Come convincere i bambini a riordinare i giochi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Essere genitori è il "lavoro" più difficile che si possa fare. Si è coinvolti in mille situazioni ed emozioni ed allo stesso tempo si deve mantenere la calma ed imparare a gestire i cari e la casa nel migliore modo possibile, evitando tensioni tra i componenti della famiglia. Avere una casa in ordine è il desiderio di ogni donna, ma non sempre si può ottenere, specialmente se ci sono ragazzi o bambini. Come si possono convincere i piccoli a riordinare i giochi? Vediamo, in questa breve guida, alcuni consigli e suggerimenti utili per risolvere questo problema.

27

Occorrente

  • Pazienza
  • Regole
  • Divertimento
37

Non sgridare

La prima regola è non sgridare. Questo atteggiamento non dà mai grandi risultati e spesso suscita, nel bambino, rabbia ed anche sensi di colpa per aver giocato. L'esempio è di grande importanza: non si può richiedere ordine, se noi per primi non lo facciamo. Dovremo provare ad impostare da subito delle regole. Ognuno dovrà risistemare le cose che ha usato, di modo da far diventare questo momento naturale. Se ciò non fosse sufficiente, allora, mettiamola sul gioco. Possiamo inventarci un folletto misterioso che di notte si aggira per casa e si porta via tutti gli oggetti che non sono in ordine. Questo significa che la sera dovremo occultare, senza essere visti, i giochi dei piccoli. Quando al risveglio si renderanno conto che i giocattoli non ci sono più, staranno più attenti a riporli al loro posto.

47

Contenitori porta-giochi

Per i più grandicelli, troviamo il sistema di preparare insieme, magari con degli scatoloni, dei simpatici contenitori porta-giochi, assecondando la fantasia dei ragazzini e facendo in modo che ogni gioco abbia un posto ben preciso, facile da trovare. Possiamo, ad esempio, improvvisare seggiolini o lettini per peluches e bambole, scaffali dove riporre libri per fiabe, o piccoli armadietti di cartone da riempire con giochi. L'importante è decidere insieme e realizzare tutto con i nostri ragazzi, per non escluderli e renderli più responsabili.

Continua la lettura
57

Il concetto di ordine

Infine dobbiamo capire che ognuno ha il suo concetto di ordine. Con un disordine controllato e gestibile si può anche convivere. Una casa totalmente asettica e sempre perfetta è sinonimo di freddezza: se si trascorre parecchio tempo in casa ed in famiglia è normale che ci sarà chi gioca, chi lavora, chi cucina, ecc. Ecc.. Queste normali azioni di routine lasciano inevitabilmente il loro segno. Questo non va interpretato sempre in chiave negativa, una casa in cui c'è vita ed allegria è un regalo inestimabile. Detto ciò, il troppo disordine non va bene, intanto perché c'è il rischio di non ritrovare le cose quando servono, ma soprattutto perché psicologicamente può influire sul carattere dei ragazzi, portando confusione e mancanza di organizzazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Metterla sul gioco dà sempre buoni risultati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come convincere un figlio a fare sport

Al giorno d'oggi, difficilmente i ragazzi intraprendono un'attività sportiva. Siamo in una società caratterizzata dai dispositivi elettronici, come computer e console sempre più all'avanguardia. I giovanissimi vivono in un mondo tutto loro e non mancano...
Bambino

Trucchi per convincere il bambino a fare l'aerosol

Con l'arrivo dei primi freddi, iniziano anche le fatidiche problematiche respiratorie dei più piccoli. Tosse, raffreddore e catarro, fanno il loro ingresso nella nostra quotidianità, e con loro il temuto aerosol! I bambini difficilmente sopportano l'idea...
Bambino

Come convincere i bambini a fare la colazione

In ogni momento della giornata, è importante fare degli spuntini a determinati orari, per avere sempre le giuste energie per affrontare la giornata in maniera perfetta. Oltre al pranzo e alla cena, per i bambini è importante sia il momento della merenda...
Bambino

Come convincere i bambini a stare seduti a tavola

Sicuramente e senza alcuna ombra di dubbio una delle imprese più ardue e grandi per un qualsiasi genitore, madre o padre è indifferente in questo caso (o anche ad esempio un qualunque tipo di un educatore) sarà, senza dubbio alcuno, quello di dover...
Famiglia

Come convincere il proprio figlio a leggere

Molti bambini risultano poco motivati e coinvolti nella lettura. Sia che si tratti dei compiti o semplicemente di leggere un libro, non riescono a portare attenzione nella lettura. Questo può dipendere dal fatto che magari la materia non risulta tra...
Famiglia

Come convincere la mamma ad aumentare la paghetta

Oggi giorno non si fa altro che parlare di crisi economica e di genitori che, nonostante tutto, fanno enormi sacrifici per dare a fine mese o, a fine settimana una ricompensa ai propri figli che con questa dovrebbero soddisfare i loro piccoli bisogni...
Famiglia

Come convincere i genitori a prendere un gatto

Prendere un gatto, significa assumersi la responsabilità dell'animale per tutta la sua vita e arricchisce la casa, diventando un membro della famiglia, Per convincere i propri genitori a prendere un gatto è necessario, come prima cosa, informarsi di...
Bambino

Come fare i suffumigi ai bambini

Nella stagione fredda tosse, raffreddore, mal di gola e sinusiti sono disturbi che si presentano spesso, impedendo a grandi e piccoli di andare al lavoro e, rispettivamente, alla scuola. In molti casi non servono le medicine. Bastano pochi giorni di riposo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.