Come Giocare Con Le Lettere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A volte è davvero difficile passare il tempo in maniera piacevole e divertente. Quotidianamente, infatti, ci troviamo ad affrontare lunghe file in banca, viaggi estenuanti, ore di attesa dal dentista, ovvero tutta una serie di momenti accomunati da un'antipatica parola: noia. La questione si complica quando i compagni di sventura, tra uno sbadiglio e l'altro, diventano i bambini. Strano a dirsi, ma in questi momenti può venire in nostro aiuto qualcosa di tanto banale quanto impensabile: l'alfabeto! Ecco a voi, dunque, una serie di semplici giochi che si possono fare semplicemente utilizzando le lettere. In questo caso gli unici strumenti necessari saranno un foglio, una penna e tanta fantasia. Scoprirete che giocare con le parole non è mai stato così semplice!

27

Occorrente

  • carta
  • penna
37

Innanzitutto vediamo il gioco delle consonanti. Su un pezzetto di carta bisogna scrivere una parola che contenga almeno tre vocali. Dovranno essere eliminate le consonanti contenute nella parola scelta e si cercherà, a turno, di trovare le parole che contengono tutte le vocali di quella scritta sulla carta, né più né meno. Facciamo un esempio: la parola carota contiene le vocali A, O, A. Ora bisogna trovare le parole che contengano quelle vocali: scatola, scarola e via dicendo. Vince chi riesce a raggiungere prima la soglia di cinque parole!

47

Vediamo ora come si fa la gara delle sillabe. In questo gioco non c'è bisogno di alcuno strumento, perché il tutto si svolgerà direttamente nella nostra mente e con la nostra voce. Guardandosi intorno bisogna cercare una parola da cui partire. Di questa parola si considererà l'ultima sillaba che costituirà la prima sillaba della parola successiva e così via a turno. Perderà colui che non riuscirà più a comporre parole. Esempio: Mi guardo intorno e vedo un tavolo: tavolo sarà la parola di partenza. Tavolo - lombrico - correre - regia ecc...

Continua la lettura
57

Nomi, cose, città rappresenta sicuramente il più classico dei giochi con le lettere, ed è uno dei passatempo preferiti da grandi e piccini. Vi ricordate come funziona? Ogni giocatore avrà un proprio foglio sul quale creare una tabella a colonne verticali. In cima ad ogni colonna saranno elencate le seguenti categorie: NOMI - COSE - CITTA' - ANIMALI - PIANTE - COLORI - MESTIERI. Su un altro foglio, comune a tutti, verranno scritte le lettere dell'alfabeto: questo foglio, girato all'ingiù e bucato a turno dai giocatori, servirà per stabilire quale lettera sarà la protagonista di ogni partita. Ogni parola che si sceglierà avrà un suo punteggio differente: 15 punti per una parola non utilizzata da nessuno degli avversari, 10 punti per una parola utilizzata da un altro giocatore, 5 punti per una parola utilizzata da più di due giocatori, 0 punti per parole assenti o non valide. Vincerà il giocatore che totalizzerà il numero maggiore di punti. Come avrete notato, i giochi che si possono svolgere con le lettere, oltre a essere semplici e divertenti, sono anche istruttivi e rappresentano un ottimo metodo per avvicinare i più piccoli alla lettura, rendendo quest'allenamento grammaticale allegro e spensierato. Buon divertimento!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 modi per insegnare a leggere al tuo bambino

Avviare i bambini in età prescolare alla lettura implica un processo educativo impegnativo. I genitori che intendono insegnare a leggere al proprio figlio dovranno munirsi di una buona dose di pazienza, nella consapevolezza che ciascun bimbo necessita...
Bambino

Come insegnare ai bambini a scrivere

Negli anni passati, per insegnare ai bambini a scrivere, si faceva disegnare loro i "bastoncini". In questo modo i bambini acquisivano dimestichezza nel tenere in mano una penna. Oggi non si utilizza più questo tipo di metodo perché antiquato, ripetitivo...
Bambino

Logopedia: quando serve

La logopedia è una branca della medicina atta ad aiutare tutti coloro che presentano difficoltà nel parlare. Ci riferiamo a tutte quelle persone per esempio colpiti da ictus che, necessitano di un corso di riabilitazione o anche per alcuni bambini che...
Bambino

Come curare i disturbi del linguaggio del bambino

Si sa, tutti i bambini che cominciano a pronunciare le loro prime parole incorrono, molto spesso, in "Inceppi", o addirittura al salto di alcune vocali o consonanti. Molti sono i disturbi del linguaggio, come per esempio: 1) il non saper pronunciare alcune...
Bambino

10 attività per apprendere giocando

Se avete dei figli, oppure dei nipoti, sapete quanto è importante per un bambino giocare. Questa fondamentale attività permette ad un ragazzino di apprendere e scoprire il mondo che lo circonda. Dovremmo quindi assistere il bimbo ed aiutarlo in questo...
Bambino

Come intrattenere i bambini con l'alfabeto

I bambini, si sa, necessitano di essere intrattenuti con giochi ed attività che stimolino la loro curiosità per favorire un ottimale sviluppo cognitivo. Uno dei giochi più utili in tal senso è quello dell'alfabeto, adatto in particolar modo per i...
Bambino

Modi divertenti per insegnare ad un bambino l'alfabeto

Il passaggio dall'età del gioco a quella dell'apprendimento rappresenta una fase molto delicata per lo sviluppo dei più piccoli. Tuttavia, è importante cercare di far capire ai bambini che imparare qualcosa di nuovo non è solo utile, ma anche divertente,...
Bambino

Come insegnare ai bimbi le lettere dell'alfabeto

I bambini piccoli sono paragonabili a delle spugne: assorbono tutto quello che li circonda e lo imprimono nella loro mente, senza che nulla possa eliminarlo. Pertanto, i primi insegnamenti sono fondamentali per la loro crescita. Le lettere, le forme,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.