Come educare un bambino sin da piccolo

di Carmelo Leotta difficoltà: difficile

Come educare un bambino sin da piccolo   bambinonaturale.it Quando i bambini cominciano a camminare e parlare, iniziano anche a socializzare. È ovvio che mano a mano che un individuo cresce, si delinea anche il carattere e la personalità. Sarà sempre estremamente dipendente dai genitori quando è ancora piccolo e ha bisogno di una educazione sin dal principio per poter avere comunque, una certa indipendenza. Non è affatto un'impresa facile e diventa quasi impossibile se si spera che una vera educazione possa iniziare quando il bambino ha già una propria coscienza ovvero dopo i cinque anni di età. Onde evitare brucianti delusioni, è bene che si cominci ad educare il bambino sin da piccolo.

Assicurati di avere a portata di mano: pazienza e perseveranza

1 La prima fase educativa comincia non appena il bambino viene alla luce. Bisogna accuratamente evitare che venga viziato e preso in braccio al minimo cenno di pianto. I neonati sono molto furbi e sanno bene come convincere i genitori ricorrendo al pianto. Lasciate, dunque, che il bimbo pianga un po' ma in pochi giorni vedrete che i risultati saranno davvero stupefacenti. Seguite questa linea anche per gli orari delle poppate e soprattutto abituateli, con la stessa tattica, ovvero ignorando i loro continui pianti, per abituare i bambini a dormire nella propria culla.

2 A circa due anni i bambini sono già più "indipendenti" nel senso che, sanno richiamare l'attenzione dei grandi quando ne hanno bisogno, sanno esprimere i loro problemi con gesti e soprattutto con parole. Molti non hanno bisogno più del pannolino e sanno camminare e mangiare da soli. È proprio in questa fase della loro vita che i genitori devono fare attenzione ai comportamenti dei propri figli, cercando di infondere in loro una coscienza, dando delle direttive su come ci si comporta in pubblico e avere un atteggiamento rispettoso e civile verso le cose (i suoi giocattoli) e soprattutto verso gli altri. Interagite come se fosse adulto ed egli si sentirà più responsabile. Non dimenticate mai che voi genitori siete il suo modello, di conseguenza cercate di comportarvi come vorreste che si comportasse lui. Solo così riuscirete a inculcargli le vostre abitudini.

Continua la lettura

3 I bambini hanno bisogno anche di una certa libertà per imparare a camminare con le proprie gambe.  Non siate quindi, iperprottetivi: infonderete soltanto insicurezza.  Approfondimento Come educare un bambino all'età dei primi capricci (clicca qui) Non dimenticate, comunque, di mettere dei limiti soprattutto per tutelare la loro sicurezza.  Non siate mai troppo severi, ma neanche troppo permissivi.  È sicuramente ancora troppo presto per pretendere che il bambino capisca, ma non è mai troppo presto per incominciare.. 

Come educare un bambino ribelle Come gestire le emozioni dei bambini Primi passi: come affrontare questo momento Come educare i figli a non essere violenti

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili