Come organizzare il salvadanaio dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come abbiamo accennato lungo il titolo che accompagna questa guida, ora andremo a occuparci di bambini, e lo faremo in modo molto particolare, in quando proveremo a fornirvi qualche idea su Come organizzare il salvadanaio dei bambini. Questo è un aspetto molto interessante, in quanto, prima o poi, i genitori si ritrovano a dover far comprendere ai propri figli il reale valore dei soldi, all'interno di un processo di educazione. Serve spiegare in che modo si guadagnano i soldi e a cosa servono. Solo in questo modo renderemo i nostri figli responsabili verso il denaro e per far questo sarebbe opportuno, che fin da piccoli, li si insegnasse a risparmiare i propri soldini, in modo che un domani possano utilizzarli per realizzare qualche piccolo sogno. Il nostro compito sarà quello di far sì che i ragazzi crescano con la consapevolezza che l'avere dei soldi da parte costa lavoro e sacrificio, ma al contempo che non diventino schiavi dei soldi. Per far questo, ecco alcuni piccoli consigli su come organizzare il salvadanaio dei bambini.

25

Il salvadanaio

Solitamente, il processo di comprensione dell'importanza dei soldi all'interno di una società, per i bambini, non avviene prima della fine delle scuole elementari, in quanto, fino a quel momento, non colgono degli aspetti fondamentali, e il loro concetto di denaro sarà piuttosto confuso, specialmente per quanto riguarda le modalità che portano a procurarli.
Servirà un supporto molto semplice a livello di comprensione per poter far arrivare i bimbi a comprendere piano piano il significato, e una di queste opzioni è sicuramente il possesso di un salvadanaio. Tutti noi l'abbiamo avuto, e c'è servito davvero tanto per capire l'uso dei soldi.
Basteranno pochi soldini per cominciare un processo educativo su questa tematica, in quanto, finché sono così piccoli, possiamo limitarci a impostare concetti semplici, usando magari delle metafore, senza avere la pretesa che determinati valori possano essere elaborati in maniera strutturata. La presenza di un salvadanaio, che può essere di qualsiasi forma, in materiale resistente e magari dai colori vivaci, aiuterà i bambini a iniziare a concepire il concetto di denaro. Quindi perché non prendere quest'occasione per un bel fai da te insieme ai nostri bambini? L'idea è quella di far costruire personalmente ai bambini, con il nostro supporto il loro salvadanaio personale. Per produrre questa idea, vi basterà gonfiare un palloncino, e poi attaccare con della colla vinilica della carta morbida trasparente (tipo carta velina), su tutta la superficie del palloncino, facendone magari due o tre strati. Poi prendete un cartoncino delle uova e ritagliatene i pezzi in corrispondenza dell'alloggio dell'uovo. Attaccateli al palloncino, in modo da formare il muso del maialino e le 4 zampe. Fate asciugare per tutta la notte e l'indomani, bucate con un ago il palloncino, praticate un piccolo taglio con la forbice, per far entrare le monete, dipingete con un pennarello gli occhi e le orecchie, ed ecco pronto il salvadanaio dei vostri bimbi.

35

Lo strumento della paghetta

Subito dopo la prima infanzia, il bambino è maggiormente in grado di concretizzare concetti teorici. A partire dalla prima media (10 -11 anni) si può iniziare a elargire ai nostri figli la classica "paghetta", con cui inizieranno a scoprire il senso del denaro e il suo valore. Non esiste una cifra giusta per tutti; a seconda dello stile di vita, delle esigenze e delle possibilità, saranno i genitori a definire la somma idonea, che sarà elargita settimanalmente per dare una cadenza frequente e regolare all'evento.
Vi consiglio di non utilizzare lo strumento della paghetta come metodo di punizione e neppure come strumento di gratifica dopo un bel voto a scuola. Non ritengo che questo utilizzo possa portare benefici a livello didattico ed educativo.
Fissate un periodo specifico con una cifra ben precisa, e continuate, chiaramente se possibile a livello finanziario per la situazione famigliare, a dare lo stesso quantitativo di denaro, in modo tale che riescano nel tempo a utilizzarli in modo più preciso, facendoseli bastare fino alla scadenza. Non far sicuramente piacere le prime volte rimanere al verde troppo in anticipo, e questo li aiuterà a moderarne l'utilizzo. Sarà uno strumento auto educativo.

Continua la lettura
45

Evitare i confronti

Mano a mano che i ragazzi cresceranno, il loro rapporto con il denaro dovrà diventare sempre più realista e pratico; se otterremo questo risultato, sarà per loro molto più semplice gestire lo stipendio di quando diverranno adulti.
Altra cosa a cui è bene fare attenzione, è evitare i confronti: i nostri figli potrebbero avere qualcosa da ridire sul fatto che, magari, altri loro amici ricevono dai genitori some più ingenti; sarà importante far loro capire che tale cifra dipende da numerosi fattori quali le possibilità economiche, le abitudini e il metodo di educazione.
Eccovi un link interessante: http://www.morningstar.it/it/news/124755/infanzia-pu%C3%B2-far-rima-con-finanza.aspx.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come realizzare giochi sonori

I giochi sonori sono degli elementi di grande utilità per i bambini in età neonatale; questi, infatti, producono dei suoni che vanno a stimolare le capacità sensoriali dei piccoli, soprattutto nei primi mesi della loro vita. I principali vantaggi che...
Famiglia

Come convincere la mamma ad aumentare la paghetta

Oggi giorno non si fa altro che parlare di crisi economica e di genitori che, nonostante tutto, fanno enormi sacrifici per dare a fine mese o, a fine settimana una ricompensa ai propri figli che con questa dovrebbero soddisfare i loro piccoli bisogni...
Bambino

Scuola dell'infanzia: come affrontare l'inserimento

L'inserimento nella scuola dell'infanzia è per ogni bambino un momento fondamentale di crescita individuale. Nel momento in cui entra nella scuola, infatti, ha raggiunto la sua soglia d'indipendenza dal punto di visto percettivo, motorio, comunicativo,...
Famiglia

5 esperimenti da fare a casa con i bambini

Passare del tempo con i nostri bambini è una cosa di fondamentale importanza, sono momenti indimenticabili per noi, ma anche per loro, perché i bambini amano passare il tempo con i propri cari e questi momenti restano nella loro mente, indelebili nel...
Bambino

5 giochi fare ad una festa per bambini

Molto spesso è sufficiente che i bambini stiano insieme per divertirsi, giocare ed inventare passatempi. Però, perché perdere l'occasione di organizzare per loro qualche gioco speciale che può essere fatto con la partecipazione di più bambini. In...
Bambino

Come spiegare l'omosessualità ad un bambino

L'essere genitori, comporta insieme a innumerevoli gioie altrettante responsabilità. Significa rappresentare il fulcro affettivo e il riferimento educativo del bambino. Ogni spiegazione, regola o insegnamento avrà future ripercussioni sulla sua vita...
Bambino

Come fare le palline antistress

Le palline antistress (PAS) sono piccoli e morbidi attrezzi utili contro le tensioni muscolari ed il nervosismo quotidiano. Questi simpatici giochini, molto apprezzati dai bambini, si impiegano anche in fisioterapia, per il tunnel carpale. Stringere le...
Bambino

Come insegnare a un bambino a lavarsi i denti

Lungo i passi che andranno a comporre questa breve guida, andremo a occuparci di igiene personale, collegata anche all'educazione. Infatti, i protagonisti di questa guida saranno i bambini. Proveremo a spiegarvi in pochi passi Come insegnare a un bambino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.