Come monitorare il peso di un neonato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per capire se il vostro neonato sta crescendo bene occorre monitorare il peso. Questo va controllato fin dal primo giorno di vita. Normalmente la crescita di un neonato si aggira intorno ai centocinquanta e i duecento grammi alla settimana. Ma bisogna mettere in conto che ogni bambino segue un diverso e personale ritmo di crescita e sviluppo fisico. Infatti, ogni neonato cresce, non solo in peso ma anche in altezza, secondo un suo particolare andamento che verrà valutato dal pediatra ad ogni visita. Volendo però, potete tenerlo sotto controllo anche voi in maniera semplice. Assicurandovi così, che il vostro bambino abbia una crescita armoniosa e regolare. Ecco a voi una guida su come monitorare il peso di un neonato.

26

Occorrente

  • Bilancia digitale per neonati
36

Pesare il bambino con una bilancia digitale per neonati

Se allattate il bambino al seno è opportuno pesare il bambino con una bilancia digitale per neonati. A questo proposito occorre pesarlo, prima e dopo ogni poppata. Questo accorgimento vi permette di capire quanto il neonato ha mangiato e quanto sta crescendo. Quindi, posizionate la bilancia su una superficie piana e spogliate il neonato. Togliendo anche il pannolino. Accendete la bilancia secondo le istruzioni e adagiate delicatamente il bambino. Se preferite pesare il neonato con il pannolino assicuratevi innanzitutto che sia asciutto. Quindi al termine della pesata, togliete trenta grammi dal peso indicato sulla bilancia. Segnate il peso su un quaderno e iniziate con l'allattamento. Al termine della poppata ripesate nuovamente il bambino e segnate l'aumento di peso sul quaderno. Procedete in questo modo ogni volta che allattate, ma fatelo solo nei primissimi giorni di vita del neonato. Dopo una decina di giorni, se vedete che il bambino ha una normale crescita, potete pesarlo una volta a settimana.

46

Pesare il bambino in farmacia

Se non avete una bilancia digitale per neonati a casa, non preoccupatevi. A questo proposito potete recarvi in farmacia ogni volta che ritenete opportuno pesare il bambino. Oppure, prendere un appuntamento presso il consultorio della vostra città. Qui verrete seguiti da una ostetrica che terrà una scheda del vostro bambino per monitorarne la crescita e fornirvi ottimi consigli sul nutrimento. Questo servizio è gratuito e potete recarvi al consultorio ogniqualvolta lo desiderate.

Continua la lettura
56

Pesare il bambino con una bilancia per adulti

È possibile infine monitorare il peso del bambino con una bilancia per adulti. Ma tenete presente che questa misurazione è poco precisa e vi fornisce solo una media indicazione del peso del bambino. Salite sulla bilancia e tenete a mente il peso indicato. Spogliate il bambino e, tenendolo in braccio, salite nuovamente sulla bilancia. La differenza tra questo valore e quello segnato in precedenza indica il peso del vostro neonato.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come tenere sveglio un neonato durante la poppata

Durante la poppata, può accadere spesso che il neonato si addormenti. Dopo i primi minuti, infatti, il lattante tende ad abbandonarsi al riposo poiché si è placata parte della sua fame. Questa situazione, per quanto possa apparire di dolcezza infinita...
Bambino

Come calmare un neonato che piange

Avere a che fare con un neonato è una delle gioie più grandi che una mamma possa desiderare di provare, anche perché si tratta di un periodo relativamente breve. Molto spesso, però, questa felicità si può trasformare in un incubo anche per i genitori...
Bambino

5 cose indispensabili per un neonato

L'arrivo di un bebè comporta sempre molte novità e cambiamenti all'interno di una famiglia, specie se si tratta del primo figlio. Oltre ad un radicale cambiamento delle proprie abitudini, i neo genitori dovranno mettere in conto anche alcune spese,...
Bambino

Motivi per cui un neonato piange

Poiché tutti i bambini non hanno ancora l'uso della parola, l'unico metodo di comunicazione che ha un neonato per farsi capire dai genitori o da chi gli sta intorno è il pianto. Ogni qual volta che sente il bisogno di comunicare qualcosa infatti l'unico...
Bambino

Come far dormire il neonato

Il sonno è uno dei problemi più complessi che i genitori devono affrontare quando nasce un bambino. Già da piccolo ogni bambino manifesta un proprio temperamento, sue particolari necessità e quindi le regole circa la durata del sonno non possono essere...
Bambino

5 trucchi per calmare il neonato che piange spesso

Ogni neonato è diverso dall'altro. C'è il bimbo che non piange quasi mai, e quello che, invece, lo fa spesso! Ciò che accomuna tutti, però, è lo scopo del pianto, ovvero: comunicare. Il neonato, infatti, non ha altro modo per far capire che qualcosa...
Bambino

Come organizzarsi per un viaggio in treno con un neonato

I primi mesi di vita di un bambino sono sicuramente i più belli. Ogni giorno una scoperta, un cambiamento, una nuova esperienza da condividere insieme! Non mancano però le difficoltà e a volte ci troviamo a dover risolvere o programmare qualcosa a...
Bambino

Come riconoscere i segni del disagio nel neonato

Con il passare dei mesi il bambino cresce e cambia modo di esprimersi, infatti oltre al pianto inserisce dei piccoli gesti, delle espressioni del viso e anche una postura del corpo che, associati ai diversi tipi di pianto, ci fanno capire i suoi bisogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.