Come realizzare un attestato per bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

È sempre bello premiare un bambino se si comporta bene o se è particolarmente meritevole. Per questo motivo, è possibile realizzare un attestato, per dimostrargli che il suo impegno è andato a buon fine. Ma l'attestato di merito può essere consegnato anche ad un intero gruppo, solamente per aver partecipato ad una partita sportiva o ad un corso educativo. Ecco che questa semplice guida vi spiegherà passo a passo come realizzare un attestato per bambini. Siete curiosi? Allora scopriamolo assieme!

24

Una prima idea molto originale è la creazione di un attestato per le mamme, creato dai bambini! Se siete in procinto della festa della mamma, perché non realizzare con i bambini dei simpatici attestati da consegnare alle loro mamme? Potreste crearlo in bianco e nero e farlo colorare dai bambini, oppure potreste distribuire degli adesivi colorati o dei timbri e loro dovranno poi personalizzare il proprio attestato. Cosa c'è di meglio che ricevere un attestato di mamma migliore del mondo?

34

Ma l'attestato per bambini può essere consegnato anche a tutti i presenti, come un vero e proprio attestato di partecipazione. L'esempio mostra nello specifico l'attestato per un atleta che ha partecipato ad una partita di rugby. L'attestato potrà essere personalizzato con degli sport differenti od inserendo anche il nome del partecipante.

Continua la lettura
44

Ricordate che l'attestato in questione non ha valore legale, quindi potrete personalizzarlo a vostro piacimento. Un altro esempio che voglio mostrarvi è un attestato di merito, magari per un alunno particolarmente meritevole. E perché no? Se siete anche degli insegnanti di qualche sport, potrete utilizzarlo per i vostri ragazzi. È un ottimo gesto per fargli capire quanto sono stati bravi e per dargli una bella dose di autostima. Un'idea in più sarebbe quella di plastificarlo o decorarlo con la foto ed il nome per renderlo ancora più personale. Un altro esempio di attestato per bambini che è possibile utilizzare è per coloro che sono stati bravi in qualche materia scolastica. A conclusione di una verifica è bene poter distribuire qualche attestato di merito, per incoraggiare i bambini a dare sempre il massimo. Un esempio concreto è quello mostrato nella foto accanto. Mi raccomando comunque di non consegnare sempre l'attestato allo stesso alunno, perché in questo modo l'alunno tenderà a considerare non più un merito ma la normalità; ed inoltre questo atteggiamento potrebbe essere frainteso anche dai suoi compagni di classe.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

10 consigli pratici per l'inserimento al nido

Portare il proprio bambino al nido è un' impresa difficile per tutte le mamme. Sembra quasi di abbandonarlo. Lui piange a dirotto e le mamme rinunciano all'idea di iscriverlo all'asilo. Preferiscono affidarlo ai nonni, ai suoceri, a chiunque, pur di...
Bambino

Come insegnare ai bambini a leggere e scrivere

Il primo impatto con la scuola non è mai semplice per i bambini perché segna sia la lontananza dai genitori che un reale cambiamento nelle abitudini quotidiane. Il primo passo da compiere è sicuramente imparare a leggere e a scrivere. A tal proposito,...
Bambino

Come preparare i figli al primo giorno di scuola

Come preparare i figli al primo giorno di scuola. I bambini sappiamo sanno adeguarsi alle nuove esperienze, molto dipende anche dal carattere, ma se abituati all'asilo hanno imparato a convivere e condividere gli spazi con gli altri, noi genitori dobbiamo...
Bambino

10 idee regalo per le maestre dell'asilo

Le maestre d'asilo sono una figura importante nella seconda infanzia del bambino, assieme ai genitori provvedono a dare al bambino un sistema di valori e nozioni che lo accompagneranno nella sua evoluzione e nello sviluppo delle sue potenzialità. È...
Bambino

Come gestire un bambino che prende in giro i compagni

Ognuno di noi ha tratti particolari che caratterizzano la personalità sin dai primi anni. Li ereditiamo dai genitori e sono presenti nel nostro corredo genetico. Quando cresciamo molte caratteristiche si rafforzano mentre altre qualità vengono meno....
Bambino

Come fare homeschooling

Homeschooling vuol dire letteralmente "scuola in casa". Si tratta di una pratica legale ma poco conosciuta e poco praticata in Italia. Anche se esistono dei casi di genitori che per vari motivi personali e di scelte di vita approfondiscono questa idea...
Bambino

5 vantaggi dell'asilo nido

I bambini hanno sicuramente bisogno di una certa educazione che inizia sin dalla tenera età. Dai due ai cinque anni infatti i bambini vengono solitamente iscritti all'asilo nido. L'asilo nido è il luogo in cui i bambini cominciano a fare amicizia con...
Bambino

Come preparare lo zainetto per la gita

È finalmente arrivato il momento della tanto attesa gita scolastica dei vostri bambini? Non entrate subito nel panico perché non sapete proprio cosa mettere dentro il loro zainetto! In questa guida vi spiegheremo quali sono le cose essenziali di cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.