Come affrontare l'adolescenza dei figli

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La fase di passaggio dall'età infantile all'età adulta è un periodo molto delicato per i nostri ragazzi e spesso è difficile da affrontare anche per i genitori. I conflitti che spesso si innescano nelle famiglie con figli nella fase dell'adolescenza rappresentano una delle maggiori fonti di stress, ansia e depressione, che caratterizzano la società odierna. La rabbia e la maleducazione che talvolta gli adolescenti scaricano su noi genitori ci lascia confusi, incapaci di reagire e di aiutarli. Spesso, però, questa esplosione di risentimento nasconde una richiesta di aiuto.

26

Occorrente

  • Disponibilità all'ascolto
  • Predisposizione al cambiamento delle regole famigliari
  • Non giudicare
36

Se state vivendo un conflitto con un figlio o una figlia in età adolescenziale, è molto importante che non vi lasciate andare, reagendo con serenità e fermezza. Il compito educativo è spesso paragonato ad un mestiere, un mestiere molto difficile che si perfeziona con costanza e mettendo a frutto l'esperienza acquisita.
Il primo passo, fondamentale, per tentare un avvicinamento, è far capire loro che siete disponibili ad ascoltarli. Accordatevi innanzitutto tra genitori, riflettendo su quali possono essere i nodi da sciogliere e ponetevi nei confronti dei ragazzi con animo sereno, in modo da tentare di capire la natura del problema, che ha eretto una barriera tra voi.

46

A questo punto si deve tentare di parlare con il proprio figlio, o figlia, lasciando da parte ansia, rabbia e risentimento che le loro reazioni possono scatenare. Il messaggio che dovete trasmettere è quello che non siete lì per giudicare, ma per aiutare. Se riuscite a rompere il ghiaccio e intravedete qualche spiraglio di apertura, lasciate che sia soprattutto il figlio a parlare, incoraggiandolo ad esprimere tutto il disagio e il malessere che sta vivendo in quel momento. Cercate di non dare giudizi e, se possibile, consigli non richiesti, inducendo piuttosto il ragazzo stesso a trovare delle strategie per placare il proprio malessere.

Continua la lettura
56

Tenete sempre presente che l'entrata nella fase adolescenziale comporta importanti modificazioni psichiche, fisiche e sociali. Tutto questo comporta una crisi di identità che i ragazzi affrontano con molto disagio ma è anche un'occasione di crescita per i genitori, che devono riformulare le proprie pratiche educative messe in atto fino a quel momento. Il rapporto con i figli deve essere rimodulato attraverso un dialogo via via più paritetico, fino a diventare tra adulto e adulto, senza stravolgere il rapporto genitore-figlio, che tale deve restare. Vedrete che piano piano inizierete un nuovo cammino e l'adolescenza resterà, per tutti, un piacevole ricordo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questi sono consigli basati su esperienze personali. Per problemi molto gravi, o se il figlio tende a infrangere ogni rapporto, rivolgiti subito ad un buon specialista.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

10 modi per aiutare un bambino poco socievole

Il mestiere del genitore è quello più difficile di tutti: crescere un figlio non è mai un'impresa facile e di certo nessuno è così perfetto, da non sbagliare mai. Tuttavia mettere su famiglia è sempre una bellissima cosa, un importante sogno ed...
Famiglia

Come gestire un conflitto tra fratelli

Generalmente, i fratelli vivono un rapporto unico di amore e conflittualità. Risultano complici ed alleati in numerose occasioni, anche se l'affetto dei genitori scatenano in loro una forte competitività. Questi atteggiamenti determinano spesso un litigio...
Famiglia

Come gestire la gelosia del figlio adolescente verso il fratello

La gelosia tra fratelli è naturale, c'è sempre stata, e ci sarà sempre perché fa parte del processo di crescita. Ogni bambino o adolescente che sia avverte spesso questo sentimento nei confronti del proprio fratello. In modo particolare, l'adolescenza...
Famiglia

Come diventare bravi genitori

Essere genitori significa fare del proprio meglio ogni giorno con empatia e sensibilità cercando di dimostrare al contempo fermezza sui punti cardine dell'educazione. Ricordate, comunque, che sbagliare è umano e "sbagliando si impara", dunque non "crucciatevi"...
Bambino

5 frasi da non dire mai ai bambini

Quando ci si rapporta con un bambino, bisogna fare attenzione alle parole che si utilizzano, alle affermazioni che si fanno e alle cose che si negano.Il bambino ha una personalità in via di sviluppo per cui un qualunque urto alla sua persona, può interferire...
Famiglia

Come capire se tuo figlio è entrato nella pubertà

La pubertà è il processo di cambiamenti fisici con cui il corpo di un bambino matura nel corpo di un adulto, capace di riprodursi sessualmente. Inizia con segnali ormonali inviati dal cervello alle gonadi, ovvero le ovaie per le femmine e i testicoli...
Bambino

Come educare i bambini alla legalità

Legalità è sinonimo di rispetto delle regole e dei principi civili di convivenza. Quindi, ogni persona per poter convivere nella società deve prima riuscire a rispettare gli altri. Anche se, poi non è sempre facile riuscire a capire certe situazioni....
Bambino

Problemi di comportamento nei bambini: come affrontarli

Gestire i bambini non è cosa facile! Capiamo come distinguere i problemi di comportamento nei bambini: come affrontarli.Alcune ricerche hanno dimostrato come in età evolutiva si sviluppano maggiormente i problemi comportamentali e relazionali nei bimbi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.