Come mantenere le poppate al seno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Arriva un momento in cui la straordinaria esperienza dell'allattamento al seno finisce. In questi casi si deve educare il piccolo a bere dal biberon e a mangiare le prime pappe. È un passaggio fondamentale della vita e della relazione fra mamma e bambino. Esso segna il completamento della fase di distacco iniziato con il taglio del cordone ombelicale e l'emancipazione del bambino che, diventa indipendente rispetto al cibo, fondamento primo della sua sopravvivenza. Si tratta di un momento delicato.
Quando il latte materno comincia a scarseggiare, il pediatra può consigliarvi una soluzione "mista". Spesso consiste nel continuare col mantenere il piccolo con le poppate al seno, integrandole con il latte artificiale. Ma come mantenere le poppate al seno?

27

Se il supplemento è minimo, si ricorre al cosiddetto allattamento complementare. Si tratta, in pratica di pesare il piccolo prima e dopo la poppata al seno, e completare poi la razione con un'aggiunta di latte in polvere. A volte poi, è sufficiente integrare le ultime poppate, quella del tardo pomeriggio o della sera, quando la secrezione di latte è più scarsa mantenendo le altre al seno.

37

Se invece la quantità di latte materno risulta troppo scarsa spesso viene mal sopportato dal bambino. In questi casi si causano rigurgiti o vomiti ed è preferibile sostituire un intero pasto con il latte artificiale. Anche il "mescolare" i due latti potrebbe portare a rigurgiti. Questo è il cosiddetto allattamento misto alternato che prevede appunto un pasto al seno e uno al biberon.

Continua la lettura
47

In questo ultimo caso, è preferibile che la prima poppata della giornata sia di latte materno e l'ultima della giornata sia invece artificiale. Questa soluzione, potrebbe essere adoperata anche per far fronte ad una necessità contingente. Le mamme moderne spesso sono assenti anche senza volerlo per motivi di lavoro o altro.

57

Come aumentare la produzione del latte? Un ultimo cenno sull’alimentazione della madre: è senz’altro importante che la madre segua una dieta sana, bilanciata e variata con un adeguato apporto di liquidi. Non è vero che bisogna mangiare più del necessario per produrre abbastanza latte. Così come non è vero che bisogna bere più di quanto il senso di sete indicherebbe. Bere troppo, anzi, sembra che faccia leggermente diminuire la produzione di latte. Prese da mille incombenze spesso le mamme “dimenticano” di mangiare e bere a sufficienza. Attenzione, è importante stare all'erta in tal senso. Non ci sono alimenti o liquidi, come la tanto popolare birra, che abbiano effetto nell’aumentare la produzione di latte. Anzi, l’alcool passa nel latte facilmente, producendo dei danni al bambino anche molto gravi. Tutti questi casi sono da considerare se si esagera con le quantità.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 accessori essenziali per l'allattamento

L'allattamento è la fase della maternità in cui il neonato si attacca al seno materno per la propria alimentazione. Il latte materno è molto importante per la nutrizione e la crescita del bambino, soprattutto nei primi sei mesi di vita. Per questo...
Bambino

Come allungare i tempi tra una poppata e l'altra

Sempre più donne stanno diventando consapevoli dei vantaggi dell'allattamento al seno per i loro bambini e per se stesse. L'allattamento al seno sviluppa una speciale vicinanza tra madre e figlio vantaggiosa per entrambi. Le problematiche dell'allattamento...
Bambino

Come capire se il latte materno è sufficiente

Essere mamma rappresenta indubbiamente uno dei fenomeni più belli ed entusiasmanti che ci possano mai attraversare la vita di una donna. Si tratta infatti di un'esperienza unica, fatta di gioie ma anche di tantissime preoccupazioni verso il proprio bambino....
Bambino

Tecniche e metodi per la conservazione del latte materno

Quando si torna a casa dall'ospedale, dopo il parto, è opportuno per le neo-mamme conservare il proprio latte. Il neonato inizia con poppate minime, succhia circa 20 g di latte materno, ma nei giorni a venire la produzione dello stesso aumenta notevolmente....
Bambino

Consigli per evitare la mastite durante l'allattamento

Il periodo dell'allattamento al seno è uno dei momenti più belli nella vita di ogni donna. Tale momento, però non è sempre privo di disturbi fisici, infatti nel circa il 10% delle neomamme, può subentrare un infezione del tessuto mammario che provoca...
Bambino

Ragadi al seno: come si presentano

In questa breve guida cercheremo di fornirvi alcuni utili consigli riguardanti le ragadi al seno. Si tratta di un effetto collaterale, che si presenta durante la fase di allattamento del neonato. Nello specifico, ci occuperemo di vedere e di conoscere...
Bambino

Come alimentare Il Neonato

Dopo il parto l'apparato digerente del piccolo affronta un'esperienza del tutto nuova. Il bebè possiede istintivamente il meccanismo della suzione. Questo ci fa capire il desiderio e la necessità di assumere liquidi. L'allattamento al seno materno è...
Bambino

Come si forma il latte materno

Per il nutrimento di un neonato è sempre preferibile utilizzare il latte materno piuttosto che quello artificiale. È generalmente risaputo, infatti, che il latte della mamma contiene diverse sostanze nutritive utili alla crescita psico-fisica del bambino....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.