Come coccolare un bimbo dopo la poppata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Essere mamma costituisce senza dubbio una delle esperienze più in assoluto che una donna può vivere. I bambini però necessitano di numerose cure ed attenzioni per poter stare in salute e in totale benessere. Durante i primi mesi di vita il bambino si dovrà sottoporre alla poppata per potersi nutrire. Questo gesto racchiude senza dubbio un'enorme dolcezza e un grande avvicinamento tra la mamma e il figlio. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per coccolare il bimbo dopo aver fatto la poppata.

26

Occorrente

  • Giochi da 0 a 6 mesi
  • Fischietti, strumenti musicali per bimbi
  • Buon umore
36

Non essere eccessivi

Appena il bimbo ha finito di prendere il latte, di solito è entusiasta ed appagato e ha uno sguardo rilassato e dolce. È questo il momento in cui ha maggiormente un bisogno grande e perciò è pronto a ricevere tutte le coccole della mamma. Non bisogna però essere eccessivi, una piccola dose di coccole è davvero ben gradita e benefica per farlo sentire amato.

46

Prestare attenzione

Le coccole sono un mezzo di comunicazione dove il bimbo impara a riconoscere i genitori, dal tono della voce, dall'odore e soltanto dopo un po' di mesi inizierà a riconoscerli per bene in viso. Essendo molto piccolo dovrete far molta attenzione a come lo trattate. Dovrete prenderlo in braccio tenendogli la testa per bene, in quanto è la parte più fragile. Potrete dargli dei bacini sul pancino, sulle manine e piedini. Queste sono le parti del corpo che a loro piace di più.

Continua la lettura
56

Non muovere troppo il bambino

Dovrete far attenzione a non muoverlo troppo dopo che ha preso il latte, in quanto potrebbe vomitare visto che ha lo stomaco pieno. Potrete richiamare l'attenzione del piccolino giocando, cantando e ponendo loro davanti giochini colorati, oppure sonagli che riproducono suoni. Esistono tantissimi giochi nei negozi per farlo divertire, fate però molta attenzione ad acquistare propri quelli adatti alla loro età perché altri potrebbero essere molto pericolosi. Cercate di sorridere sempre, in quanto così riescono a capire dai vostri sorrisi il buon umore che avete in casa. Le coccole dovranno arrivare anche dagli altri componenti della famiglia: papà, nonni, zii. Per finire ricordate che fino ai sei mesi occorrerà anche soltanto parlare al vostro piccolo, magari sussurrargli parole dolci per farlo stare bene, poi vedrete che pian piano reagirà alla vostra coccola e a modo suo risponderà. Se siete inesperti potrete inventarvi giochi e modi nuovi. Così facendo farete divertire tantissimo il vostro bambino e lo abituerete a ricevere le vostre dolci coccole.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate sempre felici e non litigate mai in casa

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Rigurgito del neonato: consigli su cosa fare

Uno dei problemi più frequenti per tutte le mamme che sono alle prese con i loro piccoli è il rigurgito. Esso coinvolge molto spesso il neonato ed è una fonte di preoccupazione per tutti. Ma non ce n'è bisogno: la maggior parte delle volte questo...
Bambino

I principali rituali per la nanna del bebè

I neonati ed i bambini sono molto abitudinari nei loro primi anni di vita, specialmente per quanto riguarda il sonno: molti piccoli hanno bisogno di determinate azioni ripetute, veri e propri rituali per potersi addormentare. Queste azioni devono essere...
Bambino

Come capire se il bambino mangia bene al seno

Se non ci sono particolari problemi, l'allattamento materno è quello più idoneo per il lattante. Il latte, infatti, composto di acqua, proteine, grassi, zuccheri, sali, vitamine, è completo dal punto di vista nutritivo, facilmente digeribile dal neonato...
Bambino

Come regolare le poppate di un neonato

Avere un neonato nella propria abitazione rappresenta la gioia più immensa per un genitore, ma al tempo stesso, ci sono svariati dubbi che assalgono questi ultimi. Uno di questi riguarda, sicuramente, l'allattamento. Avviare per bene la fase di allattamento...
Bambino

Come abituare il neonato al biberon

Crescere un bambino non è mai semplice, in quanto ogni scelta operata potrebbe influire sulla futura personalità del nostro bebe. Bisogna capire quindi quando è il mondo di fare qualcosa e quando no, ed educare il piccolo nel migliore dei modi. Alcune...
Bambino

Come togliere la poppata notturna

Il rapporto che lega la madre al suo bambino allattato al seno è qualcosa di estremamente intenso ed unico, perciò iniziare a calare le poppate, specialmente quelle notturne che saziano la fame e rassicurano il bimbo, può essere fonte di problemi....
Bambino

5 modi per coccolare il neonato

Il contatto fisico per un neonato è estremamente importante e non bisogna pensare che un bambino appena nato voglia stare sempre in braccio semplicemente per un suo capriccio. Del resto, dopo nove mesi trascorsi nel grembo materno è normale che abbia...
Bambino

Come prepararsi per il primo bagnetto del tuo bambino

Il primo bagnetto del tuo bambino è un momento speciale sia per voi genitori, in quanto rappresenta una sorta di rituale, degno di essere immortalato in mille fotografie, sia per il bimbo stesso che, dopo lo shock del parto e dei primi giorni di vita,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.