Cibi da evitare nel primo anno di vita

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il primo anno di vita di un neonato, oltre a rappresentare un periodo di incommensurabile gioia per i genitori e per chiunque ha la possibilità di vivere qualche momento assieme a loro, porta a cambiamenti molto evidenti nel piccolo. Basti pensare che in soli 12 mesi il peso riesce a triplicare, mentre l'altezza varia di circa il 50%. Questo veloce mutare nel fisico richiede, pertanto, un'attenzione assoluta per quanto riguarda il cibo da somministrare, soprattutto dal periodo dello svezzamento in poi. Nella presente guida, in particolare, verranno fornite delle indicazioni sui cibi da evitare nel primo anno di vita del bambino, per consentirgli una crescita sana.

24

Da non prendere in considerazione nel corso del primo anno di vita è anche lo zucchero, che potrebbe portare ad avere problemi di sovrappeso negli anni immediatamente successivi e, oltretutto, induce i neonati a cercare sempre la parte dolce degli alimenti. Al suo posto possono essere impiegate alternative come il succo di mela, una banana o una prugna frullate, oppure del malto d'orzo. Non devono essere forniti al neonato neppure il latte vaccino, la panna e il burro, oltre ai crostacei e ai funghi (questi ultimi potrebbero risultare allergici). Via libera, invece, per lo yogurt, purché sia quello bianco e non presenti degli zuccheri aggiunti.

34

Sicuramente, tra i primi alimenti da evitare nei primi 12 mesi di vita rientrano il sale e lo zucchero. Non sono poche le mamme che aggiungono un pizzico di sale alla pappa del neonato perché la ritengono troppo insipida; in realtà, sarebbe meglio eliminare questo atteggiamento. Per dare più gusto alla stessa pappa è sufficiente utilizzare ingredienti di stagione e, se possibile, biologici. Il sale rappresenta, soprattutto per i più piccini, una sostanza che porta un carico eccessivo ai reni; inoltre, un consumo limitato permette ai bimbi di riconoscere il vero sapore naturale degli ingredienti. Al massimo potrà essere aggiunto dell'olio extravergine d'oliva (è sufficiente un filo) per rendere più appetibili certe pappine.

Continua la lettura
44

Per quanto riguarda le bevande evitare di somministrare i succhi di frutta (ricchi di zuccheri e con un basso contenuto di frutta) e i tè già confezionati. Volendo è possibile preparare dei succhi di frutta direttamente a casa, utilizzando solamente della frutta fresca e dello yogurt bianco. Infine, è importante non somministrare del cibo solido ai neonati prima dei 6 mesi di età perché, oltre a rischiare di non essere digerito, potrebbe portare in seguito a sviluppare malattie anche gravi; oltre all'obesità, infatti, il rischio è quello di sviluppare celiachia (dovuta all'introduzione anticipata di alimenti contenenti glutine) e gastroenteriti, fino ad arrivare a casi di diabete.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come svezzare il neonato

Uno degli eventi cardine dell'infanzia dei bambini è sicuramente il momento dello svezzamento. Si tratta di uno dei piccoli grandi passaggi nella vita dei bambini e che, irrimediabilmente, andranno a modificare abitudini fino a trasformare l'intero stile...
Bambino

Come far passare il singhiozzo a un neonato

Il singhiozzo nei neonati è da considerarsi, oltre che un fenomeno molto frequente anche del tutto naturale. A mano a mano che il bambino cresce, gli episodi di singhiozzo calano. Dobbiamo considerare il fatto che il singhiozzo non è un fenomeno che...
Bambino

5 modi per provare a calmare un neonato che piange

Il pianto di un neonato può essere provocato da diversi fattori quali ad esempio stanchezza, fame, coliche, pannolino sporco, sete, temperatura troppo bassa oppure eccessivamente elevata e molti altri ancora. Il compito, non sempre facile, di chi si...
Bambino

Rigurgito neonato: cause e rimedi

Il rigurgito del piccolo neonato è anche chiamato reflusso, ed è uno dei fenomeni che maggiormente preoccupa i genitori nei prima mesi di vita dei loro piccoli. Anche se è un disturbo molto comune, che soltanto in casi molto rari potrà sfociare veramente...
Bambino

Come calcolare quanto deve mangiare un neonato

Molte mamme si chiedono spesso quanto latte materno assuma a poppata il loro bambino. Spesso, infatti, alcune mamme non riescono a somministrare direttamente ai bambini il proprio latte, quindi, utilizzano un tiralatte per estrarre il latte e darlo al...
Bambino

10 consigli per uno svezzamento sereno

Lo svezzamento del neonato può iniziare già verso il quinto mese di vita. In genere, il periodo ideale per introdurre la nuova alimentazione è compreso tra i quattro e i sei mesi di vita. Ma ogni bambino è diverso da un altro, quindi è sempre meglio...
Bambino

Neonati prematuri: le principali difficoltà

Ogni anno nel nostro paese nascono molti neonati prematuri, circa il 6-7% delle nascite. Si tratta di bambini che vengono alla luce con parto pretermine, prima cioè della trentasettesima settimana di gravidanza a causa di diversi fattori di varia natura....
Bambino

Come organizzarsi per un viaggio in treno con un neonato

I primi mesi di vita di un bambino sono sicuramente i più belli. Ogni giorno una scoperta, un cambiamento, una nuova esperienza da condividere insieme! Non mancano però le difficoltà e a volte ci troviamo a dover risolvere o programmare qualcosa a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.