Come aiutare un bambino a farsi degli amici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una sana vita sociale fin da piccoli aiuta a formare adulti felici e consapevoli. Ecco perché è importante che i genitori aiutino il proprio bambino a superare eventuali resistenze nel confrontarsi con gli altri compagni di gioco e di scuola. È bene infatti che il bimbo riesca a gestire le piccole sconfitte e a condividere i propri spazi con gli altri, ma deve anche riconoscere le emozioni positive da quelle negative, oltre a sviluppare l'autostima ed accrescere l'empatia. In effetti, la riprova sociale è un passo fondamentale nel processo di apprendimento e crescita. Quindi la capacità di relazionarsi correttamente con gli altri piccoli amici è un'abilità che si può imparare ed anche migliorare fin dalla tenera età. Ecco allora come aiutare un bambino a farsi degli amici.

26

Occorrente

  • Pazienza e affetto
36

La timidezza va aiutata e trasformata in amicizia

Per aiutare il proprio figlio a farsi degli amici occorre solo un po' di pazienza e affetto, infatti ci sono dei bambini che sono più difficili di altri perché magari molto sensibili o con un carattere chiuso e piuttosto timido. Sono quelli sempre silenziosi, che si mettono in disparte senza partecipare alle attività ludiche. Per loro rimane difficile farsi degli amici e quindi il primo passo per aiutare il bimbo ad integrarsi con gli altri bambini e a socializzare è proprio quello di presentargli uno o più bambini. Lui starà senz'altro ancora in disparte, ma la simpatia e la positività dell'infanzia è contagiosa e alla fine la voglia di giocare e divertirsi vince sempre. Ecco allora che l'aiuto del genitore ha fatto scaturire quella compatibilità positiva e spensierata che può essere sia di gioco che di studio.

46

L'antipatia va diminuita e capita

Dal momento che notiamo questo piccolo spiraglio di amicizia è bene orientare tutti gli sforzi su quel determinato approccio e cercare nel quotidiano di far giocare insieme quei due o più bambini che ora formano un gruppetto e si sono ritrovati. Ma non si deve pretendere che il bimbo vada d'accordo con tutti, infatti alcuni di loro non si sopportano proprio. In questo caso l'aiuto va indirizzato verso la comprensione e l'accettazione anche se è molto difficile da far capire ad un bimbo piccolo. Comunque sia è sempre un primo passo verso l'integrazione ed il rispetto. E quando il proprio figlio chiede con insistenza dov'è l'amichetto a lui più simpatico il bambino ha già costruito, a volte anche da solo, la giusta amicizia.

Continua la lettura
56

Anche una piccola festa può aiutare a fare amicizia

Organizzare una festa in occasione del compleanno, per esempio con focacce, pizzette e dolci colorati potrebbe essere una bellissima idea per aiutare il bimbo a farsi degli amici nuovi come il figlio del vicino di casa o il cuginetto di un amico di scuola. Alla fine però, anche se l'amicizia è molto importante bisogna fare sempre attenzione a non peggiorare mai la fragile autostima del bambino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di aiutare il proprio bambino a fare amicizia con semplicità e naturalezza

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come crescere un bimbo sicuro di sé

I bambini che crescono con poca autostima, da adolescenti fanno più fatica a relazionarsi in maniera giusta con gli adulti. Sono problemi e mancanze che lo scorrere del tempo non cancella. Accade esattamente il contrario. Condizionano il resto dell'esistenza....
Bambino

Come stimolare i bambini a farsi dei nuovi amici

Non tutti i bambini sono uguali: questa è una verità inconfutabile che va sempre tenuta in considerazione. Ogni bimbo ha le sue peculiarità, i suoi bisogni e, crescendo, manifesta i lati più predominanti del suo carattere. Ci sono piccoli più vivaci...
Bambino

Dormire: il metodo Sears

Per molti genitori far dormire il proprio bambino è un'impresa difficilissima, soprattutto se piccolini. È successo lo stesso anche a William Sears, pediatra americano. Trovando difficoltà a far addormentare uno dei suoi otto figli, il medico ha elaborato...
Bambino

Come affrontare i risvegli notturni

Nei primi mesi di vita tutti i bambini sono soggetti a frequenti passaggi tra le fasi di sonno leggero e di sonno pesante. Questa situazione può provocare una diminuzione della qualità del sonno, con possibili manifestazioni di pianto o momenti di lamento...
Bambino

Come rendere autonomi i bambini

Durante la crescita ogni bambino supera delle fasi. Ognuna, costituisce un bagaglio importante nella sua formazione globale. Il raggiungimento dell'autonomia, porterà il bambino ad essere più responsabile e sicuramente meno capriccioso. Il bambino abituato...
Bambino

10 giochi per bambini da fare all'aperto

Le giornate più lunghe e più calde permettono di trascorrere molte ore all'aria aperta in compagnia dei nostri bambini. Stare all'aperto influenza in modo benefico sia il nostro corpo che la nostra mente. Il contatto con la natura aumenta il nostro...
Bambino

I migliori libri per un bimbo dislessico

Un bimbo dislessico si ritrova ad affrontare una problematica particolarmente delicata che rende molto difficoltosa la lettura dei testi, creando spesso un forte disagio psicologico, soprattutto a causa del confronto con gli altri bambini, privi di questa...
Bambino

Come gestire un bimbo al mare

L'arrivo di un figlio stravolge le abitudini di tutta la famiglia. Molto spesso al momento di programmare le vacanze sorgono incertezze.Sarà possibile gestire la situazione in tutta tranquillità? Il mare, senza le dovute precauzioni, può rivelarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.