Come aiutare un bambino a superare la perdita di un cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La perdita del proprio cane è un evento luttuoso. Si prova un dolore identico alla scomparsa di una persona cara. Si dà per scontato che un cane viva meno di un essere umano. Eppure, quando questo splendido animale muore, in casa resta un enorme vuoto. Tutti i familiari devono superare la perdita, ma per i bambini presenti nella famiglia è ancora più difficile, con un impatto emotivo molto forte e difficile. La relazione tra un bambino e il suo cane è unica. Attraverso di essa, il bambino impara a prendersi cura qualcun altro, apprende il concetto di rispetto, di protezione e di amore incondizionato. Con alcune razze canine, come il Golden Retriever, un bambino in difficoltà può sperimentare la pet therapy e fare notevoli progressi.
La morte del cane spezza questo legame interspecie straordinario. Occorre quindi aiutare il piccolo a superare la grave perdita.

26

Perdita del proprio cane per vecchiaia

Il rapporto con il proprio animale domestico è un rapporto mai conflittuale, ma anzi molto intenso proprio perché il cane dipende ogni giorno da noi.
Purtroppo proprio perché la loro aspettativa di vita è più corta della nostra, ci ritroviamo inevitabilmente a dovere affrontare la loro vecchiaia, una malattia e la loro morte.
Per aiutare un bambino a superare la perdita di un cane, bisogna procedere gradualmente. Ciò si può fare se la morte non è repentina. Il cane che decede per cause naturali, arriva tranquillamente alla vecchiaia. Diventa abbastanza facile preparare psicologicamente un bambino. Gli si farà notare che il cane, vecchio e stanco, presto andrà a stare in un altro posto. Lì lo attenderà fedelmente.

36

Perdita improvvissa o per malattia

Nel caso di un male incurabile è preferibile prepararlo progressivamente, ma mostrandosi sempre ottimisti. È controproducente e poco educativo mentire sullo stato di salute del cane. Importante invece rendere partecipe e consapevole il bambino perché sia preparato e possa stare vicino al proprio animale domestico durante i suoi ultimi momenti.
Si consiglia di mantenere un simile comportamento anche di fronte alla perdita improvvisa. Bisogna informare il bambino con delicatezza di quanto successo. Nel comunicare la notizia del decesso, infondere note positive. Dire che il cane è spirato sereno e felice, senza sofferenza.

Continua la lettura
46

Elaborazione del lutto

Nel periodo successivo alla perdita del cane, aiutare il bambino parlando spesso dell'animale. L'esternazione dei sentimenti tipici del lutto, come rabbia, rifiuto, sensi di colpa, può davvero aiutare a rielaborare. Molto importante è quindi non reprimere nessuno di questi sentimenti nella naturale strada verso l'elaborazione della perdita.
Alcune idee utili nell'aiutare il bambino potrebbero essere raccogliere tutte le foto del cane in un album fotografico, ordinandole per data, sfogliare l'album insieme al bambino, per rivivere i ricordi più belli trascorsi con lui, invitare il piccolo a conservare in uno scatolone tutti gli effetti personali del cane.
Mantenere vivo il ricordo del cane attraverso oggetti reali o ricordi vissuti allevierà il vuoto e la mancanza della perdita.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 idee per stampare le foto dei bambini

L'avvento della fotografia digitale ha offerto alle mamme e ai papà una risorsa preziosa per immortalare i momenti di crescita dei loro bambini, si può scattare senza troppe preoccupazioni perché poi la selezione si potrà fare con un semplice click....
Famiglia

Come fare una sorpresa ai nonni

Come è possibile sorprendere positivamente i nonni? Nella società moderna caratterizzata dai ritmi frenetici e dagli impegni che si sovrappongono, le figure del nonno e della nonna sono divenute fondamentali per armonizzare la famiglia, l'attività...
Famiglia

Festa dei nonni: idee da regalare

Nel 1970, nel West Virginia (Stato federato degli Stati Uniti d' America), Marian Mc Quade (casalinga che lavorava, già da anni con gli anziani), iniziò una campagna per riunire la popolazione affinché incontrasse, riconoscesse e, di conseguenza festeggiasse...
Bambino

Come fare un album del primo anno del neonato

La nascita di un bambino rappresenta un magnifico sconvolgimento nella vita di una coppia. Anche se non è il primo figlio, ogni bimbo è unico e irripetibile. Ogni progresso e ogni sorriso rimane impresso nella mente dei genitori. La crescita del primo...
Bambino

5 regali fatti a mano per la festa del papà

La festa del papà (o del babbo a seconda del nostro dialetto) è una festività civile che, in Italia, cade il 19 marzo. Questa data è stata per molto tempo collegata alla figura di San Giuseppe, padre di Gesù. In questa lista troverete 5 piccole idee...
Bambino

Festa dei nonni: idee regalo da realizzare con i bambini

Il 2 ottobre come ciascun anno ci si appresta a rendere omaggio alle persone che hanno accompagnato ed accompagnano ogni giorno, in qualche modo, a dare gioia ai momenti più belli della nostra vita ed esistenza: i nonni! Sono loro, quella presenza gentile...
Bambino

10 libri per bambini sull'amicizia

Impossibile tenere fermi i bambini anche solo per un attimo? Non vi viene in mente nessuno stratagemma per sopire la loro irrefrenabile voglia di giocare e sporcarsi? Niente paura! Una piccola guida su come fare per occupare il tempo senza troppi sacrifici....
Bambino

10 idee per prepararsi al Natale coi bimbi

Qual è quel periodo dell'anno in cui dobbiamo essere tutti più buoni, si vedono luci e colori dappertutto, riprende la solita querelle pandoro contro panettone e siamo giustificati se ingrassiamo un po'? Il Natale, ovviamente! E Natale, diciamoci la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.