Come preparare il corredo per il bebé

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La nascita di un bambino, è un evento atteso da parenti, e sopratutto, dai genitori. I mesi prima della nascita, sono ricchi di ansie, tensioni e paura, sopratutto da parte della donna, ma allo stesso tempo, ricchi di felicità e gioia. Prima della nascita di un bambino, è doveroso attrezzarsi, acquistando, riparando o cambiando oggetti quotidianamente. Tra questi, sicuramente non può mancare il corredo. Preparare il corredo per un bebé, può essere un momento di unione tra i coniugi. Questo passo, deve essere affrontato con gioia e felicità, ma allo stesso tempo con praticità. Molto spesso, indicazioni preziose sulla preparazione del corredo, giugono proprio dagli ospedali. In questa guida, è illustrato come preparare il corredo per il bebé.

26

Occorrente

  • Carrozzina componibile
  • Ovetto porta bebé per auto
  • Vaschetta per il bagnetto
  • Culla
  • Lezuolini
  • 2 pacchi di pannolini
  • Una crema lenitiva per bambini
  • 2 pacchi di salviettine inumidite
  • Set di asciugamani morbidi
  • Accappatoio per bebè
  • Bagnoschiuma delicato
  • 2 ciucci morbidi
  • Olio corpo per bambini
36

la carrozzina la culla il fasciatoio la vaschetta per il bagnetto sono oggetti indispensabili per preparare il corredo del bebè

Ovviamente, dovrete seguire degli standard, comprendenti una serie di oggetti indispensabili. Tra questi, sicuramente vi è la carrozzina, la culla, l'ovetto per l'auto, peluche anallergici, l'apposita vaschetta per il bagnetto, il fasciatoio e volendo, anche un piccolo carillon con suoni dolci, da installare direttamente sui margini della culletta. Se avete parenti, con figli piccoli, non desistete dal prendere qualcosa in prestito. Molti oggetti, come ad esempio il fasciatoio, hanno un'utilità non prolungata. Anche un marsupio porta bebé, può rivelarsi estremamente utile, se avete ad esempio la necessità di portare il bambino con voi. Tramite esso, il bebè si sentirà protetto, e sentendo il vostro cuore battere, si tranquillizzerà.

46

Il vestiario è molto importante per il corredo del bebè sceghiere capi di vestiario che sono stati realizzati con fibre naturali

Per quanto riguarda il vestiario, non fatevi prendere dal gusto estetico, il quale potrebbe intralciare la praticità. Tenete ben presente che i neonati crescono molto in fretta, e che ovviamente, non apprezzano le mode, ma prediligono la comodità dei piccoli capi, amando tenere a contatto la pelle con tessuti realizzati in fibre naturali. Il non plus ultra, è il cotone o la spugna in cotone. Prima della nascita del bambino, benché ci saranno momenti entusiasmanti e ricchi di attesa, non fatevi cogliere dalla voglia di strafare, comprendo più del necessario. Rispettate quanto necessario, scritto sulla lista fornitavi direttamente dall'ospedale. Tenete in considerazione, inoltre, che tutine e piccoli capi, sono regali molto scelti dai parenti, quindi, se possibile, concentratevi su altro.

Continua la lettura
56

Fate una lista per l'igene e il cambio del bebè

Altra cosa fondamentale è il necessario per l'igiene e il cambio. Prendete almeno due pacchi di pannolini da neonato 2-5 kg, che andranno messi alla nascita, una crema lenitiva specifica per la pelle del neonati, due pacchi di salviettine inumidite, un set di asciugamani morbidi, un accappatoio per bimbi, un bagnoschiuma delicato, un olio corpo sempre della linea neonati, due ciucci morbidi, una spilla porta ciuccio e un termometro digitale. Per quanto riguarda la scelta della crema lenitiva, acquistatene una a base di calendula. Se avete deciso di allattralo al seno, non vi servirà il biberon, almeno per i primi mesi. Il corredo essenziale per il vostro cucciolo in arrivo è pronto. Non vi resta che diventare genitori!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come portare in giro un neonato

Molte paure attanagliano un genitore per la prima volta responsabile in tutto di un piccolo essere umano e portare in giro un neonato, all'inizio, può sembrare un'impresa difficilissima sia logisticamente che emotivamente. Scoprirete invece che, con...
Bambino

Come organizzare una borsa per il cambio bebè

La borsa per il cambio bebè, che in inglese viene chiamata diaper bag, è un'alleata fondamentale per ogni mamma per tutte le volte in cui deve uscire con il proprio bambino. Avere sempre con sé la borsa per il cambio è di fondamentale importanza,...
Famiglia

Giochi bebè: 5 attività per stimolare lo sviluppo psicofisico

I primi mesi di vita del piccolo sono scanditi da scoperte, traguardi e nuove acquisizioni che i genitori devono incoraggiare predisponendo opportune attività, così da dare enfasi e stimolare le sue abilità motorie e coordinative insieme alle competenze...
Bambino

Come arredare la camera del bebè

Durante i 9 mesi della gravidanza, i genitori fantasticano spesso su come arredare la camera del bebè in arrivo, pensando a tutto ciò che potrebbe essere utile e spesso anche ad alcuni oggetti superflui. Le necessità del bambino, soprattutto nei primi...
Bambino

Come scegliere i prodotti per il bagnetto dei neonati

Il bagnetto è un momento di relax per il bebè. Il contatto con l'acqua, ben ricorda i 9 mesi nel pancione. Inoltre, favorisce un sonno tranquillo e sereno. Di norma, i neonati non vanno lavati tutti i giorni. La loro pelle è molto delicata e sensibile....
Bambino

Come aiutare il bebè a fare il ruttino

Essere delle neomamme non è affatto facile, bisogna imparare in breve tempo tante cose per essere in grado di prendersi cura di un bambino così piccolo che dipende totalmente da noi. Uno dei momenti più belli in cui si consolida il rapporto tra madre...
Bambino

I principali rituali per la nanna del bebè

I neonati ed i bambini sono molto abitudinari nei loro primi anni di vita, specialmente per quanto riguarda il sonno: molti piccoli hanno bisogno di determinate azioni ripetute, veri e propri rituali per potersi addormentare. Queste azioni devono essere...
Bambino

Come accogliere un bebè appena nato

Quando la nostra famiglia diventa più ampia con la nascita di un bebè, è necessario cambiare le abitudini e lo stile di vita, e soprattutto accoglierlo in un ambiente confortevole, con oggetti e materiali importanti sia per la loro funzionalità che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.