Come espellere il catarro nei bambini

di Mara Mencarelli difficoltà: media

Come espellere il catarro nei bambiniLeggi Nei bambini piccoli è molto facile che si formi muco e catarro che vanno ad intasare le vie respiratorie, provocando tosse asma e bronchiti di varia entità. Inoltre il catarro stagnante può, a lungo andare, favorire l'insorgenza di insidiose otiti; onde preservare la salute dei bambini è buona norma cercare di espellere il catarro che si è andato formando; ma vediamo come fare.

Assicurati di avere a portata di mano: Aerosol - bagno caldo - propoli - miele - fluidificanti

1 Il catarro ostruisce le vie aeree superiori ed inferiori, andando a riempire le parti comunicanti che uniscono naso, bronchi, orecchie, testa ( seni mascellari, frontali e mandibolare); per questo motivi, i danni provocati da un forte raffreddamento e dalla formazione di catarro possono essere molteplici, primi fra tutti, le bronchiti complicate da asma ed otiti di varia entità, fino ad arrivare a delle vere e proprie otomastoiditi, molto pericolose in quanto possono degenerare in meningiti. Per questo motivo, quando il bambino è molto raffreddato e manifesta ostruzioni da catarro, è bene adottare le opportune precauzione per rimuoverlo e fluidificarlo.

2 Come espellere il catarro nei bambiniLeggi I metodi tradizionalmente più comuni per fluidificare il catarro sono diversi, primo tra tutti, un bel bagno caldo, la somministrazione di bevande e cibi caldi, e di opportuni sciroppi fluidificanti; in seguito se le vie aeree basse sono compromesse (bronchioli), sarà necessario ricorrere a terapia antibiotica, stesso discorso se vi è un interessamento dell'orecchio con manifesta otite, o riempimento dei seni con conseguente sinusite di vario livello. Per fronteggiare attacchi d'asma dovuti all'ostruzione, fluidificare il muco ed attenuare il catarro saranno utili preparati bronco dilatatori, cortisonici e aerosol.

Continua la lettura

3 Sarà il medico ad indicarvi lo stato di infiammazione e la quantità di catarro presente e a segnalarvi le cure più indicate.  L'aerosol, qualsiasi sia il farmaco in esso introdotto, rimane uno dei metodi più efficaci per combattere le malattie da raffreddamento e la comparsa di catarro.  Approfondimento Come scegliere un aerosol per bambini (clicca qui) Potrete invogliare il vostro bambino a fare l'aerosol utilizzandolo come un microfono in cui cantare, in modo che il piccolo si sottoponga più volentieri a questa noiosa terapia.  Nei bambini più piccoli, si potrà rimuovere il muco dalle narici mediante l'uso di soluzioni saline contenute in pipette preconfezionate e utilizzando un'apposita pompetta per asportare il catarro, anche se quest'ultima non sempre è vista di buon occhio dai pediatri.  Tra i prodotti naturali, ottimi per lenire l'infiammazione e diminuire il catarro ricordiamo il miele, e la propoli, quest'ultima, possiede, spiccate proprietà antibiotiche naturali, utili anche per mal di gola e orecchie.. 

Non dimenticare mai: Consultate il pediatra

Come prevenire l'otite nei bambini Come effettuare un lavaggio nasale Lavaggi nasali per bambini, neonati e adulti Bambini e influenza: 5 consigli utili

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili