Come proteggere i bambini dalle ustioni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Che si scelga di andare in vacanza al mare o in montagna, bisogna tenere a mente che, talvolta nascosto dalle nuvole, è sempre presente un infido nemico: il sole. Tutti noi sappiamo quanto possano essere fastidiose le ustioni causati dall'insolazione, ma sono in molti a credere che solo in spiaggia o nelle acque tranquille del mare è possibile prendersi una scottatura. Nulla di più sbagliato: proteggersi dal sole è necessario in qualsiasi luogo, tantoppiù se si è esposti direttamente ai raggi solari. Mentre per gli adulti le insolazoni si risolvono quasi sempre in pochi giorni di fastidio, per i bambini le conseguenze possono essere ben più gravi: scopriamo allora come proteggere i più piccoli dalle ustioni, adottando dei semplici quanto efficaci rimedi.

24

Acquistare la crema protettiva

Prevenire è meglio che curare, dice un noto proverbio, e la prima azione da compiere è quindi quella di procurarci una crema protettiva per il nostro bambino, che abbia un fattore di protezione di almeno 30+ (50+ nel caso di pelli più delicate). Per disporre di una lozione davvero efficiente, è meglio recarsi in una farmacia e chiedere consiglio al farmacista, il quale saprà sicuramente consigliarci sulla scelta: l'applicazione è semplicissima e, in caso di dubbi, basta consultare il foglietto illustrativo contenuto nella confezione, o le indicazioni riportate su di essa.

34

Tenere i bambini all'ombra e bagnare loro la testa

A volte però, anche un' apposita crema può non bastare, specie nelle ore particolarmente calde, quando il sole picchia molto forte, e la crema non fornisce una protezione totale. In questo caso il consiglio è quello di far giocare il bambino sotto l'ombrellone, almeno durante quelle ore, oltre a fargli tenere un cappellino in testa. Questa piccola accortezza infatti, protegge sia il viso dalle ustioni, ed evita che possa prendere un'insolazione, cosa che sarebbe ancora più grave. I bambini però, si sa, sono vivaci e spesso irrequieti. In questo caso basterà fargli bagnare la testa ogni mezz'ora, anche se il cappellino resta comunque la soluzione migliore.

Continua la lettura
44

Consultare il pediatra in caso di dubbio

Questi consigli si rivelano spesso molto utili, però alla fine spetta a noi e al nostro buon senso evitare che il bambino si ustioni. Pertanto il mio consiglio finale è quello di evitare di esporre il piccolo al sole nelle ore più calde (cosa che non farebbe male neanche agli adulti), senza che questo diventi un'ossessione che può rovinarci le vacanze. Nonostante tutti i nostri accorgimenti, può succedere comunque che il bambino si scotti, e se questo accade, è consigliabile consultare un pediatra, che può prescrivere un rimedio adeguato che, quanto meno, non faccia soffrire il nostro bambino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come passare un Capodanno sicuro coi bambini

Il Capodanno è un evento tanto atteso da grandi e bambini. Si tratta di un giorno speciale da condividere con gli amici ed i familiari. Una giornata da trascorrere in allegria e spensieratezza. Tuttavia, troppo spesso si trasforma in tragedia. Ogni anno,...
Bambino

Cassetta pronto soccorso neonato: come organizzarla

Nel momento in cui un bambino avente già la possibilità di comunicare in maniera chiara dovesse farsi male, la possibilità di comprendere il perché del suo malessere diverrebbe una situazione gestibile in maniera più semplice. Questo, però, non...
Bambino

Come proteggere il nostro bambino dalle zanzare

Tra i maggiori disturbi vi sono sicuramente le ustioni solari e le punture degli insetti. Con l'arrivo della bella stagione arrivano anche i fastidiosi problemi legati al caldo. Mentre per proteggervi dal sole spesso basta applicare una semplice crema...
Bambino

Come preparare un biberon

Superato il periodo delle poppate, nascono spontaneamente, tra i genitori, degli enormi dubbi rispetto alla preparazione del biberon, che deve fornire un'alimentazione salutare almeno quanto il latte materno, ma allo stesso tempo, per non essere rifiutata,...
Bambino

Come organizzare la valigia dei bambini per le vacanze

Chi l'ha detto che non si può andare in viaggio con i propri figli? A seconda dell'età e della destinazione, vediamo come organizzare la valigia dei bambini per le vacanze. Se andiamo al mare e il pargolo non ha compiuto nemmeno un anno, ricordiamo...
Bambino

Come travestirsi da renna

Quando si avvicinano le feste di Natale, con esse solitamente cominciano anche le feste a tema per i bambini, tra amichetti ed asilo, tale periodo è uno dei maggiori costellati appunto di festicciole. Oltre che alla figura di Babbo Natale che è sempre...
Famiglia

Cosa mettere nella valigia delle vacanze per il neonato

Partire per le vacanze quando si ha un neonato, che ha bisogno di una sorprendente quantità di roba, non è una cosa molto semplice, soprattutto per i genitori alle prime armi. In questo caso, è consigliabile preparare una lista diversi giorni prima...
Bambino

Idee regalo per una bimba freddolosa

Lo splendore del fiammeggiante autunno, con i suoi profumi e i suoi colori, è un suggestivo spettacolo che si rinnova ogni anno. I primi timidi freddi arrivano e portano con loro il desiderio di tepore, coccole e feste di compleanno! Per stupire anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.