Come fare la medicazione del cordone ombellicale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si torna a casa dopo il parto ci si ritrova a dover affrontare il compito di crescere un bambino e non tutte le neo mamme sanno bene cosa fare, a cominciare dalla medicazione del cordone ombellicale. Questa è un'operazione molto delicata e va fatta nel modo più specifico per evitare il proliferare di infezioni o la comparsa di escrescenze antiestetiche che accompagneranno l'addome del bambino per tutta la sua vita. Questa guida ti aiuterà a prenderti cura del cordone ombelicale del tuo bambino nel modo giusto, senza il timore di sbagliare, ma con la consapevolezza di fare qualcosa di importante.

26

Occorrente

  • garze sterili
  • medicinale adatto
  • retine ombelicali
36

Quando si torna a casa con un bambino appena nato, di solito ci sono svariati problemi da affrontare, uno fra questi è l'eliminazione del moncone del cordone ombelicale che rimane attaccato all'addome del bimbo ed ha bisogno di essere medicato fino a che non cade spontaneamente. Si tratta di una procedura che potrebbe impressionare i genitori più sensibili, ma in realtà è completamente indolore per il bambino e semplice da realizzare, a patto di seguire queste poche, ma fondamentali regole.

46

La medicazione del cordone ombelicale va fatta una o due volte al giorno. Maggiore è il numero delle volte che si effettua, più veloce sarà il processo di macerazione e caduta della pelle del cordone. Esagerare però non aiuta questo processo. Aumentare il numero delle medicazioni nel corso di una giornata non servirà ad ottenere una caduta più rapida. Ci sono dei tempi fisiologici da rispettare che non possono essere ignorati. Per effettuare la medicazione, basta prendere una compressa sterile di garza ed arrotolarla per formare un cordone. Dopo averla bagnata abbondantemente con il medicinale adatto, che può essere un disinfettante specifico per neonati o un farmaco adatto a facilitare la caduta del cordone ombelicale, si può girare la garza alla base del cordone. Picchiettando con la garza non si deve fare altro che lasciare assorbire il medicinale dalla pelle.

Continua la lettura
56

Conclusa la medicazione è necessario fermare il cordone con una retina ombelicale apposita che si trova in qualsiasi farmacia o presso una sanitaria. Basta tenere fermo il cordone con due dita o bloccarlo servendosi dell'aiuto di una pinza morbida. Evitate di premere troppo o di tirare il moncone, ma cercate di tenerlo semplicemente teso verso l'alto in modo delicato. Dopo avere avvolto attorno ad esso un pezzetto di garza, si può infilare la retina. È importante che il cordone ombelicale non rimanga troppo chiuso in medicazioni che gli impediscano di traspirare, poiché solo l'aria garantirà un rapido processo di essiccazione. Al contrario, se il moncone rimane troppo tempo umido, non solo impiegherà più tempo a cadere, ma sarà più facilmente aggredito dalle infezioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il moncone del cordone ombelicale cade di solito nei primi 20 giorni di vita.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come far cicatrizzare l'ombelico del neonato

Avere un bambino è una delle gioie più grandi e destabilizzanti che ci troviamo ad affrontare nel corso della nostra vita. Pochi altri eventi riescono a scombussolare la vita come una nuova nascita. Assieme alle tante emozioni che si provano arrivano...
Bambino

Il neonato nel primo mese di vita

Quando si diventa genitori, ci si trova difronte a mille nuove situazioni e sensazioni che, soprattutto all'inizio, in qualche modo possono stordirci. Anche il neonato, di contro, avendo passato la sua prima fase di sviluppo (nello stato embrionale) protetto...
Bambino

Come medicare l'ombelico del neonato

Durante i nove mesi di gestazione, il feto vive nell'utero, unito alla sua mamma dal cordone ombelicale. Si tratta di un tessuto gelatinoso, attraversato da vasi sanguigni; è lungo circa 50 centimetri e tramite esso, il bambino riceve tutto il nutrimento...
Bambino

Come pulire un bambino nei primi giorni di vita

Abbiamo sempre paura di sbagliare qualche cosa nei primi giorni di vita dei nostri bimbi. Una domanda che ci chiediamo è quella di come potergli assicurare un'igiene corretta quando ancora non gli si potrà fare il primo bagnetto, per il discorso del...
Bambino

Come occuparsi di una donna che sta per partorire

La nascita di un bambino è un miracolo della natura, non esiste un momento più magico di quello in cui una nuova vita viene al mondo. Ogni madre quando si avvicina la data presunta del parto è in trepidante attesa di tenere il proprio piccolo tra le...
Bambino

Come fare il bagnetto a un neonato

Una volta tornate a casa dopo il parto, le neo mamme si pongono svariati interrogativi riguardo tutto ciò che c'è da fare per il proprio piccolo, e molto spesso anche le cose più semplici che sembrano diventare veramente dei problemi enormi. Davanti...
Bambino

Come organizzare la casa per l'arrivo del bebè

La nascita di un bebè rappresenta in una famiglia un momento di grande felicità, ma allo stesso tempo pone il problema di come organizzare la casa per l'arrivo del nuovo nato. Bisogna fare in modo che la casa sia sicura e funzionale così che mamma...
Bambino

Come mantenere le poppate al seno

Arriva un momento in cui la straordinaria esperienza dell'allattamento al seno finisce. In questi casi si deve educare il piccolo a bere dal biberon e a mangiare le prime pappe. È un passaggio fondamentale della vita e della relazione fra mamma e bambino....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.