Come accudire gli anziani in famiglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggi si vive una vita frenetica dove non abbiamo mai un minuto per dedicarci alla cura di noi stessi e degli altri, ma se solo ci fermassimo per un attimo capiremo quanto amore e quante cose hanno da insegnarci gli anziani. È molto importante sottolineare che accudire un anziano non vuol dire sacrificare la propria vita e metterla da parte, infatti, proprio per questo motivo esistono delle persone, se si vuole anche qualificate, che ci aiutano in questa grande responsabilità. Essi sono persone incomprese che, in un certo senso, tornano ad essere bambini con una gran voglia di essere ascoltati e noi lo facciamo sempre più raramente. Servono pochi accorgimenti. Ecco come accudire gli anziani in famiglia.

25

Saper ascoltare

La persona anziana ha bisogno di poche accortezze nei casi in cui è autonoma e non ha patologie particolari, ma tanti accorgimenti a livello psicologico. La cosa più importante è saper ascoltare gli anziani e farsi vedere interessati alle tante storie che racconteranno, dalle quali possiamo trarre dei consigli molto utili. Un'altra cosa a cui badare è quella di non far mai sentire l'anziano di troppo e inutile, perché bisogna ricordare che alla loro età aumenta il senso di inutilità e impotenza ed è per questo che bisogna tenerli sempre attivi e in allenamento mentale.

35

La responsabilità

Accudire in famiglia un anziano non è cosa semplice e ti carica di numerose responsabilità ma, a mio avviso, è sempre meglio che lasciarlo in mani estranee oppure in case di riposo dove poi si rischia che, per mancanza di tempo, non riusciamo mai a fargli visita aumentando così il loro senso di solitudine. L'importante è non dimenticare mai quanti sacrifici hanno fatto i nostri anziani per noi e per farci diventare quelli che siamo, quindi a loro dobbiamo tanto, quando loro in fondo ci chiedono solo un po' di affetto.

Continua la lettura
45

L'igiene

È importante allestire una camera per gli anziani In questo modo avranno uno spazio loro dove recarsi ogni qualvolta vogliono e potranno tenerci dentro i loro effetti personali. Per fare in modo che l'anziano si senta a suo agio dobbiamo lasciare che sia lui ad allestire la camera come meglio crede, in modo da renderla più familiare possibile. L'anziano è molto legato alla sua casa di origine e difficilmente vuole staccarsene, quindi per non creare un ulteriore disagio dobbiamo lasciare a lui libera scelta di espressione. Un altro importante accorgimento è lo stato igienico degli ambienti della casa e in modo particolare quelli più frequentati dall'anziano, questo sopratutto quando in casa ci sono dei bambini.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per chi ha la disponibilità è possibile seguire un corso sull'assistenza agli anziani.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Festa dei nonni: idee da regalare

Nel 1970, nel West Virginia (Stato federato degli Stati Uniti d' America), Marian Mc Quade (casalinga che lavorava, già da anni con gli anziani), iniziò una campagna per riunire la popolazione affinché incontrasse, riconoscesse e, di conseguenza festeggiasse...
Bambino

Cosa fare se tuo figlio chiede un fratellino

Tutti i bambini soprattutto se primogeniti, arrivano a circa a due o tre anni di vita, a sentire la necessità di avere un fratellino. Nella maggior parte dei casi i maschietti chiedono un fratellino e le femminucce una sorellina. Non è sempre facile...
Famiglia

Come convincere i genitori a prendere un gatto

Prendere un gatto, significa assumersi la responsabilità dell'animale per tutta la sua vita e arricchisce la casa, diventando un membro della famiglia, Per convincere i propri genitori a prendere un gatto è necessario, come prima cosa, informarsi di...
Famiglia

Consigli di letture per neo genitori

È naturale che i neo genitori si sentano ancora un po' impreparati all'arrivo di un bimbo che necessita, ogni giorno, di cure complesse ed adeguate. Tutti i neo genitori, per quanto pronti ad affrontare con gioia ed amore la nuova genitorialità, hanno...
Bambino

Ortoterapia: cos'è e a cosa serve

Ortoterapia è il termine con cui si indica la terapia della coltivazione; si tratta di una pratica riabilitativa che risale alla fine del 1800, quando negli Stati Uniti nacquero le prime serre a scopo terapeutico, per giungere nel secolo scorso a veri...
Bambino

Giochi e passatempi di una volta

Una cosa è certa, una volta si trascorreva molto più tempo in compagnia rispetto ai tempi d'oggi, in quanto, quando si giocava, non si stava nascosti dietro al monitor di un pc. Ma si giocava fuori, all'aria aperta, con tante persone, favorendo la...
Famiglia

10 consigli per futuri papà

La vita può regalarci davvero tantissime esperienze, che ci permettono di crescere. Una delle esperienze che più di altre segna in senso positivo la nostra esistenza, è senza ombra di dubbio la nascita di un figlio. Lo scopo di questa guida è quello...
Bambino

10 buoni motivi per iscrivere i figli ai campi estivi

Finita la scuola cosa fare per i propri figli? I campi estivi sono un'ottima soluzione, dato che finita la scuola ed è ancora presto per partire per le ferie. Coi campi estivi si possono conciliare le esigenze lavorative con quelle di accudire i figli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.