Come organizzare corsi di acquaticità neonatale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sono sempre più i genitori decidono di far frequentare un corso acquatico ai proprio figli, in quanto, le condizioni che sono presenti all'interno dell'acqua, richiamano particolarmente l'ambiente in cui sono stati per 9 mesi: l'utero materno. I corsi di nuoto per neonati, più conosciuti con il nome di "corsi di acquaticità neonatale", hanno il fine di permettere ai bambini di familiarizzare il più possibile con l'acqua grazie al supporto dei genitori. Le lezioni che seguiranno, saranno utili a sviluppar una tecnica che ha lo scopo di permettere ai genitori e al loro piccolo di conoscersi meglio in un ambiente nuovo e molto stimolante. Vediamo quindi come organizzarci per i corsi di acquaticità neonatale!

26

Prima di iscriversi

Non è possibile iscrivere i neonati a questo corso se hanno un età inferiore ai 4 mesi, e soprattutto, è necessario che essi siano già vaccinati. Per poter partecipare, occorre che un neonato abbia almeno 4 mesi di vita e che abbia effettuato le prime vaccinazioni obbligatorie. Il rispetto di quest'ultima regola, è fondamentale, in quanto, per permettere al corpo di adattarsi a questo nuovo ambiente, il sistema immunitario deve essere sufficientemente maturo e pronto ad adattarsi al nuovo "status acquatico", evitando di imbattersi in situazioni poco piacevoli.

36

Prima immersione

Di certo non possiamo prendere il nostro neonato, ed improvvisamente metterlo nella piscina: l'inserimento deve avvenire in modo graduale, per permettere ai bimbi di abituarsi un po' alla volta all’assenza di gravità; in questa guida, dunque, vedremo come organizzare al meglio i corsi di acquaticità neonatale per i nostri piccoli.
Per quanto riguarda la prima immersione, dovete essere pronti ad aspettarvi di tutto: ogni bambino può avere una reazione, che essa sia positiva o negativa, dovete sapere come gestirla. Alcuni bambini, durante il momento dell'immersione, hanno un forte bisogno di essere rassicurati dalla madre, che li accompagnerà in questa nuova esperienza tenendolo in braccio e rassicurandolo. Cominciate a farlo abituare all'acqua, inizialmente, immergendolo solo a metà busto.

Continua la lettura
46

Benefici

Uno degli aspetti fondamentali di questa pratica, è mettere il bambino a proprio agio e creare un ambiente rilassante sia per lui che per voi. L'immersione in vasca, innanzitutto, ha un effetto calmante, perché ricorda le sensazioni piacevoli della vita intrauterina e perché esercita un massaggio stimolatore che rilassa la muscolatura. Alla fine della lezione, il neonato risulterà più rilassato e il sonno e l'appetito saranno sicuramente stimolato. Questo corso favorisce anche lo sviluppo fisico e motorio.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Uno dei consigli che mi sento di dare, è assicurarsi che la temperatura si aggiri intorno ai 32°C, al fine di evitare il rischio di congestione dei bambini. Prima di cominciare il corso, fatevi consegnare dal segretario un foglio con alcune regole di massima che sarebbe consigliabile seguire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

SIDS neonatale: regole per un sonno sicuro

Il SIDS neonatale acronimo di Sudden Infant Death Syndrome (sindrome della morte improvvisa infantile) maggiormente conosciuta come "morte da culla", è un particolarissimo fenomeno che causa il decesso del neonato e può verificarsi generalmente entro...
Bambino

Corsi per massaggi neonatali

È molto importante stabilire il contatto con il proprio bambino ed imparare a fargli il massaggio. Questa tecnica da esercitare sul neonato, già da piccolissimo, è un’antica tradizione che serve a rafforzare il rapporto genitori - figli. Il massaggio...
Bambino

5 modi per coccolare il neonato

Il contatto fisico per un neonato è estremamente importante e non bisogna pensare che un bambino appena nato voglia stare sempre in braccio semplicemente per un suo capriccio. Del resto, dopo nove mesi trascorsi nel grembo materno è normale che abbia...
Bambino

Come riconoscere una colica nel neonato

La nascita di un bambino porta con se tantissima gioia ma anche moltissimi cambiamenti. Tutto il nostro mondo inizierà a ruotare intorno alle esigenze ed ai bisogni di questo piccolo esserino in grado di comunicare solo attraverso il pianto e la gestualità....
Bambino

Come insegnare l'inglese ai neonati

I bambini, soprattutto in età neonatale, possiedeono una maggiore capacità di apprendimentodella lingua parlata; in particolare, sono in grado di distinguere le differenze anche molto sottili nella pronuncia e nell'intonazione. Per questo motivo, l'introduzione...
Bambino

Come soffiare il naso ad un neonato

Quando i nostri bambini sono ancora in fase neonatale hanno bisogno di essere aiutati nella pulizia del nasino. In questa fase, il neonato non è ancora in grado di gestire la respirazione con la bocca e specialmente durante la poppata, il nasino deve...
Bambino

Come praticare un massaggio ad un neonato su gambe e piedi

Al momento della nascita, il mondo del neonato viene travolto. Dopo 9 mesi ovattato e protetto nel ventre materno, tutto cambia, suoni, rumori, odori. Per rassicurarlo e rendere meno traumatico questo cambiamento è utilissimo iniziare a toccarlo, per...
Bambino

Come far dormire il bambino nella culla

Quando nasce un figlio, la prima cosa che si prova è un immensa felicità. Felicità che però potrebbe essere ostacolata dalle mille difficoltà che ha ogni genitore, a cominciare dalle notti insonni causate dai pianti del bambino. Per preservare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.