Come fare il brodo vegetale per lo svezzamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lo svezzamento dei neonati indica il momento in cui il bambino smette di alimentarsi esclusivamente con il latte, iniziando a provare sapori ed alimenti del tutto nuovi. Lo svezzamento, però, deve essere totalmente controllato ed indicato dal vostro pediatra poiché rappresenta una fase particolarmente delicata della vita dei bambini. Generalmente, i pediatri consigliano di iniziare la fase di svezzamento tra i quattro e i sei mesi, poiché i bambini dovrebbero essere pronti ad ingerire cibi solidi. Quando i genitori ignorano il parere del proprio pediatra, praticando lo svezzamento prima del tempo previsto, possono far correre ai propri bambini il rischio di sviluppare nel loro organismo fastidiose intolleranze, oppure provocargli un sovrappeso.
Sappiamo che il cibo cotto più naturale, leggero e nutriente e che serve come base delle pappe per i neonati è sicuramente il brodo vegetale. Ecco come prepararlo.

25

Occorrente

  • 1 carota
  • 1 patata
  • 1 litro di acqua
35

La prima operazione che dovrete effettuare, risulta essere quella di procurarvi tutti gli ingredienti necessari per realizzare la vostra deliziosa ricetta, assicurandovi che essi siano estremamente freschi e genuini. Il brodo vegetale, rappresenta precisamente la base della prima pappa, dunque risulta essere estremamente importante. Inizialmente, vengono utilizzate esclusivamente le carote e le patate per preparare il brodo, successivamente però si possono introdurre altre gustose e nutrienti verdure.
Niente sale: non è che aggiungendo il sale aumenta la simpatia dei bambini per i cibi, il sale non fa altro che sovraccaricare i reni dei bimbi e favorire l'ipertensione.

45

Per assicurare un perfetto apporto di vitamine al vostro bambino, dovrete assicurarvi che le verdure siano perfettamente fresche come è stato già accennato nel precedente passo, inoltre risulta essere particolarmente consigliato trovare dei prodotti bio. Dunque, per preparare il vostro brodo vegetale, dovrete pelare una patata e successivamente dovrete lavarla accuratamente con l'acqua fredda, in tal modo toglierete la quantità di amido in eccesso. A questo punto, dovrete prendere una carota e lavarla per bene, dopodiché con un pelapatate dovrete privarla della sua sottile buccia.

Continua la lettura
55

Dunque, in un pentola dovrete far bollire le verdure precedentemente sbucciate, utilizzando se è possibile acqua naturale adatta ai vostri bambini. Per favorire il rilascio delle sostanze nutritive nell'acqua di cottura, potrete tagliare le verdure a pezzetti non troppo piccoli. Fate cuocere le verdure per circa 45 minuti, dopodiché separate le verdure dal brodo ed utilizzatelo per la preparazione della pappa del vostro bambino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come svezzare il neonato

Uno degli eventi cardine dell'infanzia dei bambini è sicuramente il momento dello svezzamento. Si tratta di uno dei piccoli grandi passaggi nella vita dei bambini e che, irrimediabilmente, andranno a modificare abitudini fino a trasformare l'intero stile...
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

Svezzamento: come introdurre la pappa serale

L'arrivo di un neonato è fonte di gioia e felicità in ogni famiglia. Insieme a questi sentimenti si accompagna anche un po' di ansia e paura. Sono molti i dubbi su come gestire un bambino, soprattutto se è il primo. Uno dei compiti più difficili per...
Bambino

Come preparare la pappa per lo svezzamento

Il bambino deve iniziare lo svezzamento dal sesto mese in poi, quasi tutti i pediatri sono di questo parere. È preferibile, nel periodo estivo aspettare un mese in più, ma non iniziare quando fa troppo caldo. Il processo dello svezzamento è una...
Bambino

Cosa acquistare in vista dello svezzamento

Tutte le mamme, quando si avvicina il periodo dello svezzamento, tendono a farsi prendere dall'ansia e dal panico. Si tratta, infatti, di una fase molto delicata nella vita del proprio bambino il quale inizierà a distaccarsi dall'alimento primario, ovvero...
Bambino

Svezzamento: quando è il momento di cominciare

Lo svezzamento rappresenta, sicuramente, un passaggio molto importante nella vita di un bambino. Per ovvie ragioni, costituisce un periodo abbastanza critico per molti genitori, dal momento che i dubbi che li assalgono sono svariati, nonché la paura...
Bambino

5 cibi per lo svezzamento

Lo svezzamento introduce, nell'alimentazione del bambino, cibi nuovi e più vicini a quelli consumati dagli adulti dopo i primi mesi in cui si è nutrito solo di latte (che sia al seno o in formula). La cosa migliore è sempre quella di confrontarsi con...
Bambino

Come introdurre le uova nello svezzamento

Le uova sono uno degli alimenti fondamentali per introdurre proteine all'interno dell'organismo. I medici consigliano di consumarne circa tre a settimana, cucinandole nelle varietà che più si preferiscono, sotto forma di frittate, sode o alla coque....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.