Come preparare in casa gli omogeneizzati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Preparare in casa gli omogeneizzati è un'operazione molto semplice e veloce. Infatti basta solo un po' di pazienza e di volontà per preparare gli omogeneizzati dei vostri bambini. Potete anche scegliere di prepararne una buona scorta per conservarli ed averli a portata di mano quando servono. In questo modo potrete risparmiare moltissimo denaro e essere anche sicuri che i vostri piccoli mangino degli alimenti di ottima qualità. Ecco come preparare in casa gli omogeneizzati!

24

Come preparare le verdure

Mettete quindi le verdure con cui potrete preparare l'omogeneizzato all'interno di una pentola con circa 1 litro d'acqua senza aggiungere sale, lasciate cuocere le verdure fino a quando non saranno diventate molto morbide (saranno pronte quando si romperanno semplicemente toccandole con le posate). A questo punto potrete tirare fuori le vostre verdure dalla pentola. Inserite tutte le verdure all'interno del frullatore e, aggiungendo un po' del brodo vegetale che si è formato mentre cuocevate le verdure, frullatele creando un composto piuttosto liquido. Prestate attenzione affinché le verdure omogeneizzate siano completamente sminuzzate e che, all'interno dello stesso, non rimangano filamenti pericolosi che potrebbero portare il vostro bambino al soffocamento se ingeriti. In alternativa potete setacciare il tutto aiutandoci con il cucchiaio.

34

Lo stesso procedimento per la preparazione della carne

Lasciate quindi raffreddare completamente il vostro omogeneizzato di verdure fatto in casa e datelo al vostro bambino per una gustosissima e sana cena. Ovviamente questo procedimento potrà essere effettuato anche per preparare gli omogeneizzati di carne. Ovviamente sia gli omogeneizzati di carne che quelli di verdura potranno essere conservati sia all'interno del frigorifero sia all'interno del freezer per qualche giorno. Adesso vedremo come organizzarci per preparare la frutta per completare il pranzo o la cena, o anche solo per la merenda.

Continua la lettura
44

Come preparare la frutta

Prima di tutto ricordiamo di acquistare o comunque di procurarsi della frutta molto fresca e, naturalmente, senza medicinali. Per quanto riguarda la frutta, non sarà possibile prepararne una grande quantità poiché la frutta perderebbe alcune proprietà importanti o comunque annerirebbe. Di conseguenza essa dovrà essere preparata al momento. Potete adoperare una semplice forchetta per schiacciare la frutta ben matura, oppure potete adoperare il frullatore se la frutta che avete scelto, non è ancora molto matura.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come preparare gli omogeneizzati di carne in casa

Preparare gli omogeneizzati di carne è possibile anche in casa, così si avrà la certezza di quello che il bimbo inizia a mangiare. Nei primi mesi della vita di un bambino l'allattamento al seno della madre è il modo migliore per aiutarlo a crescere...
Bambino

Come preparare omogeneizzati in casa

Per la corretta alimentazione del vostro bambino e per avere sempre la certezza della qualità degli ingredienti utilizzati, è utile dare un'occhiata alla guida di oggi: vedrete come preparare in poche mosse gli omogeneizzati in casa, seguendo semplici...
Bambino

Come scegliere gli omogeneizzati

La crescita psicofisica del bambino attraversa diverse fasi. L'alimentazione preoccupa molto i genitori, soprattutto quando inizia lo svezzamento. Infatti, già dal quarto mese, il pediatra consiglia di inserire gradualmente nuovi alimenti. Si parte di...
Bambino

5 cose da sapere sugli omogeneizzati fatti in casa

Lo svezzamento aiuta i bambini e le mamme a superare la fase di allattamento. La frutta è generalmente il primo alimento che i bambini iniziano ad assaggiare. I supermercati e i negozi specializzati sono pieni di omogeneizzati di ogni tipo, ma nessuno...
Bambino

Omogeneizzati e liofilizzati: cosa sono, come usarli

Come tutti sanno, durante il primo anno di vita del bambino, l'allattamento al seno materno è una risorsa preziosa ed insostituibile. Prolungarla fino ai 6 mesi, e se è possibile, anche più, arreca dei benefici importantissimi alla salute di un bimbo....
Bambino

Come conservare gli omogeneizzati fatti in casa

Molte mamme preferiscono fare in casa gli omogeneizzati per i propri figli, in quanto sono sicuramente più genuini di quelli acquistati (al supermercato, in farmacia, ecc..); perché non contengono nessun tipo di conservante, infatti devono essere obbligatoriamente...
Bambino

5 cibi per lo svezzamento

Lo svezzamento introduce, nell'alimentazione del bambino, cibi nuovi e più vicini a quelli consumati dagli adulti dopo i primi mesi in cui si è nutrito solo di latte (che sia al seno o in formula). La cosa migliore è sempre quella di confrontarsi con...
Bambino

Svezzamento: come introdurre il pesce fresco

Ricco di nutrienti e fonte principale di omega tre e fosforo, il pesce è un alimento indispensabile nell'alimentazione di grandi e piccini. Per questo diventa molto importante introdurlo fin da subito nella dieta dei bambini, meglio ancora se già a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.