che difficilmente si riesce ad esprimere appieno a parole. Sicuramente è un qualcosa di unico, di inimitabile, di stupendo. Quando, poi, è in arrivo la nascita...
Famiglia

5 consigli per mantenere a lungo un'amicizia

L'amicizia è il dono più prezioso al mondo che una persona possa scoprire di avere nella propria vita. L'amore sentimentale spesso finisce o si affievolisce per incompatibilità caratteriali insormontabili, oppure a causa di difficili scelte di vita,...
Bambino

10 modi per consolare un bambino che piange

Il bambino, in genere, non conosce molti mezzi espressivi, specialmente se neonato e incapace di comunicare a parole. Pertanto, un veicolo di comunicazione efficace è rappresentato dal pianto, con cui il bambino tenta di far comprendere i propri bisogni,...
Bambino

Come organizzare la festa per il primo compleanno

Finalmente il primo compleanno del vostro bambino sta per arrivare. Il primo compleanno non è un compleanno come gli altri. È un'occasione davvero speciale. Merita una festa altrettanto speciale! È molto importante organizzare una grande festa con...
Famiglia

5 segnali per capire se si è pronti alla convivenza

La vostra relazione va a gonfie vele e tutto sembra procedere per il meglio. Parenti ed amici sono soddisfatti della vostra scelta e voi due vi amate ogni giorno sempre di più. Andando avanti nel tempo, però, la vostra relazione muterà e voi avrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.