Come organizzare una festa a tema Violetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La vita dei ragazzi specialmente dei più piccoli, sviluppa sempre guardando a degli esempi che questa società offre. Come tanti fogli bianchi, i ragazzi registrano informazioni, modi di fare, valori, esempi di valori sociali che alcune fonti di informazioni possono trasmettere. Un esempio eclatante è dato dai cartoni animati e dagli eroi ed eroine che ogni giorno combattono il crimine e i pregiudizi per difendere i valori di una società ordinata. In questo senso, risulta tipo l'atteggiamento dei più giovani che tendono a immedesimarsi nei loro eroi cercando di rappresentarli al meglio. Ma i più piccoli non si fermano a questo e molte volte l'emulazione vuole essere perfetta, cercando di riprodurre gli idoli dello schermo in tutto e per tutto. Questo è il tipico caso delle feste a tema, dove ognuno dei ragazzi veste un particolare costume e cerca di riprodurre nel migliore dei modi il suo eroe. In questa occasione vedremo come organizzare una festa a tema Violetta, personaggio ormai famoso del cast "animato" della Disney, e a cui noi faremo riferimento per rendere felici le partecipanti alla festa. Detto ciò non i rimane altro che augurarvi buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

  • Piatti, bicchieri, posate, tovaglia, tovaglioli e palloncini nei colori della serie
  • Festoni, cartelloni e inviti personalizzati
  • Un impianto di karaoke
  • Un palco per le esibizioni
  • Figurine di Violetta, da regalare come bomboniere agli ospiti
35

La prima cosa da fare è scegliere la location e la data. Gli inviti prova a farli a mano, di colore viola e scrivi un verso di una canzone che ti piace: puoi anche scegliere una frase diversa per ogni invitato. Chiedi agli invitati di seguire un "dress code" (ovvero un codice d'abbigliamento), ognuno di loro dovrà avere qualcosa di viola o qualcosa che abbia a che fare con la serie TV. Fai dei cartelloni in cui stampare (o su cui attaccare una fotocopia che colorerai) il logo dello studio 21. Una parte della stanza dove tieni la festa sarà addobbata come fosse una sala dello studio 21. Puoi anche pensare di mettere una pedana che simulerà un palco dove esibirsi. Riempi la stanza di palloncini colorati di tutte le sfumature del viola.

45

Il secondo passo è il menu della festa (anche questo può essere stampato su carta aggiungendo il logo della serie). Cerca di preparare piatti non troppo elaborati e poggiali su alzatine di colore viola, magari addobbate con nastrini e fiori dello stesso colore. Preferisci dei dolcetti con glassa bianca o viola o a base di mirtilli, appoggiati magari su tovagliolini viola a pois. La torta, sia che la compri, sia che la fai tu, deve avere qualcosa che ricordi Violetta (l'ostia con una foto della ragazza, le sfumature del viola e qualche fiocchetto qua e là). Anche le bevande possono essere personalizzate con etichette con il nome o la foto del tema della festa. Come dolci, sono perfetti i cupcake, disposti in modo centrale, che possono essere decorati facilmente e danno un'aria chic e sbarazzina al tavolo dove si trovano il cibo e le bevande.

Continua la lettura
55

Non dimenticarti dei giochi a tema. Per organizzare una festa indimenticabile, pensa a diversi modi per intrattenere gli ospiti. Prepara un impianto audio di karaoke con le canzoni della serie, chiedi alle bambine di fare una coreografia o vari giochi di ruolo con i personaggi. Si può fare il gioco della bottiglia e indicare così chi deve alzarsi e scrivere sul diario della festeggiata, i suoi commenti e opinioni. Importante è divertirsi e stare in compagnia. Fatto tutto questo non rimane altro che iniziare la festa!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

I costumi di carvevale più diffusi tra le bambine

A carnevale tutti i bambini si divertono a travestirsi ed indossare i vari costumi dei personaggi più in voga. Mentre i bambini amano in genere imitare i loro super eroi, con lance, armature, spade e scudi, le bambine invece fanno altre scelte, sicuramente...
Bambino

Paura del buio:idee creative per aiutare il tuo bimbo

Le mamme e i papà sanno bene quanto sia difficile mandare a nanna il piccolo di casa, terrorizzato all'idea di rimanere al buio sul suo lettino. Dubbi e timori investono così i genitori che si trovano a dover fare i conti con le inquietudini del bambino,...
Bambino

Come creare animali con i rotoli di carta igienica

Durate le lunghe giornate invernali i bambini si annoiano molto in quanto vorrebbero giocare all'aria aperta con i loro compagni di giochi. Tuttavia questo non sempre è possibile specialmente quando il cielo coperto di nuvoloni minaccia acqua da un momento...
Bambino

10 cose da preparare per una festa di Carnevale per bambini

Il Carnevale è la festa per eccellenza in cui divertirsi, mascherarsi, indossare abiti strampalati. Proprio per questo è anche la festa preferita dei bambini, che possono così divertirsi con gli amichetti a tirare coriandoli e ad indossare gi abiti...
Bambino

Come far assumere più proteine ai bambini

I bambini sono molto golosi di gelati, caramelle, patatine fritte e merendine reclamizzate in televisione, ma davanti ad alimenti ricchi di proteine storcono il naso e iniziano a fare i capricci a tavola. Chiaramente i genitori, nonostante gli innumerevoli...
Famiglia

Come fare una festa a tema Minions

I Minions sono senza ombra di dubbio i personaggi del momento: protagonisti dei cartoni animati della serie "Cattivissimo Me" e dei sequel "Minions" hanno conquistato con il loro humour dissacrante e la loro simpatia non solo curiosità dei piccini ma...
Bambino

Trucchi per bambini: come sceglierli

I bambini hanno moltissima fantasia e gli piace ancora di più divertirsi e avere sempre il sorriso sulla bocca. Spesso infatti tendono a giocare insieme e ad inventare storie impersonando soggetti di fantasia, e quando arriva il Carnevale questo tipo...
Bambino

Carnevale: idee per truccare i bambini

Il carnevale è una festa particolarmente conosciuta nel mondo ma in Italia ha comunque la sua fama. Sono molti i bambini che attendono con ansia questo periodo dell'anno poiché sanno che in questa festività bisogna travestirsi, e qui sicuramente possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.