Come Scrivere Le Partecipazioni Per La Prima Comunione Dei Vostri Figli

Difficoltà: facile
Come Scrivere Le Partecipazioni Per La Prima Comunione Dei Vostri Figli
17

Introduzione

Come scrivere le partecipazioni per la prima comunione dei vostri figli? La prima comunione è una cerimonia molto importante e merita di essere organizzata con una grande attenzione ai dettagli. Si tratta di una cerimonia religiosa ma anche della festa del vostro bambino per cui bisogna fare tutte le cose al meglio!

27

Le partecipazioni devi spedirle per posta almeno otto giorni prima della cerimonia a tutti coloro che sono in rapporti con la tua famiglia o il bambino: parenti, amici e compagni di scuola sempre che non siano impegnati con la stessa festa. Non mandarli però a persone che non conosci molto bene, potrebbero pensare che li hai invitati solo per il regalo. Ai parenti ed amici più stretti puoi consegnare direttamente a mano l'invito, in questo caso è meglio dare un anticipo di almeno qualche giorno.

37

Scegli i biglietti preferibilmente fatti da uno massimo due fogli. Sulla facciata dovrebbero avere un'illustrazione e sul retro la dicitura. Se è composto da due fogli l'invito e il relativo testo si mettono all'interno. Per scegliere l'illustrazione tieni presente che sono preferibili temi di riproduzione di opere d'arte a soggetto sacro, quali la Cena, Gesù Bambino, o Gesù che accoglie i bambini. Evita i soggetti religiosi troppo dolorosi, ad esempio le Crocifissioni, Cristo crocifisso etc. Sono sicuramente poco adatte al carattere sereno della cerimonia: è una festa di gioa!

47

Tieni alcune partecipazioni in casa e consegnale a mano a tutti coloro che hai invitato a voce alla cerimonia. Puoi anche, se vivi in un condominio, lasciarle in portineria, in busta aperta, ricordandoti di invitare per la cortesia anche il portinaio stesso. Assicurati di avere tutti i biglietti in tempo utile, quindi ordinali sempre con un certo anticipo.

57

Per la realizzazione vera e propria si possono intraprendere due strade: affidarvi ad un professionista per la stampa, la grafica e la carta oppure fare da voi. Nel primo caso un buon tipografo (ma anche in certe copisterie o cartolerie specializzate) vi può dare consigli sia per la carta da utilizzare che per il layout grafico e anche per le parole da usare.

67

Se invece privilegiate il fai da te, su internet ci sono molti siti dove potete scaricare degli esempi di bigliettini da stampare e riutilizzare (ad esempio http://www. Drogbaster. It/bigliettini_prima_comunione_cresima-da-stampare. Htm).
Scegliete una carta grossa, magari rifinita, e verificate che la stampante sia in grado di lavorarla: fate delle prove su un foglio prima della stampa massiva.
Il testo lo potete scrivere a mano, da un tocco di classe in più ed è una cosa molto carina.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide