Come comportarsi quando il figlio fa i capricci

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Spesso il comportamento dei bambini, quando sono piccoli, sono ingestibili e fuori controllo, i loro capricci possono far impazzire anche i genitori più virtuosi. Purtroppo, i capricci sono un percorso naturale della vita, per chi ha bambini piccoli. Ecco come comportarsi quando il figlio fa i capricci.

24

L'effetto calmante

Prima di tutto mantenete la calma sufficiente per gestire il capriccio correttamente e conservare la vostra sanità mentale. La cosa peggiore che i genitori possano fare, è reagire ad un capriccio con un attacco d’ira verso il bambino. I vostri figli hanno bisogno di un effetto calmante, soprattutto durante un capriccio, quindi fate un respiro profondo e contate fino a dieci prima di parlare al bambino. I capricci iniziano di solito verso i due anni, quando i bambini sperimentano diversi modi per comunicare con gli altri e per ottenere ciò che vogliono. Diventano, poi, più frequenti verso i quattro anni, ma alcuni bambini continuano a farli anche dopo. Non preoccupatevi, non è mai troppo tardi per prendere in mano la situazione e far capire ai vostri figli chi ha il controllo. Mentre le prime fasi dei capricci sono inevitabili, è possibile prevenirli ed aiutare il vostro bambino ad imparare a gestirli e limitarli. I piccoli che crescono hanno bisogno di sapere che è l'adulto a dettare le regole e che non possono fare tutto ciò che vogliono.

34

La causa

E’ inutile cercare di ragionare con vostro figlio nel bel mezzo di un capriccio, una volta che è terminato, spiegategli che il suo comportamento è stato inaccettabile ed assicuratevi che capisca che lo amate. Cercate di scoprire la causa del capriccio e non punite mai il vostro bambino fisicamente con le sculacciate, in questo modo trasmettete solo messaggi negativi.
Non dovete sentirvi in colpa per le punizioni e tenete a mente l'obiettivo di quello che state facendo.

Continua la lettura
44

La regola di comportamento

Se il vostro figlio fa i capricci perché vuole un dolce in un orario troppo vicino ai pasti e voi naturalmente non volete concederlo, proponetegli delle scelte. Ad esempio ditegli che dovrà calmarsi o andare nella sua stanza. In questo modo, voi gli avete dato una scelta: quella di controllarsi. Se fa la scelta giusta, ossia quella di calmarsi, ricordate di lodarlo. Se invece sceglie di continuare il capriccio, guidatelo nella sua stanza ed insistete fermamente, con voce calma, spiegandogli che rimarrà in camera finché non si calma. Questo metodo di apprendimento è più facile con bambini di due - tre anni, quindi prima iniziate ad applicarlo, più facile sarà per vostro figlio assimilarlo e farlo diventare una regola di comportamento naturale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come gestire i capricci dei bimbi quando sei fuori casa

Spesso i bimbi fanno delle sceneggiate, per attirare l'attenzione dei genitori. Altre volte sono dei veri e propri bisogni che dobbiamo soddisfare. Un neonato ha la necessità del latte materno. Non riesce a esprimersi. Perciò piange e urla per farsi...
Bambino

Come gestire i capricci dei bambini

Gestire i capricci dei bambini può essere molto difficile. Oggi i bambini sono attirati da molte cose e in una società in cui i prodotti telematici sembrano prendere il sopravvento, spesso i più piccoli si sentono insoddisfatti e nervosi e questo è...
Bambino

Come rispondere alle sfide dei bambini

Incentivare l'autonomia del bambino è molto importante per accrescere la fiducia in sé stesso e il suo spirito d' iniziativa: ciononostante il compito di ogni bravo genitore è prima di tutto quello di dare al proprio figlio un insieme di norme e di...
Bambino

Come gestire i bambini nervosi e stanchi

Non possiamo pretendere dai nostri figli di essere sempre perfetti e squisiti. A volte anche i bambini possono essere nervosi e stanchi. Così, loro iniziano a fare dei capricci proprio per farci capire la loro stanchezza e nervosismo. Infatti, i bambini...
Bambino

Come gestire i capricci dei bambini in vacanza

I bambini, si sa, possono diventare davvero insopportabili quando fanno capricci. Soprattutto in vacanza, situazione in cui dovremmo godere appieno di una buona e meritata dose di relax, i capricci dei nostri figli rappresentano una condizione davvero...
Bambino

Come insegnare a un bambino il valore del denaro

I bambini tendono a voler ottenere, sin dalla prima età, tutto quello che li circonda e le armi che utilizzano sono i capricci ed i pianti esasperati. I genitori, molto spesso, per non assistere a delle sceneggiate, tendono ad accontentarli, acquistando...
Bambino

Come calmare il nervosismo nei bambini

Spesso i nostri figli manifestano reazioni a cui non riusciamo a rispondere adeguatamente, perché ci colgono impreparati ad affrontare comportamenti così estremi. Anche bambini molto piccoli possono esprimere rabbia e nervosismo con atteggiamenti di...
Bambino

10 errori da evitare con i bambini piccoli

Occuparsi di un bambino piccolo è un compito meraviglioso, emozionante ma per niente facile. Anche con le migliori intenzioni è facile commettere degli errori educativi. Cedere a capricci e ricatti, essere incoerenti, ma anche errori meno ''ovvi''....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.