Come preparare un bambino ad un ricovero ospedaliero

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se le esperienze in ospedale sono di per sé sgradite a un qualsiasi adulto, per un bambino il soggiorno in una struttura sanitaria rischia di trasformarsi ancor di più in un evento traumatico. Per quanto vedere il proprio piccolo a disagio sia straziante, talvolta è tuttavia inevitabile dover ricorrere a un ricovero temporaneo. Dal momento in cui viene fissata la data, prendetevi tutto il tempo per preparare psicologicamente il bambino alla situazione che dovrà affrontare. In questa guida illustreremo come preparare un bambino ad un ricovero ospedaliero.

24

Spiegare la situazione

La chiave giusta per preparare un bambino ad un ricovero ospedaliero è quella di fornire tutte le informazioni al livello di comprensione del piccolo, dicendogli onestamente perché è necessario l'intervento e quali miglioramenti ci saranno dopo la degenza. Può capitare che gli infanti immaginino le conseguenze più drammatiche di quello che sono, risultando particolarmente impauriti. È fondamentale chiedere ai bambini di dirci come si sentono e quali sono i loro timori: in questo modo li aiuteremo ad esorcizzare le loro paure ed affronteranno con più sicurezza la situazione.

34

Utilizzare il linguaggio giusto

Un altro aspetto importante da non sottovalutare è l'uso delle parole. È preferibile usare termini più delicati, per non urtare troppo la sensibilità del bambino: per esempio, se si parla di chirurgia, sostituire la parola "tagliare" con "aprire". Non scherzate troppo sulla situazione: i bambini potrebbero non cogliere l'umorismo e spaventarsi. Fondamentale è non minacciare mai di mandare all'ospedale i bambini per metterli in "castigo". Una delle domande più frequenti sarà se i dottori gli procureranno dolore: è necessario spiegare ai bambini che c'è un medico speciale che dà una medicina per farli dormire molto profondamente e non sentire nulla, evitando di utilizzare un linguaggio più diretto e spaventoso del tipo "ti metteranno del gas" e simili.

Continua la lettura
44

Portare giochi e libri

Portate i bambini a vedere l'ospedale anche solo dall'esterno: questo trasmetterà sicurezza, perché è un posto che hanno già visto. Proponete di preparare insieme la valigia che porterete in ospedale, permettendogli di portare gli oggetti che li faranno sentire più a casa insieme ai loro giocattoli preferiti. Per finire, potete facilitare la familiarità con tutto ciò che riguarda l'ospedale comprando un gioco dove ci sono attrezzi del medico, oppure leggendo un libro per bambini riguardante l'ospedale e storie di personaggi che vengono curati da dottori che li aiutano a guarire. Così facendo, l'argomento non sarà un tabù agli occhi del bambino, che uscirà dall'esperienza fortificato per essere stato coraggioso.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come fermare la diarrea nei bambini

Avere dei figli è uno degli avvenimenti più importanti per una famiglia. L'arrivo di un bambino porta con sé innumerevoli cambiamenti. Le sue necessità sono priorità assoluta, e i primi anni di vita sono delicati per un neonato. È fondamentale tutelare...
Bambino

Come intrattenere un bambino malato

I bambini si ammalano spesso, questo è un concetto che ogni genitore o persona adulta che entra a stretto contatto con i più piccoli impara subito. Ciò è dovuto essenzialmente ad un sistema immunitario ancora immaturo, ed è proprio attraverso l'incontro...
Bambino

Come preparare il neonato per il viaggio dall'ospedale a casa

Mettere al mondo un bambino crea sempre un po' di timore a tutte le future mamme. Eppure è il momento più atteso anche dagli impazienti papà. Se rientri tra le fortunate che ricorrono alla procedura naturale, rimarrai in ospedale un paio di giorni....
Bambino

Come realizzare un sacchetto-corredino del neonato per l'ospedale

Diventare mamma rappresenta un'esperienza straordinaria e piena di emozioni. Quando la data relativa al parto si avvicina, è possibile cominciare la realizzazione di una sacca da portare in ospedale. Al suo interno si mette tutto il necessario per la...
Parto

Guida agli ospedali attrezzati per il parto in acqua

Negli ultimi 10 anni le ricerche hanno dimostrato che l'immersione in acqua calda può abbreviare il parto e renderlo meno doloroso. Partorendo in acqua, le donne hanno meno probabilità di richiedere l'uso di farmaci come petidina o epidurale, per diminuire...
Famiglia

Come fare l'iscrizione all'anagrafe per i nuovi nati

La nascita di un bambino è sempre un avvenimento importante sconvolgendo piacevolmente la vita di una famiglia, che per nove mesi ha atteso questo lieto evento. Per tutto questo tempo, tra le altre cose, non si è pensato che al nome da dare al neonato...
Parto

Come riconoscere la rottura delle acque

La rottura delle acque, generalmente, avviene alla fine della gravidanza e preannuncia l'inizio del parto. Quando la pressione del liquido amniotico si fa più forte, le membrane del sacco che circondano il feto si contraggono e spingono il bambino verso...
Bambino

5 cose indispensabili per un neonato

L'arrivo di un bebè comporta sempre molte novità e cambiamenti all'interno di una famiglia, specie se si tratta del primo figlio. Oltre ad un radicale cambiamento delle proprie abitudini, i neo genitori dovranno mettere in conto anche alcune spese,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.