Come insegnare ai bambini a scrivere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Negli anni passati, per insegnare ai bambini a scrivere, si faceva disegnare loro i "bastoncini". In questo modo i bambini acquisivano dimestichezza nel tenere in mano una penna. Oggi non si utilizza più questo tipo di metodo perché antiquato, ripetitivo ed anche abbastanza noioso. Ai piccoli allievi si inizia ad insegnare la scrittura partendo direttamente dalle vocali, così da entrare subito nel vivo della scrittura. Ad ogni lettera saranno associati dei disegni da colorare, così da giocare con le lettere e divertirsi imparando. Perché insegnare ai bambini a scrivere non è per niente facile. Per farlo dovrete munirvi di tanta buona volontà ed infinita pazienza. Inoltre, dovrete saperli comprendere. Si sa che i bambini preferiscono di gran lunga giocare nel parco o vedere i cartoni animati in Tv. Quindi non intraprendete l'insegnamento della scrittura come un impegno gravoso. Proponetelo come un gioco. Ricordatevi, inoltre, che il passaggio dall'asilo alla prima elementare può risultare anche molto traumatico per un bambino.
Vediamo come insegnare ai bambini a scrivere!

27

Occorrente

  • fogli di carta, un grosso cartoncino, forbici dalla punta arrotondata, colla stick, matite colorate, giornali e riviste, penne cancellabili e tanta pazienza e amore.
37

Dai disegni alle lettere: il gioco del cartellone

Per insegnare ai bambini a scrivere, dovrete utilizzare tutta la vostra fantasia. Iniziate preparando un cartellone dove disegnerete tutte le lettere dell'alfabeto, in carattere sia maiuscolo che minuscolo. Accanto ad ognuna, disegnate un animale o un oggetto il cui nome inizi per la lettera corrispondete. Utilizzate anche delle canzoncine proprio sull'alfabeto, ce ne sono di molto divertenti, orecchiabili e di facile memorizzazione. Sul web potrete trovare diversi suggerimenti, come ad esempio al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=mhNEPeQ4FkY. Cantatele insieme con i bambini, senza vergognarvi, anche se non siete propriamente intonati. In questo modo le lettere rimarranno impresse nella loro mente. Lodateli ogni volta che riusciranno a ricordare una lettera e ad associarla correttamente al relativo simbolo grafico e al disegno sul cartellone. Tentate di indirizzare la loro attenzione più sul disegno che sulla scrittura. Tutto dovrà apparire come un gioco e non come un compito stancante. Per insegnare ai bambini a scrivere, procuratevi un semplice quaderno. Su questo farete disegnare la lettera associata all'iniziale di un determinato disegno. Per esempio, accanto al disegno di un fiore, farete scrivere la lettera F. Scrivetela prima in carattere minuscolo e poi in maiuscolo, come mostrato sul cartellone precedentemente preparato.

47

Dall'alfabeto agli enunciati: le frasi per mamma e papà

La seconda parte del gioco consisterà nel colorare le figure secondo il loro gusto personale. Non impartite regole precise. I bambini si concentreranno sulle tonalità e sulla colorazione. Solo in seguito assoceranno la letterina al disegno realizzato. Per insegnare ai bambini a scrivere non andate di fretta. Rispettate i loro tempi, anche se potranno essere lunghi. Di colore in colore, di disegno in disegno, pian piano i piccoli impareranno tutto l'alfabeto. Solo a questo punto potrete tentare di far formare loro delle piccole frasi. Invogliateli a formare delle semplici frasi sul papà o sulla mamma, senza pretendere da loro aggettivi elaborati o complessi enunciati. I piccoli potranno scriverle su di un foglio da regalare poi ai propri genitori. Incentivateli facendo loro dei complimenti ed incoraggiandoli a continuare con passione.

Continua la lettura
57

Taglia e incolla: il gioco delle parole

Per insegnare ai bambini a scrivere, evitate di sgridarli. Non fatelo mai, neanche se le loro letterine appaiono deformi. Spiegate loro con calma, magari guidando la loro mano, come elaborare correttamente ogni singola lettera. Impegnate i bambini nel disegno in maniera naturale e divertente. Sarà proprio attraverso le figure che il piccolo imparerà ad associare lettere e disegni. Potreste anche far ritagliare loro delle figure colorate da giornali e riviste da applicare poi su di un quaderno. Accanto ad ogni ritaglio i bambini potranno scrivere la parola che lo rappresenta. È solo con la calma e la tranquillità che si potranno ottenere ottimi risultati nell'insegnare ai bambini a scrivere.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non andate di fretta, siate pazienti e divertitevi insieme ai bambini!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come insegnare le lettere ai bambini in età prescolare

I bambini in età prescolare, indicativamente dai 4 ai 5 anni, hanno raggiunto una maturità sufficiente per iniziare a riconoscere le lettere dell'alfabeto e i numeri da 1 a 10 (e oltre). Se vogliamo che nostro figlio inizi a familiarizzare con le lettere...
Bambino

Modi divertenti per insegnare ad un bambino l'alfabeto

Il passaggio dall'età del gioco a quella dell'apprendimento rappresenta una fase molto delicata per lo sviluppo dei più piccoli. Tuttavia, è importante cercare di far capire ai bambini che imparare qualcosa di nuovo non è solo utile, ma anche divertente,...
Bambino

Come insegnare ai bimbi le lettere dell'alfabeto

I bambini piccoli sono paragonabili a delle spugne: assorbono tutto quello che li circonda e lo imprimono nella loro mente, senza che nulla possa eliminarlo. Pertanto, i primi insegnamenti sono fondamentali per la loro crescita. Le lettere, le forme,...
Bambino

Come insegnare a leggere al bambino

Come ben sappiamo, quello dei bambini è un universo davvero particolare che si compone di mille e più sfaccettature. I più piccoli si trovano a scoprire il mondo e ne prendono ufficialmente parte quando cominciano la scuola.Un ambiente come quello...
Bambino

5 modi per insegnare a leggere al tuo bambino

Avviare i bambini in età prescolare alla lettura implica un processo educativo impegnativo. I genitori che intendono insegnare a leggere al proprio figlio dovranno munirsi di una buona dose di pazienza, nella consapevolezza che ciascun bimbo necessita...
Bambino

Come insegnare a scrivere a un bambino

Prendersi cura dei bambini ed educarli al meglio non è compito facile, richiede esperienza, dedizione e moltissima pazienza. Infatti non tutti i bambini imparano velocemente e facilmente, per i casi più difficili c'è bisogno di metodo. Imparare a scrivere...
Bambino

Come insegnare ai bambini a leggere e scrivere

Il primo impatto con la scuola non è mai semplice per i bambini perché segna sia la lontananza dai genitori che un reale cambiamento nelle abitudini quotidiane. Il primo passo da compiere è sicuramente imparare a leggere e a scrivere. A tal proposito,...
Famiglia

10 giochi all'aperto da insegnare ai propri figli

Quando la giornata lo consente, è sempre bello dedicarsi ai propri figli e farli giocare all'aria aperta. Passare alcune ore all'interno di un parco o di un giardino può infatti rappresentare un passatempo davvero utile per accrescere le capacità motorie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.