Come far passare il singhiozzo a un neonato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il singhiozzo nei neonati è da considerarsi, oltre che un fenomeno molto frequente anche del tutto naturale. A mano a mano che il bambino cresce, gli episodi di singhiozzo calano. Dobbiamo considerare il fatto che il singhiozzo non è un fenomeno che si manifesto solo dopo la nascita, ma comincia addirittura durante l'utero materno. La teoria di molti medici infatti, è che il nascituro sta allenando i propri polmoni alla respirazione una volta venuto alla luce. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo alcuni consigli su come far passare il singhiozzo ad un neonato.

25

Far succhiare la poppata al neonato

Si potrebbe partire dal concetto che il metodo migliore potrebbe essere quello di prevenire questo fastidioso ma del tutto innocuo sintomo: per farlo sarebbe sufficiente far succhiare la poppata al neonato in modo del tutto tranquillo, cercando di far passare meno aria possibile. Se proprio non si riesce ad impedirlo e il piccolo comincia a singhiozzare, una cosa giusta da fare potrebbe essere quella di continuare a somministrare la poppata: nel giro di pochi istanti dovrebbe regolamentare il movimento del diaframma, mettendo fine al singhiozzo stesso.

35

Far starnutire il neonato

Un altro rimedio potrebbe essere quello di somministrare al piccolo qualche goccia di acqua bollita, lasciata intiepidire, aiutandosi con un cucchiaino oppure si potrebbe fare il solletico sotto il nasino del nostro piccolo fino a portarlo a starnutire. Proprio attraverso questo movimento che il diaframma del neonato torna a funzionare nella maniera corretta. È invece da evitare completamente il vecchio rimedio del limone, quello che in genere viene suggerito il più delle volte. Essendo questo alimento molto acido, è si in grado di bloccare il singhiozzo del piccolo, ma può causare problemi allo stomaco delicato dei neonati.

Continua la lettura
45

Lasciare che il fenomeno faccia il suo corso

Partendo dal concetto che questo fenomeno viene provocato dalla contrazione del muscolo del diaframma, che ha la funzione di regolare la respirazione, la causa di questo spasmo può essere che queste sono ancora molto sensibili e quindi immature. Durante la poppata, il piccolo può ingerire più aria del dovuto e il singhiozzo potrebbe essere un modo del tutto naturale per espellerla dal corpo. È da considerarsi quindi un meccanismo di difesa, per evitare il formarsi di aria in eccesso e di conseguenza evitare una colica gassosa. La cosa migliore sarebbe quella di lasciare che questo fenomeno faccia il suo corso, in modo da farla fuoriuscire in maniera del tutto naturale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come capire se il neonato non digerisce il latte

Tutte le neomamme cercano di capire se il loro piccolo digerisce o meno il latte, molte si preoccupano se il neonato dopo la poppata non fa il ruttino, oppure se rigurgita o addirittura si allarmano se notano che è un po' agitato o ha il singhiozzo....
Bambino

Come tenere sveglio un neonato durante la poppata

Durante la poppata, può accadere spesso che il neonato si addormenti. Dopo i primi minuti, infatti, il lattante tende ad abbandonarsi al riposo poiché si è placata parte della sua fame. Questa situazione, per quanto possa apparire di dolcezza infinita...
Bambino

Come calcolare quanto deve mangiare un neonato

Molte mamme si chiedono spesso quanto latte materno assuma a poppata il loro bambino. Spesso, infatti, alcune mamme non riescono a somministrare direttamente ai bambini il proprio latte, quindi, utilizzano un tiralatte per estrarre il latte e darlo al...
Bambino

Come stimolare il ruttino a un neonato

Impartire una buona alimentazione al bambino già dai primi mesi di vita è fondamentale, in quanto lo farà crescere in salute e lo preserverà da intolleranze e allergie. I neonati non hanno un apparato digerente completamente sviluppato, per cui nei...
Bambino

Come far dormire il neonato

Il sonno è uno dei problemi più complessi che i genitori devono affrontare quando nasce un bambino. Già da piccolo ogni bambino manifesta un proprio temperamento, sue particolari necessità e quindi le regole circa la durata del sonno non possono essere...
Bambino

Come monitorare il peso di un neonato

Per capire se il vostro neonato sta crescendo bene occorre monitorare il peso. Questo va controllato fin dal primo giorno di vita. Normalmente la crescita di un neonato si aggira intorno ai centocinquanta e i duecento grammi alla settimana. Ma bisogna...
Bambino

Rigurgito neonato: cause e rimedi

Il rigurgito del piccolo neonato è anche chiamato reflusso, ed è uno dei fenomeni che maggiormente preoccupa i genitori nei prima mesi di vita dei loro piccoli. Anche se è un disturbo molto comune, che soltanto in casi molto rari potrà sfociare veramente...
Bambino

Come sorreggere un neonato durante la poppata

La poppata è il latte che viene dato ad un neonato attraverso il seno della propria mamma. Si tratta di un momento particolarmente felice per il poppante, nonché altrettanto emozionante anche per la mamma stessa. L'unico problema è che è necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.