Come iniziare a togliere il pannolino al tuo bimbo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Prendersi cura dei propri bambini è molto importante per farli crescere sani e forti, ma affinché ciò avvenga nel modo migliore possibile è bene seguire dei passi fondamentali durante il processo di crescita. Togliere il pannolino ai bambini piccoli, è sempre problematico, ma è un passo molto importante nella vita del bambino, nella routine dei genitori e anche nelle economie della famiglia.
Per il bambino è una conquista importante, spesso sofferta ma piena di soddisfazioni portandolo a compiere un altro passo di avvicinamento alle abitudini degli adulti. Per il genitore è una soddisfazione, il bambino che non usa più il pannolino ha meno/nessun problema di arrossamenti o rischi di infezioni alle vie urinarie. Inoltre, anche l'ambiente vi ringrazierà, purtroppo i pannolini sono uno degli oggetti meno riciclabili attualmente. Vediamo, quindi, come iniziare a togliere il pannolino al bimbo. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito che vi potranno facilitare il compito.

27

Occorrente

  • vasino o adattatore, libri e giochi, slip, tanta pazienza
37

Non esiste un età ottimale per l'affrancamento dal pannolino, anche se normalmente si cerca di effettuare questa operazione nell'arco di tempo che va tra i due anni e i due anni e mezzo. Anche per esigenze date dall'ingresso alla scuola materna. Ovviamente, non esiste la stagione perfetta per questo tipo di operazione, ma chi decide di farlo in estate, si trova molto avvantaggiato perché in quel periodo i bambini sono vestiti meno, per cui si velocizzano le operazioni di controllo e rimozione vestiti.

47

Iniziate durante un week-end, o durante le vacanze estive, è indispensabile che abbiate tempo ed attenzioni da dedicare al vostro bambino. Caratteristica indispensabile è che il bambino sappia parlare discretamente bene, che riconosca e sappia enunciare agli stimoli. Vi servirà un vasino, secondo me i migliori sono quelli colorati, con qualche sonaglino o piccola distrazione che vi aiuti a far rimanere il vostro bambino per almeno un po' di tempo seduto.

Continua la lettura
57

Dedicate qualche piccolo gioco o libro alla zona in cui è posizionato il vasino, questi intrattenimenti dovranno rimanere per quanto possibile sempre nella zona del vasino, in modo che il piccolo sia stimolato all'andare in bagno perché solo lì ci sono quei giochi. Portate il bambino in bagno ogni 30 minuti circa, fategli compagnia e non spazientitevi se il più delle volte non succederà niente. Portate il bambino chiedendogli se vuole andare a fare pipì, con un tono di voce simile a quello che utilizzereste per portarlo a vedere una grande scoperta o una cosa super interessante. Non colpevolizzate il bambino se capiterà qualche incidente di percorso, rassicuratelo che è una cosa normale e raccontategli che anche voi da piccoli. Complimentatevi sinceramente e ripetutamente per ogni uso andato a buon fine.

67

La cosa da non fare è non tornare indietro dopo aver intrapreso questa decisione: quando si inizia col togliere il pannolino al bimbo, si deve proseguire fino al raggiungimento dell'obiettivo.
Non fate sparire i pannolini da un giorno all'altro e non prendere in giro il bambino, o umiliarlo, se i risultati tardano ad arrivare.
Togliere il pannolino al proprio bambino è un processo molto delicato che richiede un po' di tempo, per poter abituare il piccolo. Se fatto nella maniera corretta non causerà traumi al bambino che potrà passare dal pannolino alle mutandine in pochissimo tempo, senza accorgersi della differenza. Seguendo i suggerimenti di questa guida potrete compiere le operazioni necessarie senza grosse difficoltà. Vi auguro quindi buon lavoro e buona fortuna fortuna.
Alla prossima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non colpevolizzate il bambino, non umiliatelo, siate sempre al suo fianco

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come togliere il pannolino in 5 mosse

Per tutti i genitori arriva l'inevitabile momento di dover eliminare il pannolino, che implica un impegno quotidiano da svolgersi in un modo rapido e corretto. Diversi sono gli inconvenienti legati a questa fase, che possono mettere a dura prova la pazienza...
Bambino

Come togliere il pannolino di notte al tuo bimbo

Riuscire a individuare il momento giusto durante il quale possiamo togliere il pannolino della notte al nostro bimbo è qualcosa di molto delicato. Si tratta, infatti, dell'atto conclusivo di una serie di abitudini che ha già fatto sue da tempo. Quando...
Bambino

5 consigli per togliere il pannolino

Tra i 18 ed i 24 mesi è opportuno abituare i bambini al vasino. Togliere definitivamente il pannolino non è un'impresa semplice. Richiede molta pazienza, calma e coerenza. Bisogna inoltre infondere fiducia nel bimbo, per ottenere i risultati sperati....
Bambino

Come capire se il bambino è pronto a togliere il pannolino

Capire se è il caso di togliere il pannolino al proprio bambino non è mai una cosa molto semplice. Ci sono genitori che si basano sull'età, ma, in realtà, la cosa migliore da fare sarebbe quella di basarsi su determinati segnali che vi dà vostro...
Bambino

5 consigli per abituare i bimbi al vasino

Il momento in cui, finalmente, genitori e bambini si liberano del pannolino segna l'inizio di una nuova vita. Niente più borsoni pieni di pannolini, salviettine, cremine emollienti. Niente più ricerche disperate di una superficie dove stendere il proprio...
Bambino

Come capire quando è il momento giusto per togliere il pannolino

Ogni mamma sa che il momento di togliere il pannolino al piccolo non è semplice. Prepariamoci psicologicamente ai primi problemi, cerchiamo di non obbligarlo con rimproveri o punizioni, questa fase per il bambino non è facile. Per instradare il bambino...
Bambino

Come passare all'uso del vasino

Abituare un figlio a passare all'uso del vasino può essere più o meno semplice, naturale o al contrario abbastanza complesso, traumatico o divertente. Tutto dipende dal momento che si sceglierà per effettuare questo importante passaggio e dalle tattiche...
Bambino

5 modi per trattare l'eritema da pannolino

La dermatite da pannolino è un problema molto frequente nei neonati. Il lungo contatto con l'urina irrita la delicatissima pelle del bambino, arrossandola e irritandola. Inoltre, il materiale di cui sono composti i pannolini, impedisce quasi sempre alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.