Come alimentare Il Neonato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Dopo il parto l'apparato digerente del piccolo affronta un'esperienza del tutto nuova. Il bebè possiede istintivamente il meccanismo della suzione. Questo ci fa capire il desiderio e la necessità di assumere liquidi. L'allattamento al seno materno è il modo migliore per la crescita e l'aumento degli anticorpi che lo proteggono da eventuali infezioni virali o batteriche. Vediamo nel dettaglio come alimentare Il Neonato.

27

Occorrente

  • Latte materno o artificiale.
  • Intorno al sesto mese di vita introdurre cibi solidi.
37

Non esiste alcuna sostanza più adatta in natura, per alimentare in maniera sana un bimbo appena nato. Per favorire la produzione del liquido ogni donna deve allattare da subito il nascituro. Spesso ricorriamo al latte artificiale per pigrizia o mancanza di tempo. È vero che in certi casi una donna ne produce così poco da dover andare in farmacia. Ma prima di farlo lasciamolo succhiare un po di tempo. La suzione favorisce la produzione del colostro. La lattoferrina ha proprietà antiossidanti, cura la carenza di ferro e previene l'anemia. In più aiuta i reni nell'eliminare le scorie che produce l'organismo.

47

Quindi non rinunciamo all'allattamento naturale. A meno che non ci siano motivi gravi che certifica il medico. Se per cause maggiori si ricorre al latte artificiale, sterilizziamo con cura gli strumenti prima di preparagli da bere. I neonati che non si alimentano con quello materno hanno più probabilità di sviluppare allergie. In ogni caso diminuiamo il rischio di contaminazione. Dopo la nascita, la madre deve assumere giornalmente duecento calorie in più rispetto a prima.

Continua la lettura
57

Vi sono diversi schemi di allattamento. Si differenziano per il numero delle poppate giornaliere. La partoriente ha bisogno di recuperare le forze dopo ogni nutrimento. Deve saper armonizzare le esigenze del lattante con il suo ritmo di vita. Nella poppata a domanda il nutrimento al seno c'è solo quando è lui stesso a richiederlo. È corretto allattare in base al bisogno. Ogni bambino ha urgenze nutrizionali diverse. Ciò non vuol dire che dobbiamo accontentarlo ogni volta che piange. A volte si lamenta perché ha il pannolino sporco o perché vuole attenzioni. Pertanto il pediatra e la madre decidono quale metodo adottare. In base ai suoi comportamenti. Se c'è un rapporto di fiducia reciproca la soluzione si trova senza problemi. Con lo scorrere del tempo il liquido, perde una parte delle proteine iniziali. Intorno al sesto mese introduciamo alimenti solidi. Ad esempio mescoliamo dei cereali con il latte artificiale o naturale. Gradualmente si passa alle verdure, agli omogeneizzati di frutta e carne.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se notiamo sulla pelle del neonato macchioline rosse o cose simili, verifichiamo che non si tratti di allergie. Prenotiamo una visita pediatrica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come capire se si ha abbastanza latte materno

Prima della nascita del bebè e durante gli ultimi tre mesi di gravidanza, il seno della futura mamma si prepara alla produzione del latte materno che costituirà il principale nutrimento per il nuovo nato. L'allattamento al seno è particolarmente importante,...
Bambino

Allattamento misto

Capita spesso che durante la fase di allattamento, la donna non abbia latte a sufficienza da dare al neonato. Ciò può dipendere da diversi fattori ma in ogni caso è importante che non si senta in colpa anche perché, esistono dei rimedi. In questi...
Bambino

Come e quando usare il tiralatte

La maternità è di certo uno degli aspetti più belli ed appaganti della vita di una donna. Ma talvolta essere una madre è anche sinonimo di grande impegno, lavoro e fatica. L'aspetto più impegnativo della maternità durante i primissimi tempi di vita...
Bambino

Come tenere sveglio un neonato durante la poppata

Durante la poppata, può accadere spesso che il neonato si addormenti. Dopo i primi minuti, infatti, il lattante tende ad abbandonarsi al riposo poiché si è placata parte della sua fame. Questa situazione, per quanto possa apparire di dolcezza infinita...
Bambino

Consigli per gestire il pianto del bebè durante la notte

Le prime settimane di vita di un neonato sono un periodo piuttosto difficile da affrontare, in particolare quando si tratta del primo figlio ed i genitori non sono del tutto preparati a questo grande cambiamento. Un neonato non ha orari, può dormire...
Bambino

Come si forma il latte materno

Per il nutrimento di un neonato è sempre preferibile utilizzare il latte materno piuttosto che quello artificiale. È generalmente risaputo, infatti, che il latte della mamma contiene diverse sostanze nutritive utili alla crescita psico-fisica del bambino....
Bambino

Come fare se il bambino non si attacca al seno

La nascita di un bambino costituisce sempre un'esperienza emozionante per ogni genitore. Talvolta, sin dai primi giorni di vita del neonato, insorgono alcuni problemi che possono creare ansia nella neo mamma. Può accadere che il piccolo non si attacchi...
Famiglia

Come affrontare i primi giorni a casa con un neonato

Dopo una lunga gravidanza di nove mesi giunge il momento del lieto evento. Avere un bambino è una delle esperienze più rivoluzionarie per la vita di una famiglia. In particolar modo è la mamma a subire più cambiamenti e a sentire le sensazioni più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.