Come fare la misurazione della febbre nei bambini piccoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non sempre quando i bambini stanno poco bene, amano farsi misurare la febbre, anche se questa procedura è strettamente necessaria per monitorare le loro condizioni di salute. Solitamente diventano un po' capricciosi, ed è davvero complicato verificare in maniera esatta la temperatura. Tuttavia, oggi esistono dei termometri molto precisi e semplici da adoperare, soprattutto per i bambini che hanno pochissima pazienza.
All'interno della presente guida, andremo a spiegarvi come fare la misurazione della brebbre nei banbini piccoli. Cominciamo subito.

26

Occorrente

  • termometro
36

I nuovi modelli

Grazie ai nuovi modelli di termometro, misurare la febbre ai bambini risulta sicuramente più semplice e più rapido rispetto al passato. Sono strumenti del tutto diversi rispetto ai classici termometri che utilizzavamo con il vetro e il mercurio, che hanno bisogno di una tempistica davvero limitata per poter ottenere un riscontro preciso della temperatura.

46

Il termometro a orecchio

Per quanto riguarda, invece, il termometro a orecchio, esso viene utilizzato, appunto, inserendolo all'interno dell'orecchio. Questo termometro ha una forma diversa rispetto al classico termometro lungo e stretto. È costituito da una parte che offre un'impugnatura, e da un sondino che bisogna inserire all'interno dell'orecchio. Nello stesso momento, dovrete spingere in arretramento il padiglione. Bastano due o tre secondi perché sul display sia visibile la temperatura del bambino. Esistono anche altri modelli molto semplici e istantanei come la striscette che si posizionano sulla fronte del bambino per qualche secondo. Si tratta di strumenti che aiutano tantissimo e che hanno completamente soppiantato i vecchi termometri che, tra l'altro, non sono più in distribuzione dal 2001.

Continua la lettura
56

Il termometro elettronico

Per quanto riguarda il termometro di carattere elettronico, il suo utilizzo è sostanzialmente il medesimo rispetto al classico termometro di vetro. Il metodo è di carattere cutaneo, con il posizionamento sotto l'ascella, e un'attesa di tre minuti circa. Tuttavia, il termometro elettronico vi avviserà con un rumore nel momento in cui avrà terminato la misurazione. Ma c'è un altro modello molto più sbrigativo che vi aiuterà a misurare la temperatura in maniera molto veloce: il termometro ad orecchio.
Per concludere questa breve guida, vi consiglio un approfondimento specifico su questa tematica sviluppata nei tre passi della guida. Eccovi, a tal proposito, un link utile: https://it.wikipedia.org/wiki/Termometro.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Quale termometro scegliere per il bambino

Crescere un bambino non è una passeggiata. L'immensa gioia si alterna ai tanti sacrifici ed ai timori dei malanni. La febbre rientra tra le malattie più comuni ma preoccupanti. Lo sviluppo del virus va costantemente monitorato. Pertanto, la temperatura...
Bambino

Come abbassare la febbre alta nei bambini

La nascita di un bambino può essere un momento emozionante, ma snervante per i genitori. Ciò è comprensibile, considerando che i neonati non sono dotati di manuali delle istruzioni e spesso i neo genitori si ritrovano impreparati a gestire determinate...
Bambino

Cassetta pronto soccorso neonato: come organizzarla

Nel momento in cui un bambino avente già la possibilità di comunicare in maniera chiara dovesse farsi male, la possibilità di comprendere il perché del suo malessere diverrebbe una situazione gestibile in maniera più semplice. Questo, però, non...
Bambino

Come preparare la poppata nel biberon al vostro bambino

Arriva il momento in cui bisogna procedere a dare il latte al vostro bambino mediante biberon. Il latte acquistato, sia in polvere che quello liquido, non è perfettamente sterile e necessita quindi di una buona preparazione per eliminare la presenza...
Bambino

Come alleviare il dolore per i primi dentini dei neonati

La dentizione è un processo fisiologico doloroso che, generalmente, si completa entro i primi due anni di vita del bambino. La loro comparsa è accompagnata da sintomi facilmente riconoscibili. Piccoli gesti quotidiani possono però, alleviare il dolore...
Bambino

Come fare il bagnetto a un neonato

Una volta tornate a casa dopo il parto, le neo mamme si pongono svariati interrogativi riguardo tutto ciò che c'è da fare per il proprio piccolo, e molto spesso anche le cose più semplici che sembrano diventare veramente dei problemi enormi. Davanti...
Gravidanza

Come leggere un'ecografia ostetrica

L'ecografia ostetrica è uno dei tanti esami da dover fare in gravidanza. Grazie all'ecografia si ha la certezza della gravidanza, si stabilisce l'epoca della gestazione e del termine. Inoltre con le varie ecografie si ottengono numerose informazioni...
Bambino

Come capire i bisogni di un neonato

I primi mesi del neonato sono i più difficili da affrontare. Ovviamente non occorre allettarsi ma cercare di capire i suoi bisogni. Ma non è il caso di cedere all'ansia pensando che il piccolo non stia bene. Infatti, a volte questo è causa di altre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.