Come dire ai propri figli che si aspetta un bambino dal compagno

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tra le coppie odierne ci sono sempre più separazioni e divorzi. Molto spesso le coppie separate hanno già figli che si ritrovano coinvolti nelle storie dei genitori e nei loro nuovi rapporti di coppia. Quando poi, ci si mette di mezzo una nuova gravidanza, la questione diventa molto delicata. La cosa più difficile è riuscire a parlare ai propri figli, dell'arrivo di un altro fratello, con cui non condivideranno il padre biologico. Come dire che si aspetta un bambino dal compagno?

24

Nel caso dei bambini piccoli la condizione, spesso, è più facile. Loro sembra che riescano a vedere sempre il meglio della vita; trovano del buono in tutto. Una volta spiegata la situazione con calma e con precisione, saranno sicuramente felici di avere un nuovo fratellino o sorellina e lo ameranno come solo loro sanno fare. Nel caso contrario, il tempo costituisce un buon rimedio, quasi sempre. Durante il periodo in cui non riescono ad accettare la situazione, non bisogna trascurarli. È necessario renderli partecipi in tutto, per dargli modo di essere felici insieme a voi, integrarli nel vostro quotidiano, nelle vostre novità. Solo in questo modo si può arrivare ad una convivenza pacifica e armoniosa e costruire una vera nuova famiglia.

34

La situazione può cambiare a seconda dell'età di un ragazzo o bambino che sia. I figli più grandi, possono dimostrarsi più comprensibili, ma non sempre. Quelli più piccoli, possono diventare gelosi, ma questo avviene in tutti i casi. Parlare in modo calmo e tranquillo è sicuramente un buon inizio per rapportarsi con i ragazzi. La sincerità è importante per instaurare un rapporto di fiducia reciproca e riuscire a capirsi meglio.

Continua la lettura
44

Il timore di essere giudicata è la peggiore preoccupazione di una madre, che dovrebbe essere di esempio ai propri figli. Giusta o sbagliata la condizione in cui ci si trova, molti potrebbero non capire e non accettare l'idea di una nuova famiglia. Il ragazzo adolescente si sente giudicato dalle persone o addirittura deriso, per questo non può e non vuole accettare ciò che sta accadendo. In questi casi, armarsi di pazienza, sedersi a parlare e scambiarsi opinioni risulta essere di grande aiuto per non fargli perdere la retta via e non farlo soffrire. La circostanza diventa difficile quando il ragazzo si rifiuta di parlare, come spesso fanno gli adolescenti. Un consiglio utile è aspettare il momento favorevole e giorno dopo giorno, aiutarlo a capire, "a piccole dosi", che nessuna famiglia è perfetta ed è proprio questo a renderla unica.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come decidere di avere un bambino

Avere un bambino rappresenta un cambiamento radicale nella vita di ogni coppia. Decidere, in modo consapevole, di diventare dei genitori non è sempre una scelta facile: ci sono molte cose di cui tenere conto e moltissimi cambiamenti da affrontare. Ogni...
Bambino

Consigli per spiegare ad un bambino l'arrivo di un fratellino

Appena usciti dallo studio medico con la prima ecografia del figlio in arrivo siete il ritratto della gioia pura. Ecco dopo qualche minuto di commozione ed euforia che si presenta la domanda: "come glielo spieghiamo?" A casa vi aspetta il vostro amato...
Bambino

Come Utilizzare Il Metodo Easy Di Tracy Hogg

Non tutti conoscono il nome di Tracy Hogg. Si tratta di un'infermiera proveniente dall'Inghilterra che ha dedicato la sua vita ad occuparsi della cura e lo sviluppo dei bambini sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista psicologico. A questo...
Bambino

Come favorire la montata lattea

Per molte donne la nascita di un figlio può essere motivo di grandissima gioia e soddisfazione. Dopo i lunghi mesi della gravidanza e le fatiche del parto, ci si ritrova fra le braccia questo tenero fagottino, che non aspetta altro che essere accudito...
Bambino

Bambini: le prime regole dello stare a tavola

Insegnare le regole dello saper stare a tavola possono sembrare delle indicazioni senza nessun valore. Al contrario devono rientrare nelle regole principali da far capire ai bambini. Lo stare a tavola è un rituale per stare uniti e condividere i pasti....
Bambino

Dieci trucchi per far ridere un bambino

Se è vero che la risata di ogni bambino diventa poesia, è anche vero che il loro ridere è contagioso e spontaneo, pieno di quell'ingenuità che gli adulti non ricordano più. Per questo i genitori adorano far ridere i loro figli. Ecco a voi dieci trucchi...
Bambino

5 modi per far dormire tuo figlio in camera sua

Senza ombra di dubbio, riuscire a  far addormentare un bambino in camera sua, dolcemente, nel suo lettino, non è facile. Effettivamente, questa situazione, può trasformarsi in una vera e propria sfida, in special modo, se tuo figlio è ormai abituato...
Famiglia

5 idee originali per festeggiare la mamma

Si vorrebbe sempre festeggiare la festa della mamma con idee creative e originali, facendo un regalo diverso ogni anno, cosa non sempre semplice. Tuttavia se teniamo a mente il messaggio che davvero vogliamo trasmettere, cioè un enorme grazie alla mamma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.