Come creare un presepe con i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Con l'arrivo del Natale si avvicina la voglia di decorare casa, magari con tutti quegli addobbi già preconfezionati. Eppure cosa c'è di più bello se non creare qualcosa con le proprie mani e soprattutto con l'aiuto dei più piccoli. Per questo oggi vi insegnerò come creare un presepe con i bambini. Il risultato e il divertimento sono garantiti.

29

Occorrente

  • 1 scatola di scarpe
  • colori vari
  • spiedini di legno
  • fogli di carta bianchi
  • porporina di vari colori
  • rotolo di carta per fare la roccia
  • colla stick
  • scotch.
39

Con materiale da riciclo è possibile fare tanti tipi di presepe, dal classico a quello di pasta. Quello che andremo a realizzare oggi è il presepe di burattini. Adatto a bambini molto piccoli che hanno, quindi, una manualità limitata e necessitano del controllo di un adulto. Con questo progetto vedrete come il vostro intervento sarà veramente minimo.

49

Innanzitutto, per facilitarvi il lavoro, non vi resta che stampare delle immagini già pronte (qui troverete un'ampia varietà di disegni tra cui scegliere Midisegni - Il Natale da colorare - Midisegni.it). Se invece siete bravi a disegnare potrete creare voi le figure. Oltre ai personaggi della natività potrete sbizzarrirvi a stampare anche qualche pecorella, un pastorello, i Re Magi e naturalmente la stella cometa. Tenete soltanto presente le dimensioni della scatola che si trasformerà nel teatrino in cui far muovere i vostri personaggi: più è grande la scatola e più personaggi potrete inserire.

Continua la lettura
59

Dopo aver stampato o disegnato le figure, non vi resta che colorarle e ritagliarle. Qui decidete voi: se i bambini sanno già colorare, potrete usare i pennarelli, altrimenti sono consigliabili i colori a matita. Dopo aver colorato i vostri "burattini", rendeteli più natalizi semplicemente ripassandone i contorni con la colla stick e ricoprendoli di porporina. Decidete il colore in base al personaggio.

69

Adesso non vi resta che trasformare i vostri personaggi in burattini. Prendete gli spiedini di legno e fissateli sul retro delle figure con lo scotch. È un passaggio abbastanza semplice che anche i vostri figli potranno fare. Arrivati a questo punto, mettete da parte i burattini e dedicatevi alla scatola.

79

Per ottenere un effetto più bello, scegliete una scatola quanto più grande possibile. Con la carta farete la roccia, rivestendo la scatola esternamente e aiutandovi con lo scotch e la colla. Per rendere meglio la forma della grotta, sul lato superiore create una bombatura con la carta e datele una forma "ad arco". Infine dipingete l'interno della scatola per farne la roccia e il cielo, usando i pennarelli o le tempere.

89

Passiamo infine all'assemblaggio dei pezzi. Praticate dei fori sul lato superiore della scatola, tanti quanti sono i personaggi, e inserite gli spiedini facendoli fuoriuscire al di sopra del tetto. Date quindi un ordine ai disegni. Dietro metterete il bue e l'asinello, subito davanti sistemerete la Madonna, Gesù, San Giuseppe e poi accanto le pecorelle, i pastori, etc... Infine, applicate sul bordo superiore della scatola la stella cometa (ricordatevi di ricoprirla con la porporina). Ecco, il presepe è pronto! I vostri bambini potranno divertirsi a muovere i personaggi come un vero teatrino dei burattini.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere più robusti i personaggi usate del cartoncino bristol al posto dei classici fogli.
  • Se non trovate la porporina o, semplicemente, non vi va di usarla, esistono in commercio delle colle glitterate che vi faciliteranno il lavoro.
  • Se volete fare un regalo gradito, incartate il presepe con della carta trasparente (quella che si usa per i cesti natalizi) e fermatela con un bel fiocco: farete un figurone!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come costruire uno strumento musicale con i bambini

Saper suonare uno strumento musicale è il modo più veloce e semplice per arrivare al cuore delle persone. Infatti è importante insegnare ai propri figli a suonarne uno fin da piccoli, in modo da fargli sviluppare una certa sensibilità, soprattutto...
Bambino

Bambini: 5 idee per rendere speciale il Natale

Il Natale è una delle feste dell'anno più amate dai bambini. Su di loro infatti si concentra tutta l'attenzione di genitori, nonni e parenti. Ogni cosa che si organizza si pensa a loro, già da qualche mese prima perché è giusto che ogni bambino...
Bambino

Come Fare Un Fiore Di Carta Che Sboccia Con L'acqua

Giocare assieme ai nostri bambini, è sicuramente un qualcosa di molto bello ed entusiasmante. In numerosi sono anche i giochi con cui possiamo giocare con i bambini, che vanno per esempio dal nascondino e dai giochi di carte, fino ad arrivare al teatro...
Bambino

Come costruire un teatrino delle ombre e riciclare le scatole in giochi

Vediamo insieme come costruire un teatrino delle ombre e riciclare le scatole dei giochi. Un'attività divertente che ci farà passare momenti molto sereni con i nostri bambini e sarà un modo divertente per insegnare loro l'importanza del riciclo. Anche...
Bambino

10 giochi per la festa del proprio bambino

I bambini di oggi sono circondati dalla tecnologia, e naturalmente ne vengono influenzati sotto qualsiasi aspetto. Non è giusto allontanarli dai dispositivi elettronici perché in un mondo digitale come questo è giusto che imparino ad utilizzarli correttamente...
Bambino

Come costruire un teatrino con una scatola da scarpe

Stimolare la fantasia dei bambini è sempre un ottimo modo per farli crescere. Grazie a varie attività come la recitazione, i bambini possono sviluppare capacità di dialogo e inventare storie sviluppando la fantasia. Mettere in scena storie attraverso...
Bambino

Come organizzare un laboratorio di Carnevale

Il Carnevale è una festa perfetta sia per i grandi che per i piccini, ma sicuramente può essere resa ancor più divertente per i bambini con un simpatico laboratorio creativo a tema. Scopriremo quindi come organizzare il laboratorio vero e proprio,...
Bambino

Come far giocare i bambini quando fuori piove

Ai bambini piace giocare e lasciarglielo fare è molto importante, poiché attraverso il gioco imparano davvero innumerevoli cose. Farlo all'aria aperta è sicuramente molto stimolante, il problema può sorgere quando le condizioni climatiche non gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.