Come insegnare le parole al bambino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Genitore si diventa piano piano crescendo col proprio bambino. Per questo non bisogna accanirsi sul piccolo pretendendo a tutti i costi che lui/lei ripeta le parole che noi vogliamo sentirci dire solo perché magari non vediamo l'ora che dica le due parole più importanti per ogni bambino "mamma" o "papà". Nei passi successivi, in particolare, vedremo alcuni utili consigli per capire come fare per insegnare al nostro bambino alcune parole.

25

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
35

Informazioni generali

L'importante per un genitore è non confondere il piccolo con la pretesa di sentirlo pronunciare parole che vanno oltre il livello elementare e non forzarlo a dire nemmeno queste. Non spaventiamoci se non pronuncia subito correttamente le parole, accompagniamolo con dolcezza alla corretta pronuncia ripetendo molto lentamente semplici vocaboli e quando possiamo facciamo in modo che il piccolo possa associare ad esse anche un'immagine, magari facendogliele anche ascoltare magari con dei cartoni molto semplici di capire da parte dei bambini in modo tale che per lui sarà più facile ricordarle. Con il passare del tempo cerchiamo di arricchire il vocabolario con parole leggermente più complesse, ripetiamo sempre piano i vocaboli assicurandoci che il bimbo migliori sempre più la pronuncia.

45

Importanza delle fiabe

Molto importante è anche leggere ad alta voce fiabe al bambino, col passare degli anni leggere insieme al bimbo le stesse fiabe o libri di storie facilmente comprensibili. Un bambino intorno ai 2 anni - 2 anni e mezzo può imparare una ventina o più parole al giorno, ma non dobbiamo avere le idee confuse. Dobbiamo dargli il tempo di associare una determinata figura o oggetto al termine, correggiamolo sulla pronuncia e sul suono senza essere però troppo invasivi nel suo apprendimento.

Continua la lettura
55

Parlare col bambino

Mi raccomando parliamo sempre al nostro bambino, anche quando non può risponderci, comunichiamo con lui perché lo aiuteremo facendogli aumentare la voglia di interagire con noi. Una delle soddisfazioni più grandi di un neo genitore è sicuramente quella di sentire la voce del proprio figlio che chiama mamma e papà, per riuscirci ripetiamogli spesso queste dolci parole senza però assillarlo. Raccontiamo sempre al piccolo quello che gli stiamo facendo mentre gli facciamo il bagnetto o mentre gli diamo da mangiare. A questo punto non ci resta che provare a mettere in pratica tutti i consigli riportati in precedenza per insegnare, passo dopo passo, a parlare correttamente al nostro bambino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come insegnare le lettere ai bambini in età prescolare

I bambini in età prescolare, indicativamente dai 4 ai 5 anni, hanno raggiunto una maturità sufficiente per iniziare a riconoscere le lettere dell'alfabeto e i numeri da 1 a 10 (e oltre). Se vogliamo che nostro figlio inizi a familiarizzare con le lettere...
Bambino

Come insegnare i versi degli animali ai bambini

Quando nasce un bambino, porta sempre una grande gioia nella sua famiglia. Tutti accolgono il principino con amore, pregustando in anticipo l'indimenticabile momento in cui farà i primi passi e pronuncerà la sua prima parola. I genitori sono le persone...
Bambino

Come insegnare a leggere al bambino

Come ben sappiamo, quello dei bambini è un universo davvero particolare che si compone di mille e più sfaccettature. I più piccoli si trovano a scoprire il mondo e ne prendono ufficialmente parte quando cominciano la scuola.Un ambiente come quello...
Bambino

Trucchi per far memorizzare nuove parole a un bimbo

La fase della crescita che porta all'acquisizione del linguaggio è sicuramente una delle più importanti, in questa fase i genitori, o chi di parte, svolgono un ruolo decisivo. È giusto quindi che siano preparati su come insegnare al proprio bambino...
Bambino

5 modi per insegnare a leggere al tuo bambino

Avviare i bambini in età prescolare alla lettura implica un processo educativo impegnativo. I genitori che intendono insegnare a leggere al proprio figlio dovranno munirsi di una buona dose di pazienza, nella consapevolezza che ciascun bimbo necessita...
Bambino

Come insegnare a un bambino a mangiare le verdure

Una buona alimentazione è la base della crescita di ogni bambino. Introdurre frutta e verdura nel quotidiano garantisce uno sviluppo equilibrato e graduale. Tuttavia, da sempre, i bambini si mostrano restii agli ortaggi e a qualche frutto. Probabilmente...
Bambino

Come insegnare l'inglese ai neonati

I bambini, soprattutto in età neonatale, possiedeono una maggiore capacità di apprendimentodella lingua parlata; in particolare, sono in grado di distinguere le differenze anche molto sottili nella pronuncia e nell'intonazione. Per questo motivo, l'introduzione...
Bambino

Come insegnare a un bambino a lavarsi la faccia

Insegnare ad un bambino a lavarsi la faccia non rappresenta affatto un'impresa complicata, sopratutto se si riesce a porre il gesto come un'attività ludica. È molto importante se non fondamentale, rispettare assolutamente i suoi tempi e cogliere prontamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.